giovedì 13 giugno 2013

Piadina con mozzarella di bufala, prosciutto crudo e pomodori Piccadilly. Cena semplice...e doppia!

Una volta  mi facevo prendere dal panico quando capitava che non avessi avuto tempo di pensare alla cena e che, dopo una lunga giornata, non avessi la più pallida idea di cosa preparare. Più di recente, quando questo avviene, la piadina è diventata la soluzione migliore. Anche preparare l'impasto, ancora una volta con l'ausilio della macchina per il pane-impastatrice, è diventata un'operazione davvero celere. E la farcitura varia a seconda degli ingredienti disponibili in frigorifero. Cena semplice, gusto ricco...e porzione doppia. La mia di ieri sera ;)

Farcitura maxi...


Piadina con mozzarella di bufala, prosciutto crudo e pomodori Piccadilly
(impasto dal mio quaderno delle ricette 2,  con  il prezioso aiuto della  mdp)

Ingredienti 
(impasto per 4 piadine)

125 ml acqua
250 g farina 00
1/2 bustina di lievito istantaneo
20 g di burro a temperatura ambiente
1/2 cucchiaino di sale

Farcitura:
prosciutto crudo, mozzarella di bufala, pomodori Piccadilly a piacere...e a volontà!
origano

Nel cestello della macchina del pane introdurre gli ingredienti nell'ordine indicato. Avviare il programma impasto ed appena si interrompe estrarre il composto. Dividerlo in 4 parti uguali e con un matterello stendere ogni parte in un disco sottile del diametro di circa 26 cm. Far scaldare una padella antiaderente di uguale diametro (o una padella sempre antiaderente per le crepes), cuocere le piadine su ciascun lato a fuoco medio per 1-2 minuti. Togliere le piadine dalla padelle e farcirle, ripiegandole poi a mezzaluna. Farcirle con il prosciutto crudo, la mozzarella di bufala ed i Piccadilly affettati. Spolverizzare con l'origano. Servirle ben calde.




6 commenti:

  1. Bell'idea, soprattutto adesso che si avvicina la stagione estiva la piadina si presta ottimamente come risolvicena :-).... mi segno la ricetta ... grazie!!!

    RispondiElimina
  2. Questo é l'impasto migliore che, nel tempo, ho sperimentato. La parte difficile é resistere al bis! Grazie infinite a te e buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Buone!! Pensi che si possa usare il lievito di birra !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, cara Mary. Credo proprio che il lievito di birra si possa usare ma io ho sempre usato l'istantaneo per una preparazione più veloce.
      Buon week-end!

      Elimina
  4. Ma sai che la piadina è il mio salvacena??
    Certo, intendo quella già pronta sennò viene meno la funzione, ma mi piace davvero tanto...non ho mai provato a farla da me, però se viene come a te, devo farlo assolutamente!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il lievito istantaneo è davvero una preparazione veloce e riesce sempre bene.
      Grazie, Silvia!

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.