lunedì 24 giugno 2013

Focaccette ripiene. La "convalida"

Nel tardo pomeriggio di ieri, complice il fresco ed impetuoso vento, preludio ad un forte quanto rapido temporale che si sarebbe scatenato nella notte, mi sono detta che, per preparare velocemente la cena, avrei potuto tranquillamente ricorrere al temuto calore del forno, per cui mani in pasta ...volevo dire Panetta (la fedele macchina per il pane/impastatrice) in azione e via con un paio di lavorazioni: la prima destinata alla creazione di panini con pomodori secchi, già praticamente estinti ( posterò la ricetta nei prossimi giorni), la seconda riservata alla preparazione delle focaccette ripiene (o calzoncini), farcite utilizzando ingredienti approvati dal mio solerte assistente e che si sono rivelati azzeccatissimi, dando vita ad un ripieno originale rispetto al classico cui spesso ricorro. 
Insomma, sono stata promossa...




...e pare anche a pieni voti!


Focaccette ripiene di mozzarella di bufala, prosciutto di Praga e peperone

Ingredienti:

125 ml di acqua tiepida
20 ml di olio evo
150 g di farina Manitoba
100 g di semola rimacinata di grano duro
5 g di sale
200 g di mozzarelline di bufala
100 g di prosciutto di Praga tagliato sottile
1 peperone medio giallo
origano


Arrostire il peperone in forno per 20 minuti a 220°, lasciarlo intiepidire e spellarlo. Tagliarlo a striscioline, condirlo con un filo d'olio e una leggera spolveratina di origano. Tagliare a fette le mozzarelline.
Nel frattempo inserire nell'impastatrice, o nella macchina per il pane, prima gli ingredienti liquidi e poi quelli solidi. Avviare il programma impasto. Appena la macchina si ferma, estrarre il composto e lasciarlo riposare 10 minuti in una ciotola coperta.
Stendere l'impasto molto sottilmente e tagliare dei quadrati dal lato di circa 12 cm. Adagiare su un quadrato di sfoglia una fetta di Praga, due fettine di mozzarella di bufala e qualche strisciolina del peperone condito. Coprire con un altro quadrato, chiudere bene premendo i bordi. Procedere nello stesso modo per le altre focaccette. Ricoprire una teglia con un foglio di carta da forno, adagiarvi i calzoncini, spennellarli con un po' di olio evo e spolverizzare con poco origano. Cuocere a 210° per 10/15 minuti a seconda del forno (io ho utilizzato la funzione pizza).

22 commenti:

  1. Che goduria Mary :-D Io sono una di quelle che anche con il caldo ha il forno sempre acceso :-P quindi questa me la segno ^_*
    Ti ho aggiunta anche su bloglovin x non perdermi nemmeno una tua ricetta..sarebbe un vero sacrilegio ^_^
    la zia Consu

    RispondiElimina
  2. Il forno è davvero indispensabile! Continuiamo impavide a liquefarci e cucinare! ;)
    Bloglovin? Lo sai che sono già in crisi? Ho creato l'account ma non riesco ancora ad importare i blog che seguo.
    Grazie, Consuelo, anzi zia Consu, sei davvero gentilissima!
    Bacissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per importare i blog che seguivi su google reader.. o comunque quelli che seguivi dopo aver cliccato sul gadget Google friend connect.. vai nella tua pagina Bloglovin', passa il mouse sul cuore in alto.. e vai su setting.. All'ultima voce "Others" avrai Import tu blog.. Cliccaci e farà tutto da solo! Spero di esserti stata di aiuto.. baci

      Elimina
    2. Grazie infinite, Claudia! Sei stata carinissima e di grande aiuto! Qualcosa avevo provato a fare ieri ma ho miei dubbi che sia andato tutto a buon fine :) Metterò in atto i tuoi preziosi consigli stasera! Spero di riuscirci. Mi sei stata davvero di aiuto! Un bacio e grazie per esserti unita agli amici del mio piccolo spazio!

      Elimina
  3. Si è vero le temperature si sono abbassate ed anche io domani pensavo di accendere il forno per sfornare qualcosa di gustoso! Ottime le tue ocaccette.. e strepitoso il ripieno con anche i peperoni!!!! baciotti :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per essere state più o meno improvvisate, devo dire che l'esperimento è riuscito ;).I peperoni li devo tassativamente arrostire per poterli gustare senza problemi!
      Grazie, Claudia.
      Un abbraccio

      Elimina
  4. Ciao, grazie della visita, ora ti seguo anch'io!!!
    Caldo o non caldo, certe godurie si possono gustare solo a forno acceso, bravissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite a te, Laura. E' un vero piacere seguirti.
      Sì, approfittiamo dell'ultima aria frizzantina prima del da me temuto caldo afoso!!!
      A presto!

      Elimina
  5. Mamma mia! Queste focaccette sono paradiso puro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Laura!!! Detto da te che sei indispensabile punto di riferimento!
      Un abbraccio!

      Elimina
  6. Mi fai venire voglia di mettermi ai fornelli Grazia, anche se è risaputo che vado meglio davanti ad un pc ^_^
    kiss kiss
    Ele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu sei un portento non solo al pc, Elena! Mi sa che se ti metti ai fornelli, dai vita ad altri capolavori!
      Un grandissimo abbraccio!!!

      Elimina
  7. buonissime queste focaccette e soprattutto il ripieno con il peperone !
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Mary! Esperimento riuscito ;)
      Un abbraccio e buona serata!

      Elimina
  8. Ma guarda qui che prelibatezza!! Anche io ieri ho acceso il forno, e proprio sulla base del tuo ragionamento "fresco.... ne approfitto". Diciamo che lo accendo anche con il caldo, ahahahahahah..... e mi raccomando continua a farlo anche tu perché noi abbiamo bisogno delle tue bontà!! Buona giornata Maria Grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo accendo anche stasera...c'è proprio quell'arietta frizzantina che piace tanto a me...ma no, mi sbaglio. Quella c'è solo sotto i 10 gradi ;)
      Grazie a te, Erica per le tue strepitose preparazioni!

      Elimina
  9. Ops..... Maria Grazia, hiihihihihi

    RispondiElimina
  10. Anch'io cerco di usare i peperoni dopo averli arrostiti e spellati. Senza pelle si digeriscono molto meglio. Tra i peperoni e i pomodori secchi non saprei cosa scegliere, aspetto la prossima ricetta per vedere anche i tuoi panini :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Maria Grazia. Si perde qualche minuto in più, ma si guadagna in buona digestione :)
      Grazie, Maria Grazia!
      P.S. I panini sono "di là" :)

      Elimina
  11. ciao MARIA GRAZIA , complimenti mi piace moltissimo , ho l'acquolina in bocca ....un abbraccio grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Maria! Esperimento riuscito :)
      Un abbraccio grande anche a te!

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.