giovedì 11 luglio 2013

Sformatini di spaghetti con alici. Gli sformatini... ini ini.

Mentre sono quasi presa dal panico perché all'alba delle 17.55 non ho ancora la minima idea di cosa preparare per la cena, vi lascio un post veloce relativo agli sformatini che ho preparato per il pasto di ieri sera, la cui ricetta, con qualche modifica, arriva dal numero di giugno di Cucina Moderna. Preparazione anche questa decisa in corner, tant'è che non mi sono neppure resa conto di aver usato, al posto delle formine per i timballini, quelle che solitamente uso per il budino. Quindi, alla fine, ne sono usciti degli sformatini molto mini. Porzione perfetta per quanto mi riguarda ma, come immaginerete, non sufficienti per un paio di personcine dotate di particolare voracità...




Sformatini di spaghetti con acciughe
(ricetta da Cucina Moderna, numero di giugno 2013)

Ingredienti (per 4 persone)

320 g di spaghetti
2 spicchi d'aglio (io uno)
1 peperoncino fresco piccante (io tre pomodorini secchi sott'olio)
origano
40 g di pecorino grattugiato (io grana padano)
3 fette di pancarré senza crosta (io pane integrale al sesamo)
6 alici fresche sfilettate
farina di mais fioretto per la panatura delle acciughe
1 uovo (io non l'ho usato)
olio evo
olio di semi di arachide

Ho passato al mixer il pane integrale (come consistenza, probabilmente il pancarré è più adatto, anche se il pane integrale al sesamo ha dato agli sformatini un gusto particolare), ne ho tenuto da parte la metà e ho tostato il resto. Ho tritato finemente i pomodorini secchi (se usate il peperoncino, prima di tritarlo privatelo dei semi e lavatelo). Ho infarinato i filetti di alici e gli ho tenuti da parte (la ricetta originale prevede la passata nell'uovo sbattuto dopo averli infarinati e poi una panatura finale nel pancarré grattugiato tenuto da parte). Ho lessato la pasta. Poco prima di scolarla ho scaldato 4 cucchiai di olio e ho soffritto i pomodorini tritati (ricetta originale: il peperoncino)  e l'aglio sbucciato e schiacciato. Ho scolato gli spaghetti al dente e li ho conditi subito con l'olio, l'aglio, i pomodorini secchi, un pizzico di origano e il pecorino. Ho unto i 4 quattro  stampini con poco olio e li ho cosparsi con la mollica del pane integrale tostata. Li ho riempiti con gli spaghetti, che ho ben compattato, li ho passati in forno per 5 minuti a 200°. Nel frattempo ho fritto rapidamente i filetti di alici, un minuto per parte, in poco olio di semi e li ho asciugati con carta assorbente. Ho sformato i timballini ed ho completato con le alici fritte.


17 commenti:

  1. Che bell'aspetto...invitanti i tuoi sformatini!!!! Ovviamente "una passatina" in forno non poteva mancare...come sempre "le irriducibili del forno" anche con 40° C all'ombra...ma vedi che poi il risultato paga?! Sembra una portata da ristorante, anche per la presentazione...brava!!! Un bacione Marika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei troppo gentile, Marika! Il forno per ora resiste, sfruttato com'è a pieno regime! :)
      Un abbraccio grande e serena notte

      Elimina
  2. Mi piacciono molto i timballi di riso o di pasta e questi sembrano ottimi!
    Brava :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Valeria! Anche a me piacciono molto i timballi. Qui ho eliminato il peperoncino, per me un po' troppo strong ma sono venuti ugualmente gustosi. Esperimento riuscito ;)
      Un abbraccio e a presto

      Elimina
  3. Ma sai che è una ricetta davvero sfiziosa??
    Mi piace un sacco!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Silvia!!! Una ricetta trovata su Cucina Moderna e leggermente modificata per via del peperoncino (che adoro ma mi da' qualche problemino.
      Un bacio e buona serata

      Elimina
  4. Carinissimi! Anche x me andrebbe + che bene una porzione così ma anch'io combatto con una boccuccia famelica che ne vorrebbe almeno 4 x saziarti..mal comune..
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma noi resistiamo, vero zia Consu? :) Dobbiamo essere d'esempio a chi ci sta vicino e si mangerebbe pure gli stampini :)
      Baci!!!

      Elimina
  5. Deliziosi questi sformatini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Laura!!! Qualche momento di tensione nello sformarli, ma il tentativo ha avuto un esito soddisfacente. :)
      Una serena notte e a presto

      Elimina
  6. Che belli questi sformatini, uno spunto davvero interessante! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Laura! Una svista nell'uso degli stampini, ma sono riuscita a cavarmela. :)
      Un abbraccio e buon pomeriggio1

      Elimina
  7. Questi sformatini mi piacciono proprio, brava Maty!! Un bacio, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite! E grazie per essere passata a trovarmi!
      A presto!

      Elimina
  8. Alla faccia degli sformatini ini ini.... questo è un pasto completo di tutto rispetto!!!! Alla fine cosìhai preparato per cena? : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pasto completo per noi umani, Erica... ;)
      La cena di ieri sera poi l'ho risolta scartabellando tra i vecchi ritagli. Coming soon...;)
      Un abbraccio grandissimo
      MG

      Elimina
  9. deliziosissimi questo sformatini e presentati da dio!!!byebye

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.