mercoledì 25 settembre 2013

Panini di Semola di Grano Duro all'Olio. Il sole in una giornata uggiosa.

Adesso che l'autunno è arrivato e le giornate più fresche e ventilate lo permettono, fare il pane ogni due giorni rientra nelle mie abitudini post afa estiva. Non trovate che quel profumino inebriante che emanano i nostri prodotti da forno, dai più semplici ai più elaborati, riconcili anche con la più uggiosa e grigia delle giornate autunnali? 
Ieri ho pensato a questi panini semplicissimi e croccanti, perfetti per la merenda e la colazione. Ma ormai mi conoscete. Poco prima di pranzo, dopo averli lasciati intiepidire, non ho resistito alla tentazione di gustarmi metà porzione con un "velo" di formaggio cremoso, languidamente adagiato sulla sua soffice mollica...










Panini di Semola di Grano Duro all'Olio



Ingredienti

125 ml acqua
45/50 ml olio
1/2 bustina di lievito di birra disidratato
200 g di farina 0
100 g di semola rimacinata di grano duro
5 g sale
1 cucchiaino di zucchero


Inserire l'acqua e l'olio nella macchina per il pane (o nella planetaria). Sciogliervi il lievito e aggiungere le farine accuratamente miscelate. Unire il sale e lo zucchero e, per la mdp, avviare il programma Impasto. Quando il composto sarà pronto, adagiarlo su una ciotola unta con olio evo, coprire con un foglio di pellicola da cucina e lasciare a lievitare in luogo tiepido per circa un'ora. Dividere l'impasto in panini della dimensione desiderata e trasferirli su una teglia foderata con carta da forno. Fare un taglio centrale sulla sommità di ogni panino, coprire con un canovaccio e lasciare ancora a riposo per 50 minuti. Cuocere in forno preriscaldato a 200/210° per 20 minuti.


71 commenti:

  1. Sono davvero solari come te i tuoi panini cara..complimenti sempre e buona serata un bacione MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu sei sempre troppo carina, Daiana!
      Grazie di cuore, tesoro e buona giornata!

      Elimina
  2. Oddio che fame con una presentazione così! Ed è verissimo i profumi delle nostre cucine sono unici e meravigliosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con te, Cristina! E proprio per questo la cucina è la stanza che amo di più! :)
      Un abbraccio e grazie!!!

      Elimina
  3. Vorrei proprio vedere il "velo" di formaggio cremoso che ci hai messo su :-p
    Prendo uno di questi beni panini, posso??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma anche due, Sara! :)
      Effettivamente, a pensarci bene, non era proprio un "velo"...:)
      Un abbraccio grande e grazie infinite!

      Elimina
  4. E con un velo di burro? Quando sono tiepidi e il burro inizia a sciogliersi... gnammi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il burro sul pane, Daniela!!! Che tentazione alla quale NON resistere! :)
      Un bacio grande e buona giornata!

      Elimina
  5. Che meraviglia!
    Chissà che buon profumo nella tua cucina!!
    Un bacione e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il profumo inebriante del pane, Flora! Yummy! :)
      Grazie mille e felice giornata!
      A presto!

      Elimina
  6. che buoni! anche io ho in programma di cimentarmi nella panificazione, proverò sicuramente la tua ricetta!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto i tuoi magnifici prodotti dal forno, Linda! Saranno strepitosi!
      Grazie di cuore e felice giornata!

      Elimina
  7. Ahhh come ti capisco.. anche io mi sto dando da fare coi lievitati ultimamente!!! Buonissimi i tuoi paninozzi.. smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono in piena frenesia impasto, Claudia! Se va avanti così, non saranno solo i panini a lievitare! :D
      Grazie, tesoro e buona giornata!

      Elimina
  8. Ciao Maria Grazia, che buoni questi panini, perfetti sia con il dolce che con il salato!!! Bravissima!!!
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Purtroppo" sono fantastici con tutto! :D
      e finiscono in un attimo! Grazie, mille, Ely!
      Un abbraccio grande!

      Elimina
  9. il pane è magico ^^ ottima ricetta ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Luisella! Hai detto bene...la magia del pane! :)
      Un abbraccio e buona giornata!

      Elimina
  10. Madre mia que bollos, son divinos, la pinta es espectacular, te han quedado perfectos. Mil besicos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Querida María, es un placer leer tus comentarios! Eres siempre tan amable! Muchas gracias y hasta pronto!
      Mil mil mil besicos! :)

      Elimina
  11. Amo preparare il pane, e con il forno ho un rapporto strettissimo...lo faccio lavorare a pieno regime anche in estate. Non riesco a prepararlo ogni due giorni come te, ma la domenica è un rito..e hai ragione, quel profumo è speciale :) Davvero graziosi i tuoi panini :) Buona serata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io e il forno siamo praticamente una cosa sola, Mary! Quindi ti comprendo benissimo! E già, il profumo del pane è unico e davvero appagante!
      Grazie mille, Mary e felice giornata!

      Elimina
  12. Bellissimi Mary, complimenti, fanno davvero venir voglia di prenderne uno!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Silvia!!! Il problema che è assai difficile assaggiarne solo uno! :)
      Un abbraccio grande e felice giornata!

      Elimina
  13. dove c'è pane arrivooooooooooo!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io mi tuffo nelle tue meravigliose panificazioni, Federica!!!
      Un abbraccio e buona giornata!

      Elimina
  14. Splendidi questi panini! Mi fai venir voglia di provare! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Ilenia! Sono rapidi, semplici e croccanti!
      Un abbraccio e buona giornata!

      Elimina
  15. Mamma mia, il profumo del pane fatto in casa è davvero unico! Questi panini sono una favola...io me li immagino con un velo di maionese una fetta di speck e insalata fresca...uno dei miei panini preferiti!!!!! Telo rubo uno...o due, ma anche tre!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma è anche il mio panino preferito!!! Altrimenti detto "Il Panazzo"! :)
      Grazie di cuore, Simona!

      Elimina
  16. Hai ragione l'estate non permetteva di accendere il forno spesso...ma adesso si può e anch'io mi sto scatenando!!! I tuoi panini sono favolosi...prova con un velo di formaggio e un velo di congettura...

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confesso che spesso, anche in estate, non resisto alla tentazione di accendere il forno, pur liquefandomi in cucina!
      Qui, altro che velo, Monica! Una bella e spessa copertina spalmata sul panino! :D
      Grazie infinite e buona giornata!

      Elimina
  17. Questi panini sono deliziosi, dovrei provare anche io a fare il pane in casa, una soddisfazione e una delizia per il palato, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SOPRATTUTTO per il palato, cara! :D
      Il punto è che è molto difficile limitarsi ad assaggiare un solo panino! :)
      Un abbraccio e grazie!!!

      Elimina
  18. Il pane ancora non mi decido di provare a fare, però i tuoi panini sono bellissimi e, immagino, profumatissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi assolutamente dare il via alla panificazione, Andrea ! :) Sarà un pane magnifico!
      Grazie infinite e buona giornata!

      Elimina
  19. Bellissimi, perfetti, troppo invitanti e sicuramente profumatissimi... mi viene troppa voglia di provarli..
    ora che le temperature sono più accettabili (specie in tarda serata e di notte, di giorno c'è ancora caldo ma non afoso, si può sopportare) viene proprio voglia di riaccendere il forno:)
    Bravissima Maria Grazia, e grazie mille per la bellissima ricetta!!!:)
    Un bacione!!!
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei troppo gentile, Rosy! Io adoro il pane appena sfornato! E' uno di quegli irrinunciabili, piccoli piaceri della vita che mettono subito di buon umore! E, come dici tu, ora che l'afa ha smesso di soffocarci, vai con il forno a pieno ritmo! :9
      Un abbraccio grande e buona giornata!

      Elimina
  20. Eh, buoni sì!! La panificazione rende gioiosi, riempie la casa, inebria, ci fa sorridere.... Bene, ti concedo l'autunno solo per questo ^_^
    Brava dolcezza, sei speciale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, allora manca solo la concessione dell'inverno, che forse amo ancora di più! :D
      Oh oh. Non è che ho fatto adirare la mia Cuocherellona? :D
      Un abbraccio grande, splendida creatura!

      Elimina
  21. Che mi dici ,tra pane ,pizze e panini al latte il mio forno , poverino ,è sempre in funzione ! Del resto è da due mesi che è in ferie !!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, povero forno di Mary! ma non si può essere in vacanza per sempre, giusto? :D
      Un abbraccio grande, cara e buona giornata!

      Elimina
  22. Ma sai che anche io ho fatto il pane oggi? Non panini ma il pane che viene proprio lasciando cuocere l'impasto nella mdp, ho fatto un esperimento, così, ad intuito, impastando la pasta con più acqua, ed è riuscito buonissimo, certo i tuoi panini sono bellissimi e certamente più buoni, il mio era molto "mollicoso" permettimi la licenza poetica:-) ma per una volta mi ritengo soddisfatta, di solito c'è sempre qualcosa che non va. E naturalmente prima che si freddasse del tutto un bel pò era già finito:-) E' anche vero che il pane cotto nel forno riempie la casa di un profumo e una fragranza che ti fanno venire fame intanto che aspetti che sia cotto:-) La prossima volta seguirò la tua ricetta, grazie, un bacione
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ormai uso la mdp solo come impastratrice, anche se il pane preparato nella macchina non è affatto male! E poi è sicuramente molto pratica e fa tutto da sola!
      Grazie, Sara! Sei sempre carinissima! Un abbraccio grandissimo!

      Elimina
  23. Buoni e belli! Hai ragione, cosa c'è di meglio del profumo inebriante del pane appena sfornato? Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il profumo, la croccantezza del pane appena sfornato mettono subito di buon umore!
      Grazie infinite, Terry e a presto!

      Elimina
  24. bravissima, buonissimi questi panini!!!!baci simona

    RispondiElimina
  25. Ti ringrazio tanto, Simona!!!
    Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  26. ma che bel pane!!!
    complimenti davvero...sembra fragrante al punto giusto...chissà che buono da caldo :)
    1 bacione cara <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Eli!!! Il pane appena sfornato è davvero pericolosamente buono! :)
      Buona serata e un bacione anche a te!

      Elimina
  27. Ah che buoni amica mia devono essere questi panini! Ricordo ancora il profumo la prima volta che abbiamo fatto il pane a casa, un'odore inebriante, il migliore al mondo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Luna! E sì! Il profumo del pane è incomparabile!
      Un caro abbraccio e buona serata!

      Elimina
  28. Ciao Mary Grace :) grazie per averci scoperto! E' un piacere anche per noi, ora seguiamo il tuo fantastico blog, è pieno di idee! :)

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, Marco! Troppo buono! Il piacere sarà mio!
      Un caro saluto e buona serata!

      Elimina
  29. Belli e sicuramente buonissimi !!!
    bravissima :)
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Elena!!! Ci sentiamo presto!
      Baci a tutti!

      Elimina
  30. L'ustione post sfornata x me è di rito :-P Tu almeno 6 riuscita a resistere fino a farli intiepidire :-P!!!!
    Buonissimi, soffici e profumati…panificare è una terapia x l'anima!
    la zia Consu

    RispondiElimina
  31. Ahahahah...le tue ustioni post sfornata mi hanno riportato alla mente la mia prima farinata di ceci! Apro lo sportello del forno ed un dolce venticello a 220° mi investe "dolcemente" e mi regala una piccola abrasione (grazie al cielo temporanea) sulla palpebra destra! Che genio, Mary Grace! :D
    Grazie mille, tesorino!!!
    Un abbraccio grande grande!

    RispondiElimina
  32. Belli buoni facili e anche veloci per essere un pane cosa si desidera di più bravissima!!!!!
    Un abbraccio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Nadia!!!
      Un caro abbraccio anche a te e buon fine settimana!

      Elimina
  33. Che meraviglia di panini, ottimi spalmati di burro e marmellata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e di crema di nocciole...;)
      Grazie di cuore, Laura! Troppo buona!
      Un abbraccio e buon weekend1

      Elimina
  34. Buoni buoni buoni!!!
    Anche io oggi farò il pane! E' uno dei piaceri più grandi in cucina! ;)
    Buon fine settimana cara Maria Grazia! Un bacione!

    RispondiElimina
  35. Sono assolutamente d'accordo, Emanuela! Fare il pane è divertente ed anche molto rilassante. Insomma, uno dei piccoli, grandi piaceri quotidiani!
    Grazie di cuore e buon fine settimana anche a te!

    RispondiElimina
  36. Questi panini sono un capolavoro!!!
    Devo provare a farli, un abbraccio:))

    RispondiElimina
  37. Sono d'accordo! fare il pane quando e' inverno scalda l'animo!!!! a me rilassa! dopotutto ci vuole poco! questi panini sono ottimi, la semola e' fantastica nei lievitati! ciao buon week!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì, Annalisa! ottima terapia impastare ed infornare! :)
      Grazie di cuore e buon weekend anche a te!

      Elimina
  38. un sole che dovrebbe arrivare più spesso nelle giornate uggiose

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E l'autunno con i suoi cieli grigi è già iniziato, Günther...e un panino dorato è la miglior risposta alle giornate uggiose!
      Grazie e buon fine settimana!

      Elimina
  39. Ciao Maria Grazia!
    Che invitanti questi panini...anch'io adoro l'arte della panificazione, impastare è uno dei migliori antistress...meglio dello yoga e della camomilla! :D
    Da provare assolutamente la tua ricettina! Ciao, a presto!
    Sere

    RispondiElimina
  40. E' vero, Serena! Impastare è proprio terapeutico! Grazie di cuore e felice fine settimana!

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.