mercoledì 12 febbraio 2014

Strudel d'orzo ripieni di carciofi, piselli e nocciole. Passioni travolgenti e..trottare!

Ecco l'esperimento che vi avevo preannunciato lunedì. Uno strudel salato con pochissimi grassi rispetto a quello che, fino a poco tempo fa, era mia abitudine preparare. Così, dopo qualche impasto che non mi soddisfaceva appieno, finalmente la sfoglia perfetta! E ancora una volta grazie alla farina d'orzo, mia giovane e travolgente passione! Una sfoglia friabile, morbida. Ne sono rimasta così entusiasta che, alla fine, ho esagerato... gli strudel sono diventati due! 
Più che sufficienti per la cena ed il pranzo del giorno successivo.
Così da consentirmi, senza ansia, la camminata quotidiana di quaranta minuti (immediatamente ribatezzata il trotto) che devo abbinare alla mia dieta ipolipidemizzante... pant, pant! :D













Strudel di farina d'orzo ripieni di carciofi e piselli

Ingredienti
(per due strudel)

Per la sfoglia

220 g  farina 1 macinata a pietra (Petra 1 Molino Quaglia)
100 g farina d'orzo
150 ml acqua tiepida
50 ml olio evo


Per il ripieno

80 g di nocciole pelate e tostate
8 carciofi
120 g di pisellini surgelati
100 g ricotta vaccina magra
2 piccoli scalogni
latte qb
olio evo



Nella ciotola della planetaria introdurre l'acqua, l'olio, le farine ben miscelate e setacciate. Impastare a velocità media fino ad ottenere un composto elastico e compatto. Coprirlo con uno strofinaccio e lasciarlo riposare per circa 50 minuti. 
Nel frattempo, pulire i carciofi e trasferirli in una ciotola con acqua acidulata con succo di limone perché non anneriscano. 
In un tegame rosolare in olio evo e nello scalogno tagliato a fettine, i pisellini fino a che saranno morbidi (non troppo). In una padella dal fondo antiaderente, rosolare sempre in olio evo e nello scalogno, i carciofi tagliati a fettine e cuocerli per circa 10 minuti. 
Trasferire le verdure in una ciotola, unire la ricotta e mescolare bene. Tritare le nocciole. 
Dividere l'impasto a metà  e stendere due sfoglie sottili. Spennellarle con olio extravergine di oliva e spargervi uniformemente le nocciole tritate, lasciandone da parte due cucchiai scarsi. Distribuirvi anche il composto di carciofi, piselli e ricotta. Arrotolare le sfoglie e sigillare bene le estremità dei rotoli per evitare la fuoriuscita del ripieno in cottura. 
Spennellare gli strudel con poco latte e spargere sulla superficie le nocciole tritate rimaste. 
Adagiare i rotoli su una teglia rivestita di carta da forno e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti. 





42 commenti:

  1. Che dire Mary....è delizioso!! E la tua sfoglia mi piace tantissimo!! Brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, dolce Silvietta!!! Sei carinissima!!!
      Un abbraccio e buon ventosissimo e piovosissimo pomeriggio :)

      Elimina
  2. Ottima idea questo strudel salato, mi piace la tua idea per il ripieno! Un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Valeria!!! Un bacio grande anche a te!

      Elimina
  3. Ma lo sai che appena sono riuscita a trovare la farina d'orzo ti ho subito pensata??? Non ho resistito e la sto sperimentando..grazie tesoro <3
    Lo strudel mi ispira molto, soprattutto la pasta che proverò sicuramente ^_*
    Buona serata cara <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, zietta! Ho scoperto la farina d'orzo grazie a Erica (La Cuocherellona) e da allora non me ne sono più separata :)
      Non vedo l'ora di leggere delle tue delizie!
      Grazie ancora e baci grandi!

      Elimina
  4. Buonasera Maria Grazia. Mi piace moltissimo la tua ricetta...abbina gusto e leggerezza!! Questo strudel lo posso mangiare anch'io, che ho il colesterolo alto!! Buonissimo!! Baci, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta nel club, Mary! Il colesterolo non avrà nulla da ridire se ci gustiamo questo saporito, ma leggerissimo, strudel! :)
      Grazie di cuore, Mary e buona serata!

      Elimina
  5. come ogni tuo piatto anche questo è una vera specialità!poi con le noccio le ancora più buono!bacioni simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei carinissima, Simona! Sono sempre contentissima di trovarti qui!
      Buona serata!

      Elimina
  6. Gnammy questo strudel me lo mangerei subito tutto quanto. La sfoglia deve essere una delizia e il ripieno che meraviglia. Baci cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo un paio di sufficientemente soddisfacenti tentativi, questa è la sfoglia definitiva, Veronica. La trovo friabile e soffice. La farina d'orzo ha dato un fondamentale contributo.
      Grazie di cuore e buona serata!

      Elimina
  7. Quando si dice che la necessità aguzza l'ingegno.. e che risultati, tenente Mari!! Ahah, mi hai fatto morire col trotto.. sei una vera forza e ti abbraccio con immenso affetto <3 L'abbinamento dei carciofi ai piselli è geniale... una dolcezza senza pari!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tenente Mary a rapporto! :D
      Grazie!!!
      Ahhh...il trotto! Perfino sotto la pioggia battente! :D
      Un abbraccio grandissimo, immenso con tutto il mio affetto, Ely!

      Elimina
  8. Lo strudel è davvero delizioso, e il ripieno che hai scelto si abbina benissimo, un esperimento riuscito alla grande!!!
    Un abbraccio
    Flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Flora!!! E' andata bene!
      Buona serata!

      Elimina
  9. Cara Maria Grazia, complimenti per questo strudel, mi piace tantissimo sia la sfoglia che hai utilizzato che il ripieno, davvero buonissimo e troppo appetitoso..mi sta venendo fame solo a guardare la foto e a leggere la ricetta, bravissima come sempre!!!:))
    un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Rosy, sono davvero molto felice che tu abbia apprezzato gli strudel e, in special modo, la pasta sfoglia che, ti assicuro, mi ha davvero entusiasmata! Ma ancor più mi rende felice sapere che tu l'hai gradita!
      Un abbraccio grandissimo e grazie ancora!!!

      Elimina
  10. Tu sei speciale!!!!! Questa farina ti sostiene nella tua incantevole bellezza.
    Un abbraccio infinito, mia dolce stella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, tesoro. Di cuore.Per tutto.
      Da stella a stella...>3

      Elimina
  11. Delizioso, mi piace molto!!!
    Potresti partecipare al nostro contest sui cereali... se ti va passa da me!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Michela!!!
      Ti ho lasciato un commento, credo la settimana scorsa, proprio sul post che riguardava il contest :)
      Ho sperimentato proprio ieri una preparazione dedicata al concorso che mi ha soddisfatta e cercherò di pubblicarla nei prossimi giorni. Grazie di avermi ricordato l'evento!
      Un abbraccio grande!

      Elimina
  12. Ma che buonooooo!Anche il ripieno mi ispira moltissimo...Un bacione e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Ely!!! Sono davvero contenta che ti sia piaciuto!
      A presto e buona serata!

      Elimina
  13. il trotto :D :D la devo proprio comprare la farina d'orzo! Appena finisco quella d'avena mi butto pure su questa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ho trottato anche questa mattina, alle 8 e nonostante il ventaccio! :)
      Prova la farina d'orzo, Emanuela! Ti piacerà tantissimo!
      Un bacio grande!

      Elimina
  14. Ecco un'altra farina da cercare...la farina d'orzo...la devo trovare O_o!!!! Favoloso il tuo strudel...

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Monica!!!
      La mia passione, ovvero la farina d'orzo, la trovi da Natura Sì...ed è fantastica! :)
      Bacio a te e ai tuoi pulcini!

      Elimina
  15. Ottimo il ripieno per questo strudel salato!!!!! e anche l'uso della farina d'orz che non ho mai visto in giro.. baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Claudia! Ho scoperto la farina d'orzo grazie ad Erica (La Cuocherellona) e non l'ho più lasciata :)
      Un bacio grande anche a te e buon pomeriggio!

      Elimina
  16. Ciao bellezza!!:-))
    Devo dire che il tuo è un esperimento davvero ben riuscito,complimenti!!!
    Un baciotto a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Daiana!!! Sono contenta tu lo abbia gradito!
      Buona serata!

      Elimina
  17. Adoro gli strudel salati e l'abbinamento carciofi e piselli mi sembra ottimo.
    E vai col trotto! causa maltempo è un po' che non mi muovo e mi manca parecchio.
    un caro saluto
    Su

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! Io sto trottando anche con il maltempo. Una persona che cammina sulla passeggiata mare ad andatura sostenuta e che, nel contempo, cerca di combattere contro le raffiche di vento perché non le voli l'ombrello, posso essere solo io :D

      Elimina
  18. Adoro lo strudel salato, fantastico il tuo!!!

    RispondiElimina
  19. Grazie, carissima!!!
    Un abbraccio e felice pomeriggio!

    RispondiElimina
  20. esperimento perfettamente riusciuto!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  21. Mi piace da matti questa nuova sfoglia che hai creato! Leggera, senza sensi di colpa.. in un'unica parola: squisita! Un bacione e buon weekend! :)

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.