mercoledì 2 aprile 2014

Gnocchi rustici con carciofi e robiola. Coincidenze?

La stagione dei carciofi (dei quali vado ghiotta) sta volgendo al termine. Così, negli ultimi giorni, li ho acquistati più volte e risotti, polpettoni e frittate sono stati gli assoluti protagonisti a tavola. 
Sono stati ancora loro, poi, i mattatori di un pranzo imprevisto con una amica rincontrata dopo anni grazie ad una di quelle coincidenze che, riflettendoci, tanto casualità non sembrano. 
E questo piacevolissimo ed inaspettato incontro, è capitato, ma guarda un po', quando pensavo che a pranzo avrei mangiato sola ed in maniera molto semplice e rapida.
I carciofi, però, sono stati quantomai provvidenziali. Ma ancor di più lo sono stati loro. I gustosissimi, unici (soprattutto per velocità di preparazione!), gnocchi all'acqua.
Un piatto che è stato (forse eccessivamente) definito sontuoso. E' il caso di dire minimo sforzo, massimo risultato :)















Gnocchi rustici con carciofi e robiola
(per tre persone)

Ingredienti

200 g di farina 1 macinata a pietra (Petra 1 Molino Quaglia)
50 g di farina di riso impalpabile biologica
50 g di farina di segale
300 ml acqua
3 carciofi
100 g di robiola Nonno Nanni
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
latte qb
prezzemolo tritato qb
1 scalogno


Mondare i carciofi eliminando le foglie esterne più dure. Eliminare le spine tagliando a 2/3 dell'altezza. Tagliarli a spicchi, rimuovendo la barbetta interna. Trasferirli in una ciotola con acqua acidulata con succo di limone perché non anneriscano.
Miscelare le farine. Mettere sul fuoco abbondante acqua salata per la cottura degli gnocchi. Versare le farine, spegnere il fuoco e mescolare velocemente. Rovesciare l'impasto sul piano di lavoro infarinato e lasciarlo intiepidire. Impastare rapidamente al fine di ottenere un composto liscio ed omogeneo. Formare dei cordoncini e con un coltello a lama liscia tagliare gli gnocchi disponendoli poi su un piano infarinato in attesa che l'acqua per cuocerli raggiunga l'ebollizione.
Nel frattempo preparare il condimento: sbucciare lo scalogno e tagliarlo a fettine. In un tegame, farlo soffriggere in tre cucchiai d'olio evo e unire i carciofi tagliati a fettine sottili. Cuocere fino a che questi risulteranno croccanti e non troppo morbidi. A fine cottura,  aggiungere un po' di prezzemolo tritato e unire la robiola precedentemente lavorata a crema con l'ausilio di qualche cucchiaio di latte. 
Quando l'acqua per gli gnocchi avrà raggiunto l'ebollizione, buttarvi questi ultimi. Quando saranno cotti, ovvero nel momento in cui verranno a galla, scolarli ed trasferirli nel tegame del condimento. Mescolare bene e servire subito.







50 commenti:

  1. Cara Maria Grazia, come vedi sono veramente attivo!!!
    MI prendo un bel piatto dei tuoi buonissimi gnocchi:-)
    Ciao e buona serata con un sorriso.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un vero piacere averti qui , Tomaso! Grazie infinite!
      Buona serata e a presto!

      Elimina
  2. Le coincidenze non capitano mai x caso ^_^ Bello il vostro pranzo insieme, complimenti e buona serata <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, Consuelo. Mai creduto alle coincidenze. E' molto più complicato e bello di così. :)
      Baci grandi, tesoro e grazie!!!

      Elimina
  3. Semplicemente deliziosi! Anche io sto facendo incetta di carciofi per gli ultimi giorni :)
    Bravissima, sempre di più :* :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei sempre troppo gentile, Letizia. Grazie!!!
      Sì, sì. Di corsa al mercato! :)
      Un abbraccio grande!

      Elimina
  4. Ecco vedi, nulla accade per caso, nella vita. Riesco a percepire il sapore di questo piatto sul palato, solo scorrendo le parole e definirlo "sontuoso" è il minimo che si possa fare.
    Io avrei fatto scarpetta ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, sontuoso è un tantino eccessivo, ma possiamo definirlo un piattino molto gustoso :)
      Grazie, tesorino!!!

      Elimina
  5. Che buoni i carciofi, se non odiassi pulirli li cucinerei più spesso!
    Questi gnocchi, però, sono da provare prima che la stagione finisca! Un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente non sono piacevoli da pulire, ma quando si assaggiano, il primo pensiero che sovviene e che ne è valsa la pena! :)
      Grazie, Valeria!!!

      Elimina
  6. Grande Mary!!! Io non li ho mai fatti ma li devo provare!!
    Poi i carciofi sono quasi alla fine, mi devo sbrigare!!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli gnocchi all'acqua sono rapidissimi da preparare, Silvia. E sì. La stagione dei carciofi volge al termine, purtroppo. Ho anche io in mente diverse ricettine e urge correre al mercato! :)
      Un bacione grande anche a te! Grazie!!!

      Elimina
  7. Come rendere speciale un piatto semplice e rendere regale un pranzo :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo buona, Daniela. Grazie!!!
      Un abbraccio grande e buona serata!

      Elimina
  8. mai fatto con questo mix di farine, condimento stragustoso..io adoro i carciofi!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ne vado pazza, Alice. Zucca e carciofi, nella stagione invernale, si alternano spesso nella mia tavola :)
      Un bacio anche a te e buona serata!

      Elimina
  9. Quando un piatto è preparato col cuore si vede!!!!
    Complimenti, sono uno spettacolo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Anisja!!!
      Un bacio e buona serata!

      Elimina
  10. Mi sta venendo un languorino micidiale... nonostante l'ora!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carla, ancora in piedi? :)
      Ma già che ci siamo, perché dire no ad un piatto di gnocchi? :D
      Grazie!!!

      Elimina
  11. Deliziosi! E' vero sono velocissimi da preparare e poi conditi con i carciofi saranno sicuramente più buoni.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono davvero di rapida e facile realizzazione. E hanno sempre un successone! :)
      Grazie e buona domenica!

      Elimina
  12. Buonissimi conditi così!!! A Roma invece inizia la stagione dei cimaroli.. i carciofi romaneschi che mi piacciono tanto!!!! .-D smackk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhh... i cimaroli poi! Straordinari!!!
      Grazie, Claudia!!!
      Baci grandi e buon pomeriggio!

      Elimina
  13. A volte sono proprio certi incontri fortuiti o meno, casuali o giù di lì a darci l'imput per creare qualcosa di buonissimo! Come in questo caso, mi sembra un piatto davvero ben riuscito, anzi lo è!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono assolutamente d'accordo con te, Luna!
      Grazie di cuore. Sei sempre gentilissima!
      Buon pomeriggio!

      Elimina
  14. ciao, siamo rimaste davvero incuriosite da questa versione degli gnocchi ad acqua... l'abbinamento con i carciofi è davvero super!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice abbiate gradito! Grazie infinite!
      Buon pomeriggio e a presto!

      Elimina
  15. La tua amica si sara' leccata i baffi e' un piatto delizioso,con consistenze diverse che lo rendono buonissimo.Baci cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie, Veronica! Sei gentilissima!!!
      Felice tu abbia apprezzato!
      Buon weekend e a presto!

      Elimina
  16. Che bello averti conosciuto hai un bellissimo blog!!!!che originali questi gnocchi!

    RispondiElimina
  17. Che bello averti conosciuto hai un bellissimo blog pieno di cose originali!

    RispondiElimina
  18. i gnocchi con i carciofi mi piace una bella idea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro i carciofi, Günther. Sono felice tu abbia apprezzato l'abbinamento! Grazie!
      Un caro abbraccio e buona domenica!

      Elimina
  19. non li ho mai mangiati fatti così, hanno un aspetto molto invitante, buon weekend !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Chiara!!! Buon weekend anche a te!

      Elimina
  20. Mmmmm buoni buoni e fatti con tante farine buone chissà che gustoso !!!!!
    Un bacione con abbraccio :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Nadia!!!
      Un bacio grande ed un grande abbraccio anche da parte mia! :)
      Buona domenica!

      Elimina
  21. il piacere di conoscerti è mio! hai un blog bellissimo pieno di spunti interessanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei troppo gentile, Valentina! Grazie e a presto!

      Elimina
  22. Ciao! bello e cremoso questo condimento per gli gnocchi! una idea di stagione che riprorremo quanto prima!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ragazze!!!
      Un bacio grande anche a voi!

      Elimina
  23. Cara Maria Grazia, anch'io adoro pazzamente i carciofi e tutte le ricette che li prevedono come questi tuoi buonissimi gnocchi, mi piacciono tantissimo e mi sta venendo l'acquolina nonostante abbia già cenato:)) bravissima come sempre e complimenti per gli abbinamenti:))
    un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto ancora oggi al mercato dei carciofi bellissimi e ne ho ancora approfittato per realizzare un polpettone che, purtroppo, non sono riuscita a fotografare e ne immaginerai il motivo :)
      Grazie ancora una volta per il tuo affetto e per i tuoi apprezzamenti.
      Un grande abbraccio

      Elimina
  24. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  25. Grazie, Chiara!!! Buon weekend anche a te!

    RispondiElimina
  26. Buonissimi gli gnocchi cosi'! e poi quelli all'acqua sono pazzeschi! Sempre brava!!! baci

    RispondiElimina
  27. E tu sempre gentilissima, Annalisa!
    Grazie infinite!

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.