venerdì 9 maggio 2014

Crema al cioccolato fondente e nocciole. esperimenti e pollice verde...sbiadito!

In questi giorni ho un po' di idee che mi frullano per la testolina, ma purtroppo non ho ancora trovato il tempo di tramutarle in esperimenti in cucina. Sembra che contrattempi,  imprevisti ed impegni improrogabili abbiano deciso di concentrarsi tutti negli ultimi dieci giorni. Mettiamoci poi la mia allergia che la scorsa settimana ha interrotto la sistemazione delle piante in terrazzo, costringendomi a riprovarci questa settimana. Speriamo che le new entry di quest'anno, ovvero le piccole gazanie che ho acquistato qualche giorno fa e che ho cominciato a interrare, non abbiano lo stesso destino di gerani e surfinie.  Per vent'anni mi sono ostinata a trapiantarli, nonostante i terrazzi siano in pieno sole praticamente tutto il giorno e l'umidità soffocante la faccia da padrona per buona parte della stagione estiva.
Sono decisa a sfidare ed ignorare fulminei attacchi di tosse e raffreddore allergico pur di portare a termine la terza fase della messa a dimora dei miei fiorellini. Sento che quest'anno sarà la volta buona...
Ne riparleremo alla fine dell'estate :)
Tornando a bomba, in attesa delle sperimentazioni in cucina che metterò in pratica probabilmente domenica, vi lascio una golosissima crema spalmabile di cioccolato e nocciole. Ho seguito le indicazioni di Letizia e in una mezz'oretta scarsa questa ghiottoneria era già bell'e pronta per essere spalmata su una soffice fetta di pane all'orzo.

Buon fine settimana!!!
Etciù! Cominciamo bene... :D

Maria Grazia


















Crema al cioccolato fondente e nocciole
(il mio punto di riferimento qui)

Ingredienti
(quantità per due vasetti poco più piccoli di un bicchiere da acqua)

1 tavoletta da 100 g di cioccolato fondente ( io 73%)
50 g di nocciole pelate e tostate
60 ml di olio di semi di mais
80 g di zucchero di canna grezzo
100 ml latte scremato

Tritare le nocciole nel mixer insieme a zucchero e cioccolato. Aggiungere gli ingredienti liquidi e miscelare bene. Trasferire il composto in una scodella e cuocere a bagnomaria per 20 minuti circa. Mescolare fino a quando la crema non inizierà ad addensarsi. Togliere dal fuoco, versare la crema in vasetti di vetro e conservare in frigorifero.


37 commenti:

  1. Noooo, anche tu con la crema spalmabile fatta in casa! Siete una continua tentazione.. e mò? mi tocca farla... E la linea? :p
    un bacio Mary G. :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Impossibile non provarla, Claudia! E poi, secondo me, per quanto riguarda la linea, un velo su una fetta biscottata ce lo si può anche concedere :)
      Grazie mille e un bacio anche a te!

      Elimina
  2. Che delizia questa crema..mi hai fatto venire l'acquolina..cmq una potenza della natura come te sono certa che tornerà alla carica molto presto :DDDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con questo "potenza della natura" la carica me l'hai data tu, zietta! Grazie!!!
      Sei incredibile! Mille baci!
      MG

      Elimina
  3. carissima MARIA GRAZIA , che dire e' semplicemente deliziosa , da provare , bravissima ....un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Maria! Con le indicazioni di Letizia è stata una passeggiata piacevolissima realizzare questa cremina sublime! :)
      Un abbraccio grande e felice settimana!

      Elimina
  4. Buonissima Mary!! Che belli quei fiori, vedrai che staranno benissimo da te!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspettiamo il caldo afoso genovese con il 90% di umidità, Silvia! :)
      Speriamo resistano!
      Grazie infinite e buona settimana!

      Elimina
  5. Risposte
    1. Lo è Ale! Con le indicazioni di Letizia sono andata alla grande! :)
      Un abbraccio e felice settimana!

      Elimina
  6. Che brava,invidio il tuo pollice verde! Sono felice di aver divulgato cotanta meraviglia :)un bacione e un buonissimo we!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro le tue divulgazioni, Letizia! :)
      Grazie!!!
      Un abbraccio e felice settimana!

      Elimina
  7. Ne sto provando alcune, per ora davvero tutte ottime! anche questa dovrà venire testata eheheh... ^_^
    Buon week end ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova anche questa, Carla! Deliziosa!!!
      Grazie e baci grandi a te e ai tuoi tesori!

      Elimina
  8. Che meraviglia questa crema, da provare :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho seguito le indicazioni di Letizia e il risultato è stato semplicemente sublime!
      Grazie, Valeria!!!

      Elimina
  9. Che belle le tue gazanie:) Anche io mi sto impegnando con la cura delle piante, con risultati alterni... La crema al cioccolato homemade non l'ho mai provata, deve essere buona e sicuramente più sana di quelle in commercio ! Buona serata! Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una new entry assoluta la gazania, ragazze! Incrociamo le dita!
      Grazie!!!

      Elimina
  10. E sarà la volta buona!!!!
    Che bella merenda!!! La crema deve essere proprio deliziosa, devo provarla anch'io, complimenti!!!
    Ciao, a presto ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In meno di mezz'ora una cremina da papille gustative in pura estasi, Anisja! Letizia è stata di grandissima ispirazione!
      Un abbraccio grande e grazie!!!

      Elimina
  11. E' da un pezzo che cerco una ricetta alternative per utilizzare delle tavoletta di cioccolato fondente rimaste nella dispensa....ora so come utilizzarle....grazie!!!!!^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste indicazioni, che sono di Letizia, ti saranno utilissime, Vivi. Grazie di cuore e buona settimana!

      Elimina
  12. Ti ammiro per la perseveranza nel voler coltivare i fiori in terrazzo. Come dice mio figlio, io ho il pollice assassino, per cui mi limito alle piante aromatiche.
    Questa crema spalmabile è assolutamente da fare, perché il mio piccolo la adora mescolata allo yogurt greco, e fatta in casa è molto meglio di quella industriale. Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche il mio pollice, come decimatore di piante, non scherza, Ornella! :D
      Mescolare la crema alle nocciole allo yogurth greco? Golosissima idea!!
      Grazie infinite, Ornella!

      Elimina
  13. Ciao Maria Grazia! Da anni ormai, il mio balcone è popolato quasi esclusivamente da gerani, che grazie a Dio riescono a fiorire fino alla fine di Settembre, del resto in alta collina alcune piante sono proibitive! Ho rinunciato a mettere piante nel cortile, perché con 5 cani puoi intuire la fine che facevano...La tua crema al cioccolato fondente è deliziosa cara e sembra anche facile da fare! E' da provare assolutamente!! Ti abbraccio forte e ti auguro un sereno e soleggiato weekend; Mary

    RispondiElimina
  14. Cara Maria Grazia, ti faccio i miei migliori complimenti per questa meravigliosa, golosissima crema al cioccolato e nocciole, è invitantissima, e preparata con ingredienti freschi, genuini e senza conservanti e sostanze simili e
    quindi di eccellente qualità, bravissima davvero:)) mi sta
    venendo l'acquolina solo a guardare la fetta della foto:))
    bellissimi i tuoi fiori, io invece non ho mai avuto il pollice verde, l'unica piantina che ho (solo in Estate) in balcone è quella di basilico, unicamente per uso casa..
    un forte abbraccio e buon fine settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
  15. Prendo una bella fettona di pane e ci spalmo sopra uno strato abbondante di crema :)
    Un bacio e buona Festa della Mamma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'é giusto un vasetto tutto per te, Daniela! :D
      Grazie di cuore e auguri un po'

      Elimina
  16. Mi hai fatto venire l'acquolina in bocca... È da un po' che voglio provare a fare una crema così e mi segno subito la tua ricetta!
    Buona festa della mamma
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con le indicazioni di Letizia, in breve tempo realizzerai una golosita da tenere in cassaforte, Maria Teresa! :D
      Grazie mille e buona settimana!

      Elimina
  17. Mamma mia come sembra golosa.. e poi + sana e genuina fatta in casa!!!!! un baciottone e buona domenica... :-)

    RispondiElimina
  18. A non conoscerla, la bontà di questa delizia!!!!! Da non poterne più fare a meno!!! In quanto a pollici verdi..... io credo che il mio verde l'abbia preso qualche marziano: non mi sento davvero capace, ahahahahahah!!!
    Auguroni dolce mamma. Un abbraccio infinito e complimenti per le tue mille peripezie che ti rendono viva e attiva ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è terminata questa cremina, Erica! Da rifare subito! :)
      Mi hanno detto che devo bagnarle pochissimo e farlo quando la terra è proprio arida...ma oggi le vedo un po' "affaticate"...che faccio? Bagno o non bagno? No, anche le gazanie ko no!!! :D
      Baci, tesorino!!!

      Elimina
  19. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  20. Ciao sul mio blog c'è un piccolo pensierino per te....^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, Vivi. Passerò al più presto.

      Elimina
  21. Tesoro bello se può consolarti anche io testarda come un mulo qual sono ho piantato diverse volte i gerani sul nostro terrazzone dove c'è il pieno sole dalla mattina alla sera! e' vero abbiamo le tende ma sui gerani finiva sempre il sole...tutti secchi...alla fine ho capito che non è un posto adatto per quel tipo di piante!!!! Bellissimi quelli che hai messo tu ^_^ E spettacolo di golosità questa crema, giusto tempo fa il mio capo a cui porto dolcetti, a lui e alle colleghe/i mi ha chiesto una crema di cioccolata fondente...quasi quasi mi copio la ricetta e spero di provarla al più presto!

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.