mercoledì 14 maggio 2014

Pan Brioche con Farina di Segale all'Aroma di Rhum e Noci. Primi esperimenti e modifiche recenti.

Sto rispolverando le mie vecchie ricettine, quelle che mi ricordano i primi tentativi da principiante della panificazione. 
Questo pan brioche, un sunto da una ricerca su libri di cucina, riviste o sul web, è stato uno dei primi test di Panetta, l'ormai leggendaria macchina per il pane (con mansioni di impastatrice) che circa sei mesi fa mi ha chiesto, sfinita, il pensionamento anticipato.
Non voglio poco riconoscente nei confronti della mia compagna di tanti impasti,  ma la planetaria che l'ha sostituita è di gran lunga più efficiente :) 
Incrociando le dita, sta procedendo alla grande! 
Comunque, tornando al pane dolce, questa è la versione più recente.
Ho seguito ancora le indicazioni di base, ma ho effettuato qualche modifica, a cominciare dalla quantità di burro. Nettamente diminuita!








Pan Brioche con Farina di Segale all'Aroma di Rhum e Noci



Ingredienti

280 g farina 1 macinata a pietra speciale per dolci (con amido di frumento)
50 g di farina di segale
4 cucchiai di zucchero di canna grezzo
50 g burro ammorbidito
1 uovo+latte scremato= 180 ml
10 g di lievito di birra fresco
1 fialetta di essenza di rhum
30 g di noci tritate finemente


Sbattere leggermente l'uovo e aggiungerlo alla quantità di latte necessaria per ottenere 180 ml di liquido. Trasferire il composto nella ciotola della planetaria. Unire il lievito e scioglierlo accuratamente. Unire il burro ammorbidito, 4 cucchiai abbondanti di zucchero di canna grezzo, le farine ben miscelate e setacciate, le noci tritate finemente, l'essenza di rhum ed amalgamare con cura gli ingredienti.
Impastare a velocità 2,5/3 fino a che non si sarà formato un composto morbidissimo (rimane lievemente appiccicoso ma è così che deve essere. Per lavorare meglio, infarinate leggermente le mani. Trasferirlo in una ciotola di plastica infarinata.
Coprire con un foglio di pellicola e lasciare lievitare fino al raddoppio. Al termine del periodo di riposo, sgonfiare delicatamente l'impasto sul piano di lavoro. Imburrare ed infarinare uno stampo da plum-cake, trasferirvi il composto, praticare dei tagli sulla sommità e lasciarlo riposare ancora una mezz'oretta.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20/25 minuti (regolarsi con ilproprio forno).

31 commenti:

  1. Meraviglia delle meraviglie!! Questo pandolce integrale mi piace da matti..chissà che deliziosi e sane colazioni ti aspettano ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio mito della panificazione che esulta di fronte al mio pan brioche? Sono felicissima!!!
      Un abbraccio, zietta e felice giornata! :)

      Elimina
  2. Cara Maria Grazia, lo sai che solo guardare mi viene l'acquolina in bocca!!!
    Come vedi il vecchio alpino e ritornato dalla bella adunata di Pordenone. Un abbraccio forte e a presto rileggerti.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornato, Tomaso. Come avrai verificato, sono già stata da te e ho ammirato le splendide immagini del raduno.
      Grazie di cuore! Un abbraccio grande!

      Elimina
  3. Mooooolto bellissimo!! Brava Mary, non ne sbagli una!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah! Grazie, Silvietta!!! Sei troppo buona!
      Un abbraccio e felice giornata (hai visto che cielo magnifico?)

      Elimina
  4. Mi piace. Mi piace come hai fatto spazio a Kenny rimpiazzando la vecchia Panetta e mi piace come sai metterti in gioco e migliorare. Mi piacciono i sapori di questo pan brioche e mi piaci tu ^_^ Ma dai???!!!! :)
    Ti abbraccio gioia mia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, le tue coccole mi sono ormai indispensabili ^_^ e la tua approvazione mi inorgoglisce ogni volta.
      Grazie!!!

      Elimina
  5. mmmmhhh che bontà questo pane, mi sembra di sentirne il profumo :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Daniela!!!
      Un bacio grande e buona giornata!

      Elimina
  6. Bellissimo!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  7. Grazie, Ale! Sei sempre carinissima.
    Un abbraccio e felice giornata!

    RispondiElimina
  8. Infatti t'è venuto benissimo!!! Io ho la MDP da parecchi anni.. la uso per impastare.. e mi da ancora ottimi risultati..per fortuna! hihih smackkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia avventura con la mdp era iniziata con il piede sbagliato. A metà del primo utilizzo, si dara miseramente arenata e da lì periodicamente si presentavano dei problemi :)
      Sembra, per il momento, che la sua sostituta se la cavi egregiamente. Grazie, Claudia e buo w-end!

      Elimina
  9. Bellissima ricetta, quelle fette sono una vera tentazione!

    RispondiElimina
  10. Ciao Mary Grace :))))))))
    Io davanti la parola brioche non capisco più niente...

    E così vengo ad assaporare questo tuo nuovo esperimento che mi piace per un sacco di motivi:
    la sofficità, gli aromi che hai usato e soprattutto le farine (anche io uso le farine Petra che trovo meravigliose)!!!

    Me ne lasci una fettina o, come immagino, è già sparito????
    Grazie per questa coccola di bontà.

    Un bacio grande :*****************

    RispondiElimina
  11. Rhum e nocciole??? Mamma mia e pensa tu quanto deve essere buono il sapore! Basta faccio la valigia, prendo con me Barbapapà e ci trasferiamo da te ^_^

    RispondiElimina
  12. Ciao! ma che bello questo pan brioches! con le tue piccole modifiche (in primis il burro...bravissima!!) sembra riuscito comunque benissimo! ora ci starebbe la prova assaggio ;)
    un bacione

    RispondiElimina
  13. Sembra facilissimo Maria Grazia!! Che profumo deve avere con le nocciole e il rum...un'altra tua squisitezza, che io mangerei molto volentieri per colazione...Insomma, "s'ha da fare"!!! Un bacio carissima e ti auguro una buona serata, Mary

    RispondiElimina
  14. Una vera coccola. Chissà che profumino e che bontà!
    Mi unisco ai tuoi followers.
    A presto

    RispondiElimina
  15. Una vera delizia per la colazione!!! :-))
    Baci bella

    RispondiElimina
  16. Ciao Mary
    Che meraviglia questo pan brioche.... uno spettacolo.
    Che pizza questa nostra allergia....Io sto soffrendo tantissimo quest'anno... Passerà..
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
  17. molto gustoso questo pan brioche, lo proverò presto perchè per la colazione mi sembra perfetto!

    RispondiElimina
  18. Grande Mary!!! Sei una superpanificatrice! ad avercelo stamani sto panbrioche, non sai cosa gli farei!!!!

    RispondiElimina
  19. Molto gustoso questo pan brioche, sento solo a vederlo il sapore.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  20. sembra buonissimo e morbidoso... complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Katia!!!
      Un caro saluto e buon weekend!

      Elimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  22. Meraviglioso!!!!! Complimenti, sempre bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei gentilissima, Elisa! Grazie infinite!

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.