venerdì 3 ottobre 2014

Crostata vegana con crema di mele e mandorle al caffè. Love at the first sight.

Il binomio crostata + vegana, era stato subito colpo di fulmine. 
Avendo eliminato il burro dal mio regime alimentare e limitato il consumo di uova (che peraltro adoro! Come rinunciare ad una omelette farcita, di tanto in tanto?), non potevo che essere conquistata dalla proposta di Claudia.
Poi la frase che mi ha portata alla decisione irrevocabile: "E' morbida e burrosa...dolce al punto giusto".
Le proposte di My Ricettarium sono tutte stuzzicanti. 
Ma quel burrosa dove il burro non c'è...Love forever! :)

Felice week-end!

Maria Grazia



















Crostata vegana con crema di mele e mandorle al caffè
(l'ispirazione qui)

Ingredienti

Per la frolla

150 g di farina speciale per dolci (Petra 5 Molino Quaglia)
120 g di farina integrale (Petra 9 Molino Quaglia)
120 g di zucchero di canna grezzo
65 g di acqua
70 g di olio di semi di mais
6 g di lievito per dolci
qualche goccia di aroma di mandorla

Per la crema di mele e mandorle al caffè

2 mele e mezzo qualità Golden
2 cucchiai abbondanti di farina Petra 5
1/2 tazzina di caffé espresso
20 g di mandorle pelate, tostate e tritate finemente
1/2 fialetta di aroma di mandorla
zucchero di canna qb
limone qb


Lavare e sbucciare le mele, privarle del torsolo, tagliarle a cubetti e trasferirle in un recipiente avendo cura di spremervi sopra un po' di limone in modo che non si anneriscano.

Procedere con la preparazione della frolla.
In una ciotola sciogliere lo zucchero nell'acqua ( io ho usato il recipiente dell'impastatrice), unire l'aroma di mandorla, l'olio di semi e le farine setacciate con il lievito. Mescolare dapprima con una forchetta, poi trasferire l'impasto su un piano di lavoro e lavorarlo velocemente (io ho impastato con l'ausilio della planetaria). Avvolgere il composto nella pellicola da cucina e lasciarlo riposare in frigorifero per un'ora. Riprendere l'impasto allargandone 2/3 in uno stampo da crostata precedentemente unto ed infarinato, bucherellare la base con i rebbi di una forchetta e rimettere in frigo per un'altra mezz'oretta. 

Nel frattempo preparare la crema di mele.
Trasferire i cubetti di mela in un pentolino con un po' di zucchero di canna e cuocerli finché non si saranno ammorbiditi. A fuoco basso, unire la farina e, con una frusta a mano, mescolare fino ad ottenere una crema densa e soffice. Unire le mandorle tritate, l'aroma di mandorla, il caffè e mescolare ancora.
Farcire la frolla con la crema e utilizzare l'impasto rimasto per formare le strisce che andranno a formare la grata sulla farcitura (a me ne è rimasto ancora un po' e l'ho utilizzato per fare alcuni biscottini).
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti (controllare comunque la cottura e regolarsi secondo il proprio forno). 
Lasciare raffreddare completamente prima di estrarre la crostata dallo stampo. Come dice Claudia, l'impasto caldo è molto morbido (io, impaziente, l'ho estratto non proprio freddo e ho rischiato di rovinare tutto il lavoro!) ma prenderà la giusta consistenza una volta raffredatosi. 
Spolverizzare con zucchero a velo.

42 commenti:

  1. che crostata interessante, le ricette di Claudia sono sempre meravigliose, quante ne ho gia' provate!!!Bella versione la tua, complimenti a tutte e due!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Sabrina! Buona domenica e buon inizio di settimana!

      Elimina
  2. non vedo l'ora di provarla! bisogna sempre sperimentare
    a presto
    amelie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono una esperimenti-addicted, Amelie! :)
      Grazie mille e buona settimana!

      Elimina
  3. Ciao Maria Grazia! Anch'io drizzo sempre le orecchie quando sento vegano...per il fratellino lamentoso...ma anche per me. Mi piace scoprire dolci deliziosi fatti senza burro e uova...ahimè, anch'io dovrei stare molto attenta ai grassi animali, ma non sono così ligia (sono golosissima!!!). Mi ispira tanto questa crostata con la crema di mele e caffè...dev'essere fantastica! Baci cara amica e buon weekend anche a te! Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte è proprio impossibile resistere alle tentazioni in cucina, Mary. Poi, si realizza che è possibile non rinunciare al sapore e al gusto con preparazioni come questa.
      Grazie di di cuore, splendida Mary e buona settimana!

      Elimina
  4. Grazieeeeeeeeeeeeeeeeee.. ma ancor di più.. son contenta sia piaciuta anche a te! hai sentito la consistenza???? nulla da invidiare a quelle burrose.. sentitò com'è? Grazie davvero per la fiducia... un abbraccio forte forte e buon w.e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te, Claudia!!! Questa crostata è divina! Una consistenza straordinaria (che ho rischiato di distruggere, impaziente di assaggiarla ^_^)
      Grazie ancora a te per i sempre preziosi suggerimenti!
      Baci e buona settimana!

      Elimina
  5. Risposte
    1. Grazie mille, Ale! Buona domenica pomeriggio!

      Elimina
  6. Cara Maria Grazia, lo sai che proprio oggi ho fatto visita a una famiglia pugliese, e mi anno offerto un pezzo di crostata!
    Quanto era buona, Grazie delle tue belle ricette.
    Ciao e buon fine settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà stata una vera delizia, Tomaso!
      Grazie di cuore a te per la tua sempre affettuosa presenza!
      Un abbraccio e buona domenica pomeriggio!

      Elimina
  7. Splendida questa versione e squisita la farcitura!!!
    Non ho mai provato una cosa simile... questa crostata comunque trovo che sia ottima:)))
    buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Flora! Provala, è davvero straordinaria. Come dice Claudia, non ha nulla da invidiare alla classica crostata!
      Grazie mille e buona domenica pomeriggio!

      Elimina
  8. Che delizia ^_^ io amo sperimentare nuove cose in cucina e l'alimentazione vegana ha sempre avuto un fascino particolare..questa crostata è di sicuro da provare :-D
    Buon we cara e a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io adoro le tue gustose ed invitanti sperimentazioni, Consu!!! Quando proverai questa, ne sarai entusiasta!
      Buon pomeriggio e buon inizio di settimana!

      Elimina
  9. Cara Maria Grazia, questa frolla mi incuriosisce e attira parecchio, mi piacerebbe provarla, dalle foto si vede che ha una bellissima consistenza, poi mi piace il fatto che sia morbida e burrosa senza burro...il che vuol dire che la
    differenza rispetto la classica crostata non si
    avverte:))sicuramente è buonissima, salvo la ricetta nel pc, contando di provarla al più presto:))
    volevo solo chiederti se secondo te si può utilizzare solo la
    farina speciale per dolci...ti ringrazio in anticipo per la risposta:))
    un bacione, buon fine settimana e complimenti per la bellissima crostata, anche il ripieno che hai utilizzato mi piace tantissimo: trovo sia originale e buonissimo:)))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Rosy, questa crostata non fa rimpiangere assolutamente la più burrosa classica. E' fragrante, morbida e dolce al punto giusto. Per quanto riguarda la farina, credo non ci siano problemi ad utilizzare la tua farina consueta. Io uso le farine macinate a pietra, ormai per me insostituibili.
      Grazie mille per le tue sempre gentilissime parole, Rosy! Buona settimana!

      Elimina
  10. Brava hai fatto bene a metterla la provero' ho tante amiche vegane e devo provare qualche ricetta e la tua la trovo fantastica ...ti abbraccio mia cara!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spunto di Claudia è stato preziosissimo, Cinzia. Sono certa la apprezzerai moltissimo e così le tue amiche vegane!
      Un abbraccio grande e buona settimana!

      Elimina
  11. Claudia è una garanzia, le sue ricette sono tutte splendide. E questa crostata è golosa, invitante, magnifica....fetta????
    un bacio e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La fetta per te la metto in nota per la prossima esecuzione, Daniela :D
      Grazie!!! Un bacio anche a te e buona settimana!

      Elimina
  12. E mi mancava la MG vegan!!!!! Grane gioia.... Claudia è un incanto, ma tu..... sei la mia stella!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vegana a fasi alterne, direi :)
      Grazie, stellina!!!

      Elimina
  13. Mary, che bella torta e che buona. Il ripieno di questa crostata mi fa impazzire... bravissima!!
    buon week end
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono felice, Manuela! Grazie mille!!!
      Un abbraccio e buon inizio di settimana!

      Elimina
  14. Caspita chi l'ha detto che i dolci in cui mancano alcuni ingredienti base, come proprio le uova, non sono buoni? Guarda qui che bontà :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saggia riflessione, Luna! :)
      Un abbraccio grande e buona settimana!

      Elimina
  15. Brava Maria Grazia. Questa torta è superlativa.
    Buona domenica,
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Tiziana! Sei gentilissima!

      Elimina
  16. Ha un aspetto veramente golosissimo!! Niente male davvero per essere senza burro!! Da provare! Ciao carissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Imperdibile lo spunto di Claudia. Davvero sorprendente questa crostata, Erika. Ti piacerà moltissimo!
      Un caro abbraccio e buona settimana!

      Elimina
  17. una ricetta originale, sei stata bravissima, buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei davvero gentile, Chiara! Grazie e buona settimana anche a te!

      Elimina
  18. La frolla all'olio la devo provare, in questo periodo sono un po' ostile al dolce, spero torni presto la voglia di pasticciare, mio marito inizia a volere dei dolci....aiutoooooo!!!
    Ottima Mary, bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, dai, Silvia! Con questo andrai d'accordo! :)
      E' una crostata leggerissima e sana che sarà gradita anche al marito :)
      Grazie mille e buona serata!!!

      Elimina
  19. Ciao, sono nuova, bello il tuo blog! Mi sono iscritta se vuoi vieni da me http://unamammachecucina.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felicissima di conoscerti! Grazie per esserti unita agli amici! Sarà per me un piacere ricambiare la visita.
      Un caro saluto e a presto!

      Elimina
  20. Ma che meraviglia!!!
    Grazie della visita al mio www.paneperituoidenti.it, carissima Maria Grazia!
    Purtroppo, io non trovo mai il tempo di lasciare commenti come invece fai tu... (sei veramente bravissima) ma ti seguo sempre con piacere!
    Un bacione.

    Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io sono molto costante e presente come vorrei, Valeria. le giornate dovrebbero essere di almeno 48 ore! :)
      Anche per me è sempre una gioia seguirti! Grazie mille e buona settimana!

      Elimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  22. Che io mi fermi a leggere la ricetta di un dolce è cosa ben rara ;-), ma la crostata a casa è gettonatissima, nella convinzione che non ci siano grassi e colesterolo ;-).
    Qui sono 3 le cose che mi hanno attratta: vegana - la crema di mele e la farina Petra che oramai uso sempre più spesso.
    Cosa manca ;-)?
    Solo che io rifaccia questa crostata.
    una abbraccio

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.