lunedì 3 novembre 2014

Calamarata con Capesante, Carciofi e Mele. Piccoli egoismi di mezza età.

Questo mi stanno portando i miei cinquant'anni? Aridità d'animo ed egoismo?
Rimango sola mezza giornata e come impiego il mio tempo? Ne approfitto per azzardare qualche esperimento e, all'ora di pranzo, soddisfatta, mi siedo a tavola per gustarmi uno sfizioso e sorprendente primo piatto. Una meravigliosa pasta calamarata cotta al dente, arricchita da un condimento dai sapori contrastanti e gradevolissimi.
Un piatto che ho testato, cucinato, impiattato solo ed esclusivamente per me. Senza il minimo senso di colpa. Almeno fino a questo momento, perché mentre vi sto scrivendo, non riesco ad ignorare questa strana, incipiente sensazione che assomiglia molto ad una sorta di pentimento...
In ogni caso, ho già pensato a quello che risponderò, nel caso il mio peccatuccio venisse scoperto. Meditavo di far passare quest'ultima sperimentazione ai fornelli come uno dei primi test in previsione degli imminenti banchetti natalizi.
Perché, come spesso si dice, "Pare di aver appena terminato di disfare le valigie delle vacanze estive ed è già il momento di addobbare l'albero di Natale" ^_^

Felice settimana a tutti!

Maria Grazia













Calamarata con Capesante, Carciofi e Mele




Ingredienti
(per 1 persona)

75 g di pasta formato calamarata Pasta Lagano
3 capesante freschissime
1 carciofo
mezza mela tipo Golden
1 scalogno
zucchero di canna chiaro
prezzemolo tritato
limone
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale










Pulire e mondare il carciofo. Eliminare la barbetta, tagliarlo in quattro spicchi e trasferirlo in una ciotola con acqua acidulata in modo che non annerisca.
Sbucciare la mela, tagliarla a cubetti e spruzzare questi ultimi con un po' di limone in modo che non anneriscano.
Staccare delicatamente le capesante dalla loro conchiglia, sciacquarle rapidamente, asciugarle con molta delicatezza con carta da cucina e tagliarle a tocchetti.
In un tegame dal fondo antiaderente, versare due cucchiai  di olio extravergine di oliva ed unire lo scalogno tagliato finemente. Quando questo si sarà leggermente imbiondito, unire i carciofi tagliati a fettine, le mele a dadini, un pizzico di sale ed un cucchiaino di zucchero di canna.
Lasciar ammorbidire il tutto, unire le capesante e farle cuocere per circa 5/8 minuti. Salare e aggiungere il prezzemolo tritato.
Scolare la pasta piuttosto al dente, trasferirla nel tegame del condimento, spadellare qualche secondo e servire.

67 commenti:

  1. Hai fatto benissimo a preparare questa delizia solo per te! ogni tanto ci fa bene un po' di sanissimo egoismo...poi bisogna provarli i piatti, giusto? ti è venuto benissimo, quindi adesso lo puoi rifare anche per gli altri!!
    ciao,
    Cecilia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, Cecilia|! Perché mai sentirsi in colpa? :)
      Aspetteranno Natale...e poi avranno da ridire sulla frutta in un primo piatto :D
      Grazie mille!!!

      Elimina
  2. che delizia, ne ho proprio voglia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non prevede troppo tempo per quanto riguarda la preparazione, Ale. Ti piacerà sicuramente.
      Grazie infinite e buona giornata!

      Elimina
  3. Mamma mia ma che bontà! è questa roba qua!!!
    Cara Maria grazia lo sai che risvegli sempre il mio appetito.
    Ciao e buona serata sempre con un abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contentissima di proporre piatti che hanno la tua approvazione, caro Tomaso. Sei sempre gentilissimo ed io ti ringrazio di cuore!
      Un caro abbraccio e buona giornata!

      Elimina
  4. Quante cose buone in questo primo piatto!!!! E' vero che è un'ottima idea perla vigilia di Natale!!!! smack e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice di averti dato un piccolo suggerimento, Claudia!
      Buon proseguimento di settimana e una coccola da parte mia alla splendida micetta :)

      Elimina
  5. Questo è un piatto davvero invitante...esperimento riuscitissimo..complimenti Mary ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre tanto cara, Elisa! Grazie infinite!

      Elimina
  6. Complimenti, decisamente ottima scelta!
    Non l'ho mai cucinato ma devo dire che è molto intrigante, mi incuriosisce molto!
    Un abbraccio e alla prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho azzardato un abbinamento insolito ed è andata bene, Antonella :)
      Grazie mille e buona giornata!

      Elimina
  7. Hai fatto benissimo Maria Grazia! Un piatto decisamente gustoso ed invitante :) buona settimana a te <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me ne sto convincendo anche io, Anna Rita.
      Nessuna remora :)

      Elimina
  8. Ma che meravigliosa coccola ti sei fatta, questo è un sano egoismo!!!
    Ottima idea per Natale!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sanissimo, Laura :)
      Grazie mille!!!
      Baci e buona serata!

      Elimina
  9. ahahah...e brava la mia MariG!!!! Fai proprio bene a coccolarti e con un piatto così lo hai fatto alla grande ^_^
    Complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì! Mai sarei riuscita a gustarmelo in maniera così sublime. Chi storce il naso perchè non ama i carciofi, chi manifesta perplessità di fronte alla frutta in un primo piatto. Gustato alla grande! :)
      Grazie mille, tesoro!

      Elimina
  10. Deliziosa Mary!! Ma hai fatto bene!! Anche io spesso cucino solo per me e ne approfitto per coccolarmi!!
    Ottimi abbinamenti, brava!!
    Un abbraccio!! Petra 5 già testata!! Grazieeee!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E anche tu fai molto ma molto bene, Silvietta! :)
      Attendo le tue delizie con la Petra!
      Un abbraccio grande anche a te!

      Elimina
  11. Ma che cosa stai dicendo? Quali cinquant'anni??? Forse vuoi dire trentacinque!
    Bella la tua calamarata, quel piatto è stupendo. Buona serata,a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhh, cara Any! Tu sì che sai come prendermi! :D
      Grazie mille e buon pomeriggio!

      Elimina
  12. Cara Mary non avrei mai pensato avessi questa età: se l'effetto di questi straordinari piatti è mantenerti così bella e giovane, da domani seguo tutte le tue ricette alla lettera!!
    un piatto di pasta favoloso!!
    ti abbraccio forte bella donna!!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che ti adoro, Manuela. E dopo queste parole ancor di più ^_^
      Grazie mille! Sei troppo generosa!
      Baci grandi anche a te e buon pomeriggio!

      Elimina
  13. Ottimi e gustosi gli abbinamenti in questo primo piatto, brava M.G. l'assaggerei molto volentieri!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ely, il tuo apprezzamento mi rende davvero felice! Grazie di cuore!
      Baci grandi anche a te e buona serata!

      Elimina
  14. Noooo cavolo! Sarebbe stata perfetta per il mio contest sulla frutta abbinata al salato!!! Questa calamarata è strepitosa!!!
    Il contest ormai è chiuso ma se ti va c'è un altra iniziativa in corso: HONEST BLOG. Se condividi la nostra filosofia saremmo liete di averti tra noi ^__^
    http://thekitchennook.blogspot.it/2014/10/honest-blog-una-iniziativa-per-voi.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido in pieno il "cavolo", Francesca! ^_^
      Che rabbia essermi persa un contest così originale!
      Vedi che i 50 anni li sento proprio tutti! :)
      Verrò al più presto ad informarmi su questa nuova iniziativa e ti ringrazio tanto per avermela segnalata.
      Un bacio grandissimo a te e al tuo pulcino!

      Elimina
  15. MG, mi gusterei una pasrta di mezzanotte così. E' perfetta... bravissima cara! <3

    RispondiElimina
  16. La cosa più bella del mondo è proprio questa, preparasi qualcosa di speciale e poi gustarsela in santa pace, hai fatto più che bene!!! Mi piace tantissimo la calamarata e condita così deve essere buonissima, brava!!! Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sagge parole, Virginia. Sagge parole :)
      Grazie infinite e buona serata!

      Elimina
  17. O_o Ma che delizia è questo piatto????? Con la frutta???? Ma che meravigliosa coccola, gioia mia. Hai fatto bene, anzi benissimo ^_^ Coccolati come puoi e quando puoi, senza sensi di colpa e con quel sorriso bello e profondo che è tuo, solo tuo.
    Ti abbraccio fortissimo stella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D'ora in poi autococcole a go go :DI
      Sono felice che tu abbia apprezzato il mio l'esperimento prenatalizio, stellina!
      Un bacio grandissimo <3

      Elimina
  18. Se questo è egoismo ben venga!!! Ma che per davero ti stai avvicinando ai cinquanta? Nella foto sembri una ragazzina!! Un bascione cara e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sano, appagante egoismo, Patty :)
      La foto è di quasi due anni e mezzo fa, ma con qualche cremina ed un'alimentazione sana si cerca di contrastare l'inevitabile rilassamento cutaneo :D
      Grazie!!! Un bascione anche a te!

      Elimina
  19. Buono e bello questo piatto ma se tu consideri la mezza età....io che faccio 71 oggi cosa sono trequarti di matusalemme.... ahahaha ciao e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quale matusalemme, Edvige! Sei pimpante e luminosa come una ragazzina! Grazie mille e buon pomeriggio (qui molto piovoso)!

      Elimina
  20. Hai proprio ragione, il tempo fugge purtroppo e tu fai benissimo a coccolarti. mary i tuoi primi sono sempre a dir poco strepitosi !!!!
    Un bacione cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tempo corre a velocità supersonica, Lisa!
      Grazie davvero di cuore! Sei carinissima!
      Un bacio grande anche a te e buona serata!

      Elimina
  21. Fosse tutto così l'egoismo...! Secondo me fai benissimo a coccolarti con un bel piatto di pasta impiattato come si deve ;D
    Complimenti e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, Claudia! E' già in nota per le cene natalizie. Ma gustarlo da sola è stato sublime! :)
      Grazie mille e buona serata!

      Elimina
  22. Io dico che coccolarsi un po e cucinare cibo per sè sia una grande forma di amore per se stessi.Si tende sempre a non dare importanza alla propria persona e quindi a fare un veloce pasto (come facevo io quando il mio compagno non pranzava a casa) ed invece bisogna dedicare tempo e cibi buoni come questo tuo piatto, anche e soprattutto a sè :)

    RispondiElimina
  23. Ma sei stata bravissima e ogni tanto bisogna peccare di egoismo, soprattutto per un piatto cosi!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi farò perdonare riproponendolo magari la sera della Vigilia di Natale :)
      Grazie mille, Michela!

      Elimina
  24. un gran bel primo piatto mi piace quest'originale inserimento della mela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Carmine! Sei gentilissimo come sempre.
      Un caro abbraccio e buona serata!

      Elimina
  25. ti tratti bene, eh cara????mica bisogna rinunciare a un buon piatto solo perche' si e' soli!!!Non rammaricarti o anzi, la prossima volta invitami cosi' non ti senti piu' in colpa!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no. Non ci rinuncio affatto :)
      E poi dovevo pur iniziare il percorso di esperimenti e test che mi porterà al Natale!
      Un caro abbraccio e grazie infinite, Sabrina!

      Elimina
  26. Cara Maria Grazia, hai fatto benissimo a concederti un piatto così gustoso e sfiziosissimo che mi fa venire l'acquolina:)) complimenti davvero, bravissima come sempre, mi attira e mi ispira troppo e mi piacerebbe davvero poterlo
    assaggiare:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono lieta che ti piaccia, Rosy! Grazie mille, cara amica e buona serata!

      Elimina
  27. Mamma mia che buono e che fame che mi viene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa tua reazione, Tiziana, è per me quanto mai appagante :)
      Un abbraccio grande e grazie mille!

      Elimina
  28. chissà che gusto particolare avrà questa calamarata,brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei un buongustaio, Marco e con il tuo apprezzamento mi riempi di orgoglio!
      Un abbraccio grandissimo e grazie di cuore!

      Elimina
  29. vedo che quel buongustaio di mio figlio approva e quindi credo proprio che sarà presto sulla nostra tavola, complimenti ! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un pregio di famiglia, Chiara! E questo mi rende felice!
      Grazie mille e un bacio grande a te e a Marco.

      Elimina
  30. hai proprio ragione...superato il ferragosto, di colpo, siamo a Natale e questo piatto è degno della cena piu' ricca ed elegante!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Mimma! L'ho già messo in nota per la cena della Vigilia, tutta a base di pesce :)
      Un abbraccio grandissimo!

      Elimina
  31. Mary, quanto è vero ciò che hai appena detto! Finite le vacanze c'è subito il Natale! E questa tua proposta stuzzica molto il mio palato.. un po' di sano egoismo non fa mai male! Un bacione!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tempo scorre troppo velocemente!!!
      E se l'egoismo è sano si cancellano i sensi di colpa :D
      Un bacio grande anche a te e grazie, Anita!

      Elimina
  32. Brava Maria Grazia! La voglia di provare qualcosa di nuovo e di gustarti da sola un piatto sfizioso come questo dimostrano che hai lo spirito di una giovinetta, altro che sensi di colpa! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, Andrea. Ho rimediato così. Mi sono convinta che non devo avere nessun tipo di senso di colpa. Ho semplicemente testato un piatto in vista delle festività imminenti. Caso vuole che fossi sola in caso al momento dell'assaggio :)
      Grazie mille e un grande bacio anche a te!

      Elimina
  33. Questa ricetta è sfiziosissima! Devo assolutamente provarla! Grazie per essere passata da me, proprio un bel blog!

    un caro saluto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei gentilissima, Iulia! Grazie di cuore a te!

      Elimina
  34. Ottimo primo al sapore di pesce! ciao..un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Nico!!!
      Buona serata ed un bacio grande anche a te!

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.