martedì 20 gennaio 2015

Mezzi paccheri al pesto al forno con besciamella leggera. Scattante e leggera? Si può!

Come far passare di grado un peccato di gola.
Da portata saporitissima e ipercalorica a piatto altrettanto gustoso ma leggero, nel quale l'unica nota strong è la spolveratina finale di ricotta affumicata di bufala.
Da qualche anno la mia besciamella è diventata light (la trovate anche qui e qui). Il roux lo preparo con il latte scremato e la farina di riso. E, in alternativa alla versione classica, utilizzo la pasta di grano duro, con una preferenza per i mezzi paccheri, che trovo siano un formato perfetto per la gratinatura al forno.
Insomma, non termino più il mio pranzo a base di pasta al forno con la sensazione di aver appena avuto un diverbio con l' Incredibile Hulk. ^_^
Ahhhh...Mary Grace! Sono passati i tempi in cui ti alzavi da tavola, volteggiando scattante e leggera, dopo aver degustato le estasianti lasagne al ragù di mamma. Agevolata da un processo digestivo impeccabile, nemmeno potevi immaginare quanto sarebbe accaduto qualche anno...decenni dopo!

Buon proseguimento di settimana!

Maria Grazia

















Mezzi paccheri al pesto al forno con besciamella leggera

Ingredienti
(per tre persone)

270 g di mezzi paccheri Pasta Lagano
125 g di pesto homemade
ricotta affumicata di bufala qb

La besciamella

900 ml latte scremato
60 ml latte scremato (per il roux)
50 g di farina di riso




Portare ad ebollizione l'acqua per la pasta e cuocere quest'ultima molto al dente.
Preparare la besciamella: scaldare il latte in una casseruola e nel frattempo preparare il roux sciogliendo la farina in 60 ml di latte. Aggiungere il latte caldo, portare ad ebollizione e spegnere il fuoco. Il risultato sarà una besciamella molto meno densa di quella tradizionale.
Scolare la pasta, trasferirla in una grossa ciotola e condirla con un mestolo abbondante di besciamella ed un cucchiaio di pesto  Amalgamare con cura. Unire il pesto alla besciamella rimasta e mescolare bene.
Velare leggermente con poco latte il fondo antiaderente di una pirofila. Fare uno strato di mezzi paccheri conditi ed uno di besciamella al pesto. Proseguire in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti, terminando con la besciamella ed una spolveratina abbondante di ricotta affumicata di bufala sminuzzata con una grattugia a fori grossi, (potete sostituire la ricotta con pecorino o con il formaggio che più vi aggrada).
Cuocere in forno preriscaldato a 190° per circa 25 minuti (regolarsi sempre con il proprio forno). Gratinare sotto il grill per circa 3 minuti.


47 commenti:

  1. ahahah..tu continui ad ironizzare su questi punti ma io ti trovo in gran forma e giovanissima :-)
    Bellissimo questo piatto e non oso immaginare quanto le tue papille gustative siano andate in estasi :-)
    Buona serata e a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia Cara Cosnu, quegli acciacchetti mattutini non mentono :D
      Grazie, tesoro!!!

      Elimina
  2. Bellissima idea la besciamella light, te la copio,buona settimana a te!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. felice di averti dato un suggerimento utile, Pamela!
      Un caro abbraccio e buona serata!

      Elimina
  3. Cara maria grazia , sei veramente brava se anche qualche volta non lo dici ma lo so io!!!
    Ciaon e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo Tomaso, riesci sempre a trasmettermi tanto entusiasmo. Grazie mille!
      Un abbraccio e buona serata a te, caro amico!

      Elimina
  4. La voglio provare questa besciamella!! Perfetta per le preparazioni al forno!! Ghiottissimo questo piatto Mary! Brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Silvietta!!! Troppo buona! Un abbraccio e buona serata!

      Elimina
  5. la besciamella che e' adatta a chi e' a dieta????Quindi apposta per me!!!Che piatto strepitoso!!!!!Mi sta venendo una fame!!!!Bravissima!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggera, leggera, Sabrina! Grazie!!! Un bacio grande anche a te e buona serata!

      Elimina
  6. Ihihih se lo sapessimo prima a cosa andiamo incontro col passare degli anni saremmo di certo più preparati! Ma tu non hai di questi problemi cara mia, sei così bella :) Ed intanto gustiamoci alla nostra salute questa deliziosa ricetta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara la mia Luna! Sei sempre incredibilmente dolce con me! <3
      Il bello è che, in fondo in fondo, lo si sa che non saremo assistiti da un "giovane" metabolismo per sempre. Però, ci penseremo domani :D
      Grazie infinite, Luna! Un grande abbraccio, tesoro e buona serata!

      Elimina
  7. Buona questa ricetta, mi piace l'idea dei paccheri gratinati. Per esigenze di dieta anche a me tocca la besciamella dietetica, non troppo dissimile dalla tua... ma che bellezza alzarsi da tavola soddisfatti senza sentirsi in colpa! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancor prima di scoprire un colesterolo LDL sopra il livello di guardia, avevo già alleggerito la besciamella classica. Un po' pesante per il miei problemi digestivi :)
      Grazie mille, Beatrice e buona serata!

      Elimina
  8. Che idea meravigliosa... Mi piace questo piatto.... È veramente gustoso ma leggero... E quello che ci vuole!!!
    Complimenti, un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un classico della cucina ligure alleggerito per motivi "tecnici" :D
      Grazie mille, Michela! Buona serata ed un bacio grande anche a te!

      Elimina
  9. guarda mi autoinvito direttamente!! :P un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il posto per te c'è sempre, Federica! :)
      Un abbraccio anche a te e grazie!!!

      Elimina
  10. Ma quanto sono buoniiiiiiiii mi hai fatto venire voglia di preparali subito, anche ora che sono le 9.00 di mattina!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella la mia Simo!!!
      Grazie mille, tesoro!

      Elimina
  11. è davvero ottimo questo piatto! La besciamella è fantastica! complimenti Maria! Un salutone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo gentile, Angelica. Grazie! Ormai questa è la besciamella ufficiale di casa MG. Non si torna indietro! :)
      Un abbraccio e buon pomeriggio!

      Elimina
  12. Adoro i paccheri. Questi si presentano benissimo!
    Buona giornata
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Tiziana! Felice ti sia piaciuto questo piatto semplicissimo!
      Un abbraccio e buon pomeriggio!

      Elimina
  13. Ma scusa sai, mi sono appena guardata il tuo video, sei leggiadra come una piuma e giovanissima, cosa ti inventi mai !!!!!!! Cominque la tua pasta è davvero buona . Una mia amica mi aveva raccontato meraviglie della besciamella di riso, ora non mi resta che provarla.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Non c'è nulla, di questo piatto, che non mi piaccia. Soprattutto la tua manina.... che mescola e crea sapientemente. Bravissima la mia stella ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mia shining star. Sapientemente così e così, ma grazie! :)
      Un abbraccio grande come il mondo!

      Elimina
  15. la pasta dei paccheri si presta prorpio a queste preparazioni cosi golose

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Gunther. E' davvero un formato perfetto1
      Grazie mille e buona serata!

      Elimina
  16. Che buonaaaa... mi piace l'idea di una pasta al forno gratinata con pesto e besciamella.. baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  17. Accipicchia che bontà! Hanno un formidabile aspetto questi paccheri!!!

    RispondiElimina
  18. Io amo questa pasta perche' si presta a mille preparazioni e se hai ospiti puoi prepararla prima e mettere in forno senza correre come una pazza ,e tu hai fatto un'altra deliziosa ricetta leggera ma golosa..brava veramnete di cuore

    RispondiElimina
  19. fantastico! Adoro le versioni alleggerite ma contempraneamente gustose e questa lo è!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  20. Cara Maria Grazia, complimenti per questo primo piatto sfiziosissimo, troppo gustoso ma in versione light. Io preparo la besciamella in modo un pò più leggero rispetto la versione tradizionale (in una terrina verso latte e farina poco per volta)
    poi metto il tutto in un tegame, accendo il gas, mescolo continuamente e appena il composto è pronto spengo e unisco il burro (a freddo, si scioglie subito grazie al calore), sale e noce moscata. Gli ingredienti come vedi sono gli
    stessi della besciamella tradizionale ma non vi è soffritto di burro in quanto questo è aggiunto a freddo alla fine...è sicuramente più leggera della besciamella tradizionale ma la
    tua lo è ancora di più!!! La voglio provare, così posso preparare più spesso piatti che io adoro e che la contengono;) penso che la farina di riso si possa sostituire
    con l'amido...correggimi se sbaglio....
    un bacione, rinnovo i miei migliori complimenti per la bellissima ricetta e grazie in anticipo per la risposta
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che l'amido di riso conferirebbe maggiore densità. Non ho mai pensato di usarlo per preparare la besciamella. Utilizzo la farina di riso perché è molto fine e riesco ad ottenere una besciamella non troppo densa. Grazie mille, Rosy. Sei sempre gentilissima!

      Elimina
  21. Splendida questa pasta al forno con i paccheri! In tema di besciamella light, hai mai provato a sostituire il latte con brodo di verdure? Non so se è compatibile con i tuoi problemi, ma ti assicuro che la besciamella risulta ugualmente buona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sentito parlare di questa versione con il brodo vegetale, Ornella, e la trovo interessantissima, ma finchè posso non rinuncio al mio amato latte. Certo, non posso più permettermi, (causa colesterolo un po' alto) il cremoso e gustoso latte intero e devo limitarmi al latte magro... :)
      Grazie mille e buona serata!

      Elimina
  22. Sono bellissimi...chissà che buoni!!!!! Ne vorrei proprio assaggiare un piattino ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io sarei felice di accontentarti, Ale! :)
      Un caro abbraccio e grazie!!!

      Elimina
  23. Madò che ricetta stupenda. Io preparavo un primo simile, mischiando pesto e basciamella (cosa da fare magari in inverno, quando il pesto non è saporito come in estate) e gratinando tutto nel forno. E' di una bontà unica! Credo che l'aggiunta della ricotta affumicata renda questa ricetta ancora più gustosa :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ricotta affumicata (ed ora quella di bufala) è diventata una delle mie grandi passioni. Ultimamente una spolveratina finisce anche sulla pizza...pura estasi! :)
      Grazie mille, Claudia!

      Elimina
  24. buoni ma buoni, la besciamella la provo sicuro che in questo periodo post feste alleggerire fa solo bene! ma hai cambiato la grafica o qualcosa? mi pare di si ma non vorrei dire una cavolata! ciao cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho modificato solamente il carattere di scrittura, Lilli. Ma sei una fatina, perché sto lavorando a qualche altra variazione :)
      Grazie di cuore e buona serata!

      Elimina
  25. mio figlio impazzirebbe per questa pasta al forno di cui è golosissimo (come mamma sua) in più adora il pesto ...e non si accorgerebbe sicuramente della besciamella leggera...
    ora vado a curiosare come l'hai fatta...grazie a te dell'idea!
    e poi non fà mai male a nessuno mangiare più leggero, avendo questi piccoli accorgimenti !
    a presto MaryGrace ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho dovuto sostituire alcuni ingredienti, ma ti assicuro che la differenza, per quanto riguarda il sapore, non si avverte per nulla. E' una salsa meno densa e digeribilissima. Puoi "ingannare" tranquillamente il tuo ragazzo :)
      Un caro abbraccio, Simona e grazie!

      Elimina
  26. Che piatto meraviglioso, tesoro! Sai che non resisto di fronte ad un piattino così! Il carboidrato mi chiama e lo fa in maniera totalmente disinibita! La ricetta che hai usato per la besciamella è davvero molto interessante! Complimenti per il delizioso risultato! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccoci qui. Le pasta addicted :)
      La besciamella light ormai è irrinunciabile ed è deliziosa!
      Grazie, Loredana! E' sempre una gioia leggerti.

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.