venerdì 27 febbraio 2015

Plumcake al Profumo d'Arancia con Mandorle e Cioccolato Fondente. W i dolci #senza!

Oltre un anno fa, terminata la lettura dell'esito delle analisi relative al livello del colesterolo LDL e quella della tabella del mio nuovo regime alimentare, mi vedevo costretta a spiluccare dolci sciapi, poco appaganti. Mestamente destinata ad un futuro senza peccati di gola.
Ero certa che mai sarei riuscita a realizzare quelle meraviglie senza burro e senza uova che vedevo in giro per il web. Con poco entusiasmo e per nulla motivata, ho così dato il via alle prime sperimentazioni. Dapprima, seguendo diligentemente le indicazioni di qualche ricetta trovata in rete, poi lanciandomi in qualche azzardo personale. E più rapidamente di quanto potessi immaginare, esperimento dopo esperimento, i risultati sono arrivati. E che risultati!
Certo, ogni tanto qualche golosa (e burrosa) deviazione sono costretta a farla. Ma riconosco il mio errore e mi rimetto istantaneamente sulla retta via :)
Quello con il quale vi auguro un felice week-end, è l'esperimento più recente no eggs, no butter. Uno dei miei preferiti.


Maria Grazia










Plumcake al Profumo d'Arancia con Mandorle e Cioccolato Fondente





Ingredienti

165 g di farina speciale per dolci macinata a pietra (Petra 5 Molino Quaglia)
55 g di farina di grano saraceno biologica
2 cucchiaini abbondanti di lievito per dolci
60 ml di succo di arancia
la buccia grattugiata dell'arancia
150 g di zucchero di canna grezzo
160 ml di latte scremato
125 ml di yogurt bianco magro
80 g di mandorle tritate non troppo finemente
50 g di cioccolato fondente al 75%


Nota
Prima di essere utilizzati, gli ingredienti da frigorifero devono essere portati a temperatura ambiente.












Imburrare ed infarinare uno stampo da plumcake.
In una ciotola miscelare le farine e setacciarle con il lievito per dolci.
In un altro recipiente e con l'aiuto delle fruste elettriche, montare lo zucchero con lo yogurt, unire il succo d'arancia, la buccia di quest'ultima finemente grattugiata, il latte a filo e continuare a lavorare il composto. Unire le farine miscelate e mescolare ancora fino ad ottenere una consistenza morbida e priva di grumi. 
Spezzettare il cioccolato, introdurlo nel mixer, tritarlo grossolanamente ed unirlo al composto. Mescolare ancora e rovesciare delicatamente l'impasto nello stampo, livellarlo con cura e trasferirlo in forno statico preriscaldato a 180°, cuocendolo per circa 40 minuti (regolarsi sempre a seconda del forno e fare sempre la prova stecchino). 
Terminata la cottura, lasciare il plumcake nel forno ancora per circa 7 o 8 minuti.  Far raffreddare il cake su una gratella per dolci.

43 commenti:

  1. Oh quasi sento il profumino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora l'esperimento è riuscito! :)
      Grazie, Ale e buona settimana!

      Elimina
  2. Ottimo e leggero! Mi piace e ti capisco... i dolci #senza sono un'ottima alternativa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Claudia! Un'ottima alternativa che non ti fa rimpiangere i peccati di gola :)

      Elimina
  3. Una ricetta molto semplice ma il risultato è meraviglioso, cara Maria Grazia.
    Immagino quanto buono e gustoso è.
    Ciao e buona serata cara amica, sempre sorridendo.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è un dolce leggerissimo, Tomaso! Grazie mille e buon fine settimana. Con un sorriso! :)

      Elimina
  4. Che brava che sei .... mio marito ha lo stesso problema del colesterolo ma sgarra spesso e volentieri. Bello questo dolce, anche "senza" sei riuscita a renderlo goloso ugualmente. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E beh, Terry se ogni tanto non si sgarrasse, si cadrebbe davvero in depressione. In particolar modo se si è buone forchette :)
      Grazie di cuore, Terry e buona settimana!

      Elimina
  5. Ha un aspetto davvero invitante..il buongiorno è garantito e pure senza sensi di colpa..cosa chiedere di meglio???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi nulla, Consu. Però ogni tanto una piccola deviazione me la concedo ^_^
      Un abbraccio e grazie!!!

      Elimina
  6. Che profumino deve sprigionare il tuo plumcake! La ricetta "collaudata" da te è una vera garanzia! Un bacione e buon weekend :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo buona, Anita! Grazie mille! Un bacio grande a te e buona settimana!

      Elimina
  7. E' bellissimo riuscire a creare dolci meravigliosi come questo sperimentando nuovi ingredienti e togliendo quelli non particolarmente "simpatici".. ti ammiro molto, sei bravissima!
    Un abbraccio, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono così brava, Annalisa. Ci sto arrivando lentamente ad eliminare del tutto gli ingredienti antipatici :)
      Grazie di cuore e buona giornata!

      Elimina
  8. che delizia!buonissimoooo!
    buon we simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre così carina, Simona! Grazie e buona giornata!

      Elimina
  9. una ricetta golosa per un dolce altrettanto goloso!!!Brava!!!Baci sabry

    RispondiElimina
  10. Che dire .... senza è anche meglio!!!! magari possiamo concedercene una fettina in più :-)
    Bellissima ricetta!!!!
    Buon fine settimana, a presto ....

    RispondiElimina
  11. Buono !!senza uova ne burro sono i dolci che preferisco

    RispondiElimina
  12. Anche senza burro si possono fare dolci deliziosi, e questo cake ne è la prova, ha un aspetto golosissimo e immagino quanto sia buono, bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  13. Superbo!!! Bravissima Mary!! Buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  14. E' proprio il caso di dirlo: W i dolci senza! Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei carinissima, Ornella! Grazie mille!!!

      Elimina
  15. Io lo immagino goloso.. soffice e molto profumato!!!!! Un abbraccio forte.. e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio così, Claudia! Grazie mille e buon fine settimana anche a te!

      Elimina
  16. Ciao Maria Grazia! Piacere di conoscere te e il tuo blog!!!
    Di sicuro ti ruberò presto qualche ricettina, perchè sono interessata anche io ai dolci senza uova e burro! Così ci si può coccolare senza troppi sensi di colpa! eheheh un bacione e buon weekend! Raffa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere è mio, davvero! Non posso che condividere ogni tua parola, Raffaella. Quante golose sorprese dalla cucina dei "senza!
      Un abbraccio ed ancora buon week-end a te!

      Elimina
  17. una ricetta meravigliosa, un risultato eccellente:)) sei sempre bravissima Maria Grazia, sei riuscita a creare un dolce perfetto, troppo goloso e invitante senza utilizzare uova nè burro, quindi sano e leggero ma al tempo stesso gustosissimo:))ti faccio i miei migliori e più sinceri complimenti:)).
    Un bacione e buon fine settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi stancherò mai di ripeterti, cara Rosy, che la tua straordinaria gentilezza mi scalda sempre il cuore. E per questo ti ringrazio tantissimo!
      Sono sempre contenta del tuo apprezzamento. Grazie mille!!! Un bacio grande anche a te e buon inizio di settimana!

      Elimina
  18. l'aspetto è ottimo e sono certa che il gusto sia delizioso, amo i dolci light, mi segno la ricetta! Buon we, un bacione !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che abituarsi ai dolci #senza è stato facilissimo, Chiara!
      Indubbiamente, sono comunque buonissimi. Grazie mille!

      Elimina
  19. Buono! È' davvero senza sensi di colpa! Me ne allunghi un pezzettino? Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa volta, sì :)
      Sai, con la scusa che non posso obbligare gli altri componenti della famiglia ad adottare lo stesso mio regime alimentare, ogni tanto sono "costretta" a venir meno ai miei propositi. E assaggio anche io :)
      Grazie mille e buona domenica sera!

      Elimina
  20. cioccolato e arancio un abbinamento molto raffinato, :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei gentilissimo, Günther! Grazie mille!

      Elimina
  21. Grande!! E' praticamente senza grassi, non hai messo nemmeno l'olio...eppure il suo aspetto è goloso tanto quanto una torta #con! :) Bravissima!!
    Anche noi dopo la mega torta del compleblog dobbiamo rimetterci in riga!!
    Buona domenica, un bacione

    RispondiElimina
  22. mai sai che anche io mi sto dedicando spesso a preparazione gluten free, o senza lattosio, non per questione di salute conclamate ma per alleggerire, evitare certi ingredienti, aggiungi che negli ultimi anni gli amici intolleranti son diventati un esercito! ottimi dolci anche senza! e questo me lo salvo, buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo cake si è rivelato sorprendentemente buono, Lilli. Anch'io ho qualche amico intollerante ed il mio frigo è sempre fornito di ingredienti alternativi :)
      Grazie di cuore e buona settimana!

      Elimina
  23. Sei stata bravissima! con questa scusa ora tutte le tue preparazioni sono di certo più leggere e digeribili..senza perdere nel gusto! insomma, il guadagno è anche per chi ti circonda!
    Ottimo questo plumcake: tutto gustoso e leggero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, non sono sempre così light. Ogni tanto, con il pressing della famiglia, sono "costretta" a cedere alle tentazioni :)
      Grazie, ragazze!!!

      Elimina
  24. Bravissima tesoro, hai fatto bene a sperimentare... così non si muore di tristezza!!! Ottimo dolce, complimenti!! Un bascione cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie, Patty!!! Un bascione anche a te!

      Elimina
  25. in effetti quando si comincia a leggere la dicitura Senza...subito lo stomaco si rigira dall'altra parte....! Invece per fortuna ci sono ottime ricette golose con ingredienti altrettanto fantastici :)

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.