venerdì 15 maggio 2015

Panna Cotta alla Vaniglia con Sciroppo di Fragole e Croccante di Nocciole. The best dessert ever.

Vi ho già parlato dei miei taccuini di cucina e dei tanti fogli svolazzanti sui quali, nel corso del tempo, ho trascritto frettolosamente ricette e consigli culinari.
Fino a qualche tempo fa, riuscivo anche a trovare qualche minuto per riportarli in maniera ordinata e precisa sullo storico quadernino. Ultimamente, questa possibilità è diventata pura utopia.
Fogli, ritagli ed annotazioni sono inseriti alla bell'e meglio tra le pagine di una vecchia agenda e mi chiedo come possa il tempo scorrere così veloce, riuscendo perfino ad annientare quell'insopportabile precisina della quale vi feci cenno un paio di volte ^_^
Sabato scorso, avevo bisogno di decidere con una certa rapidità quale dessert preparare per una cena cui tenevo molto. I tempi erano stretti e non potevo che realizzarlo con quello che avevo in frigorifero ed in dispensa. Già avevo perso ogni speranza di imbastire qualcosa di dignitoso quando, miracolosamente, è saltata fuori la ricettina di un'estasiante panna cotta ai lamponi con croccante di pistacchi.
Io, come mia abitudine, ho stravolto lo spunto iniziale ed utilizzato fragole, nocciole, aroma di vaniglia e lo straordinario agar agar in sostituzione dei consueti fogli di colla di pesce.
Siore e siori, the best dessert ever ^_^

Buon fine settimana!

Maria Grazia












Panna Cotta alla Vaniglia con Sciroppo di Fragole e Croccante di Nocciole



Ingredienti
(per 4 persone)

Per la panna cotta

300 ml di panna (io 250 ml + 50 ml di latte intero)
100 g di zucchero di canna
3 g di agar agar
1 fialetta di aroma di vaniglia


Per il croccante di nocciole

100 g di nocciole tostate
1 cucchiaio di miele d'acacia
1 cucchiaio di zucchero


Per lo sciroppo di fragole

200 g di fragole
1 cucchiaio di zucchero di canna










Il croccante di nocciole

In un pentolino dal fondo antiaderente e su fuoco bassissimo, sciogliere un cucchiaio di miele, uno di zucchero, unire qualche goccia d'acqua e mescolare con cura. Spegnere il fuoco e aggiungere le nocciole tritate grossolanamente. Mescolare ancora e lasciar raffreddare.


La Panna Cotta e lo Sciroppo di Fragole


Mescolare, in un pentolino,  l'agar agar con la panna fredda, portare ad ebollizione e, continuando a mescolare, lasciar bollire per un minuto. Dopodiché unire  lo zucchero di canna e l'aroma di vaniglia.
Lasciar raffreddare il composto e versarlo in quattro stampini di alluminio usa e getta per creme caramel, bagnati con pochissima acqua e ben sgocciolati. Conservare in frigo per almeno quattro ore.
Lavare delicatamente e con cura le fragole, senza togliere il calice (lo farete al momento di utilizzarle). 
Frullarle, setacciarle con l'ausilio di un colino e trasferirle in un pentolino a caramellare con un cucchiaio di zucchero. Far ridurre lo sciroppo e lasciarlo intiepidire. 
Sformare le porzioni di panna cotta, guarnire con la salsa di fragole, ultimare la decorazione con il croccante di nocciole e servire.










Le Fragole

Unica controindicazione: essere allergici. Se non siete tra le persone intolleranti a questo vivace e sugoso frutto, godetene i preziosi benefici.
Iniziamo da una preziosa caratteristica che mi riguarda da vicino. Le fragole, grazie alla presenza delle antocianine, responsabili del loro vivace colore rosso, contribuiscono attivamente alla diminuzione del colesterolo LDL e dei trigliceridi.
Il loro beneficio antiossidante è degno di nota, grazie al loro contenuto di bioflavonoidi, polifenoli e di vitamine A, C ed E.
La loro funzione depurativa è data dal considerevole contenuto di acqua e potassio. Grazie a ciò, sono un valido aiuto per l'eliminazione di sostanze tossiche nel sangue, riconducibili ad abitudini alimentari non corrette.







40 commenti:

  1. Un dessert di certo ottimo!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Mamma mia che goduria!!
    Già la panna cotta mi piace tantissimo, con il croccante poi...
    Immagino la soddisfazione dei commensali, beati loro!
    Buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avrebbero desiderato il bis però, dai, c'è un limite a tutto :)
      Grazie mille, Silvia e buon inizio di settimana!

      Elimina
  3. Devo confessare che i dolci non mi fanno impazzire, ma una porzione di questa tua panna cotta la prenderei proprio volentieri! Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io propendo per il salato, Andrea, ma condivido la tua passione per la panna cotta :)
      Grazie mille e buona settimana!

      Elimina
  4. Adoro la panacotta!

    Look bellisimo!

    Un bacione!

    RispondiElimina
  5. ...capisco benissimo la questione foglietti!!!! ne ho ovunque, con ricette appuntate e mai riscritte.
    che bontà questa panna cotta con le nocciole!!! Uno di quei dessert, veloci da preparare, ma che (almeno a me) non deludono mai! Anzi, fanno fare bella figura anche dopo pranzi "importanti".
    ciao Mary!

    RispondiElimina
  6. Quanto ti capisco mia cara. Ho fogli sparsi ovunque. E più mi riprometto di sistemarli e riporli per bene, più questo semplice gesto sembra lontano. Ma sono fiduciosa. Prima o poi, mi incollerò ad una sedia e trascriverò tutto quanto. Mi piace moltissimo questo fresco dessert. Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. che dessert goloso, meno male che esiste questa agendina!!!!mi sa che io ti assomiglio alla grande, ormai e' talmente piena di fogli la mia, che neanche si chiude piu'!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  8. Che bontà.. ne mangerei un bel cucchiaio proprio adesso!
    Bellissimo trovare ricette così preziose..
    Buon we Maria Grazia :*

    RispondiElimina
  9. E ci credo che è "the best dessert ever", guarda lì che meraviglia! Bravissima come sempre :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice che tu abbia apprezzato, Claudia!
      Grazie infinite e buon pomeriggio!

      Elimina
  10. Beh... la precisione che è in te potrebbe già essere soddisfatta di avere sul blog tutte queste belle ricettive, perché moltiplicare gli sforzi? ;) Sai che sono una grande estimatrice della panna cotta e che ho comprato l'agar agar proprio per provarlo in questa preparazione? Bella l'idea del croccante! Per un contrasto di sapori e consistenze! Complimenti! 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni volta che ritrovo una ricetta che credevo perduta, ringrazio la mia insopportabile pignoleria, Vanessa :)
      Quella che è stata l'ispirazione per la realizzazione di questa panna cotta, la credevo cestinata da tempo.
      Grazie mille e buon inizio di settimana!

      Elimina
  11. Non sai quanto mi piacciono questi dolcetti, sono molto golosi e poi, con il caldo o meno, vanno sempre ben ! Felice giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo i dolci al cucchiaio e d'estate sono molto gradevoli, Claudia.
      Grazie infinite e buon inizio di settimana!

      Elimina
  12. Che bontà!!!!! mai usato l'agar agar.. dovrò provare!!!! smackkkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' straordinario, Claudia. Sono certa che non ne potrai più fare a meno.
      Baci e buon pomeriggio!

      Elimina
  13. Ma sai che non ho mai usato l'agar agar? Devo rimediare! Intanto mi segno la ricetta di questa delizia. Ho così poco tempo che questa è la soluzione perfetta :)
    Un bacio Maria Grazia e buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'agar agar è stata una piacevole sorpresa, Anna e da tempo, ormai, non utilizzo più i fogli di colla di pesce.
      Grazie mille! Un bacio a te e buona serata!

      Elimina
  14. Assolutamente perfetta :-) Bravissima MaryGrace e felice domenica <3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Consu. Sei sempre adorabile! Buona domenica a te e felice inizio di settimana!

      Elimina
  15. ho sentito parlare dell'agar agar ma non l'ho mia utilizzato...se questo è il risultato lo comprerò anche io ! Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo un po' di tentennamento iniziale, ora utilizzo l'agar agar con una certa "maestria", Chiara! E' fantastico ed è il sostituto vegetale perfetto della gelatina animale.
      Grazie mille, Chiara e buon proseguimento di settimana a te!

      Elimina
  16. Tesoro è fantastica!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Manu! Sei sempre tanto cara!
      Un abbraccio anche a te e buona serata!

      Elimina
  17. è meravigliosa,amo la pannacotta la mangerei sempre! veramente complimenti :)
    Passa da me se ti va

    http://trasenesci.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo farò con piacere, Federica! Piacere di conoscerti e grazie mille!

      Elimina
  18. ahah anch'io ho mille fogli che svolazzano qua e la!! siamo un pò tutte così!! comunque questa panna cotta ha davvero un aspetto invitante, poi lo sciroppo di fragole..buonissimo!!

    RispondiElimina
  19. ottima, il croccante di nocciole è la parte che mi piace di più insieme allo sciroppo, trovo la panna cotta spesso troppo dolce ma sposata ad altri sapori è un dolcetto buonissima, lasciamo stare le ricette sparse in giro......un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu ti fai strada a fatica tra le scartoffie culinarie, Lilli? :)
      Sì, il croccante ha reso questa panna cotta davvero particolare e piacevole. Ne ho mangiato anche un pochino in purezza. Ma questo deve rimanere tra noi :D
      Grazie, Lilli!!! Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  20. Ma le tue panne cotte sono sempre uno spettacolo! Originale con il croccante di nocciole! Brava!!! Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Annalisa! Che bello leggerti! Grazie di cuore e a presto!

      Elimina
  21. Ma fantastico..... ci credo che è the best ever.... mi ci tuffo! Un bascione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra tutti quelli di casa MG, fino ad ora è quello per il quale potrei fare pazzie, Patty :)
      Grazie mille! Un bacio a te e a tutti gli abitanti del Castello! <3

      Elimina
    2. Ah, ho dimenticato il consueto bascione! Eccolo! :D

      Elimina
  22. dessert golosissimo ed eccellente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Carmine! Sei gentilissimo! Un caro abbraccio e buona serata!

      Elimina
  23. Anche io faccio la panna cotta con l'agar agar, ma il croccantino sopra non l'avevo ancora mai messo. Grazie per la golosissima idea! ^_^

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.