venerdì 5 giugno 2015

Insalata di Nasello, Asparagi e Piselli con Salsa alla Senape. Vent'anni ma non li dimostra.

Spesso accade che non cucini un piatto per anni (in questo caso, addirittura per decenni) e poi dal nulla emerga il suo ricordo, spesso legato a viaggi o ad esperienze passate. 
Fulgido esempio ne è questa semplice insalata dall'allure nordico e della quale rammentavo il sapore gustosissimo ed insolito, nonostante non fossi certa (ma non lo sono tuttora) di ricordare tutti gli ingredienti che ne facevano un piatto davvero speciale.
L'avevo gustata durante un breve soggiorno nella splendida e fiabesca Copenaghen, ormai vent'anni fa. 
Tornata a casa, sull'onda dell'entusiasmo per l'esperienza appena vissuta, avevo cercato di riprodurla il più fedelmente possibile e, a dir la verità, per un lungo periodo l'avevo proposta quasi ossessivamente.
Riemersa qualche giorno fa dai meandri della mia memoria, ha subito una rispolveratina per quanto riguarda la presentazione, che ho pensato in porzioni singole ed in una versione un po' più trendy.

Vi auguro un felice week-end. Nonostante il caldo torrido che, come immaginerete, io non ho accolto con molta gioia.

Maria Grazia






Insalata Fredda di Pesce





Insalata di Nasello, Asparagi e Piselli con Salsa alla Senape



Ingredienti
(per 3 persone)

400 g di filetti di nasello freschissimo *
(peso dei filetti già privati di eventuali lische e pelle)
1/2 kg di asparagi
150 g di piselli freschi 
(io li avevo fatti lessare un minuto in acqua bollente e poi congelati)
1 uovo sodo
1 bicchiere di panna fresca
limone
1/2 cucchiaino di senape di Dijon
un cucchiaino di zucchero di canna
qualche goccia di aceto di mele



Per la cottura a vapore  del nasello


1 piccola carota
1 piccolo gambo di sedano
1/2 cipolla bionda
poco vino bianco
1 foglia di alloro
sale grosso

* Io ho comprato una trancia di nasello freschissimo (600 g) e ho fatto ricavare dalla pescheria due filetti.
Per questa ricetta potete utilizzare il pesce che più gradite: salmone, merluzzo, pesce S. Pietro, etc.







Acidificare la panna fresca con qualche goccia di succo di limone e riporre in frigorifero.
Nella pentola per la cottura a vapore, preparare il court bouillon per il nasello. Riempire a metà il recipiente con acqua, unire carota, sedano, cipolla, la foglia di alloro e poco vino bianco.
Quando il brodo vegetale avrà raggiunto l'ebollizione, appoggiare il cestello sulla pentola, stendere un letto di sale grosso sul fondo e adagiarvi il filetto di pesce dalla parte della pelle.
Cuocere il nasello per circa 15 minuti e tenerlo al caldo (lo si taglierà a tocchetti quando asparagi e piselli saranno pronti).
Pulire gli asparagi, separare le punte dai gambi e spezzare questi ultimi con le mani nel punto in cui sono più duri e legnosi. Tagliarli a tocchetti e rosolarli in un tegame dal fondo antiaderente ed appena unto con olio extravergine di oliva.
Cuocerli fino a che saranno croccanti (eventualmente aggiungere un goccio d'acqua). 
In una ciotola, sbriciolare l'uovo sodo, aggiungere la panna acida, la senape, lo zucchero di canna, l'aceto di mele e mescolare bene.
Lessare i piselli (surgelati freschi) un minuto in acqua bollente salata ed unirli agli asparagi. 
Mettere un cucchiaio abbondante di asparagi e piselli su ogni piattino, il nasello a tocchetti, la salsa di panna acida e porre sulla sommità delle insalatine due punte di asparagi come guarnizione.








26 commenti:

  1. Ottima Mary, io stasera il massimo che ho potuto fare è stato tostare due fette di pane per farmi le bruschette . . .troppo caldo!! Buon we!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo caldo davvero, Silvia! E tutti questi bei temporali rinfrescanti che dovevamo attenderci? Hanno forse sbagliato indirizzo? :)
      Grazie mille e buona settimana!

      Elimina
  2. OTTIMO IL NASELLO GIA' DI SUO,MI PIACE QUESTA TUA INTERPRETAZIONE COSI' PARTICOLARE!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono ispirata ad una insalata che ormai decenni fa ho gustato in Scandinavia, Sabrina. Una versione 2015 un po' più "in" :)
      Un abbraccio e grazie mille!

      Elimina
  3. Chic e gustose queste mini porzioni di insalata di nasello, brava M.Grazia!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  4. Una gustosa insalatina, niente male e che no poteva essere dimenticata. Buon weekend !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, Claudia! Buona domenica sera e buon inizio di settimana!

      Elimina
  5. splendida presentazione,fa di certo un figurone in tavola ! Buon we, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Chiara! Buona serata e felice inizio di settimana!

      Elimina
  6. Mi piace questo piatto... il nasello è un pesce che mangio poco.. ma ricordo essere buono e delicato! baci e buon fine settimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono neppure io una grande consumatrice di nasello, Claudia. Preferisco il sapore più intenso di altri pesci, tipo il salmone od il San Pietro. Ma devo dire che, lo ho trovato davvero gradevole. Avevo dimenticato il suo gusto delicato. Grazie mille e buona serata!

      Elimina
  7. Un bel piatto fresco per affrontare questa caldissima giornata, proprio un'ottima idea Maria Grazia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed oggi, cara Annalisa, ancora più calda!
      Grazie mille e buona settimana!

      Elimina
  8. Molto molto invitante, mi verrebbe voglia di unirmi alla tua tavola ma credo che sia troppo tardi :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui si arriva sempre troppo tardi, Consu. E vale anche per me :D
      Grazie, tesoro e buona domenica sera!

      Elimina
  9. Cara Maria Grazia,passo a trovarti dopo una lunghissima assenza dal blog:)) anch'io,come te,detesto detesto il caldo torrido....qui da me ancora si può sopportare ma siamo al limite:(
    La tua insalata dev'essere sicuramente ottima,oltre che originale e dagli abbinamenti che mi ispirano troppo:)) bravissima come sempre.ti faccio tanti,tanti complimenti:))
    Un bacione e buon fine settimana:)-
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una vera gioia rileggerti, Rosy! Mi sei mancata molto.
      E sì, io e te il caldo non lo reggiamo proprio e quest'anno si preannuncia un'estate torrida! Aiuto! :)
      Grazie mille, Rosy! Un bacio grande a te e buona serata!

      Elimina
  10. secondo me è una ricetta trendy adesso, è molto invitante e permette di apprezzare insieme con il pesce anche le verdure

    RispondiElimina
  11. E no che non li dimostra amica mia! E poi che bella la presentazione ^_^ Mi piace questa ricetta mi sa di fresco ed estivo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ero sicura avrebbe incontrato i tuoi gusti, Luna. Grazie mille!

      Elimina
    2. Ero sicura avrebbe incontrato i tuoi gusti, Luna. Grazie mille!

      Elimina
  12. Queste foto sono straordinarie e la ricetta mi piace tantissimo bravisssssssima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre un tesoro di ragazza, meravigliosa Cinzia! Grazie di cuore e mille baci!

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.