martedì 22 settembre 2015

Gasse con Ragù di Mare Profumate al Pesto. Per dire arrivederci all'estate.

Secondo giorno d'autunno e seconda ricetta per il Molino e Pastificio Moisello.
Lo sapete, non amo follemente l'estate, ma una punta di malinconia ha comunque accompagnato gli ultimi giorni di questa stagione, nonostante sia stata quest'anno straordinariamente ed insopportabilmente calda. E per salutarla, ho pensato ad un primo piatto dai profumi di mare e di terra.
Ho scelto ancora una volta un formato di pasta della tradizione ligure, le Gasse Rotonde, che ho condito con un ragù di gallinella, un pesce che amo moltissimo per la sua carne tenera e saporita, gamberi e fagiolini, concludendo con due cucchiai della salsa ligure per eccellenza, ovvero il pesto.
Potrete trovare la ricetta, insieme a quella dei Reginini alla Crema di melanzane e Basilico con Noci Croccanti, anche sul  blog del Molino e Pastificio Moisello. 

Gassepiccole e corte lasagne, strette ancor fresche con due dita per lo mezzo, sì che pigliano apparenza di cappi o galani (Giovanni Casaccia, Vocabolario Genovese Italiano, 1851).
Buon proseguimento di settimana e felice inizio d'autunno!

Maria Grazia







Ingredienti
(per tre persone)

400 g di filetti di gallinella freschissima
6 gamberi di media dimensione
150 g di fagiolini teneri e senza filo
2 cucchiai di pesto alla genovese fatto in casa
2 filetti di alici sott’olio
3 cucchiai di olio extravergine di oliva da olive taggiasche
1 spicchio d’aglio
sale












Cuocere al vapore e piuttosto al dente i fagiolini. Tenerli al caldo.
Portare ad ebollizione abbondante acqua salata per la cottura della pasta.
In un tegame dal fondo antiaderente, rosolare l’aglio tagliato a metà e privato della radice interna fino a che non sarà dorato ed eliminarlo. Adagiare nella pentola i filetti di gallinella in modo che la pelle appoggi sul fondo del tegame e coprire. Spegnere il fuoco dopo non più di cinque minuti.
Trasferire i filetti di pesce su un tagliere e, con l’ausilio di un coltellino, privarli della pelle. Con una forchetta ridurli a pezzetti, controllando la presenza di eventuali, piccole lische.
Privare i gamberi del carapace, non trascurando l’asportazione dell’intestino e tagliarli a tocchetti.
Trasferire pesce e gamberi nel tegame usato in precedenza ed ancora leggermente unto. Unire i fagiolini tagliati a tocchetti, due filetti di alici sott’olio e scaldare fino a che non saranno cotti i gamberi.
Scolare le gasse molto al dente, trasferirle nel tegame del sugo di pesce e verdura e spegnere il fuoco.
Unire il pesto alla genovese diluito con pochissima acqua di cottura della pasta, amalgamare bene gasse e condimento. Servire subito.





http://moisello.com/gasse-con-ragu-di-mare-profumate-al-pesto/






29 commenti:

  1. Io stranamente rispetto agli altri anni.. son felice che l'estate ci stia lasciando.. è stata tremendamente fastidiosa..ci siam goduti poco le giornate proprio a causa del tanto caldo e la presenza di numerose zanzare.. Ottimo piatto il tuo.. adoro terra/mare.. .-****

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì, Claudia. È stata sfiancante questa torrida estate! E ora si respira, finalmente! Grazie mille e un bacino a Zoe!

      Elimina
  2. La gallinella ha un sapore molto delicato, e insieme a gamberi, fagiolini e pesto, hai fatto un condimento molto apprezzabile. Ugualmente buono anche con altri tipi di pasta. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre tanto gentile, Andrea. Grazie di cuore!

      Elimina
  3. che carino quel formato di pasta e con quel sugo deve essere delizioso ! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un formato tipicamente genovese, Chiara. Grazie mille ed un bacio grande a te!

      Elimina
  4. questo piatto è favoloso, mi piace molto il profumo di mare !

    RispondiElimina
  5. E si, dal tempo di questa mattina direi che è proprio un "arrivederci estate"
    Buona la tua ricetta.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho accolto queste temperature con vera gioia, Manu :)
      Grazie di cuore!
      Un abbraccio anche a te e buona serata!

      Elimina
  6. Ciao carissima, sono rientrata dalle vacanze e una visita da te era d'obbligo :-) Ottima la tua proposta, mi è venuta un'acquolina che non ti dico :-P
    A presto <3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata, Consu! Ho seguito i tuoi post e sono stata felice di sentirti così entusiasta! ed ora ancora più contenta di continuare a gustarmi le tue delizie :)
      Grazie di cuore e buona serata!

      Elimina
  7. adoro il ragù di mare, questo con il pesto è buonissimo!

    RispondiElimina
  8. Un gustosissimo piatto... e che profumino!!!

    RispondiElimina
  9. FA UN PO' DI MALINCONIA ANCHE A ME CHE L'ESTATE SIA FINITA, ANCHE SE CONTINUO A CUCINARE PIATTI ESTIVI, BEL PIATTO, MI PIACE MOLTO ,BRAVA CARA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il clima rimanesse quello degli ultimi due giorni, sarebbe perfetto, Sabrina. Cielo terso, sole caldo ed aria frizzantina. Una meraviglia!
      Grazie mille!

      Elimina
  10. Cara Maria Grazia anch'io non amo l'Estate..quest'anno poi mi ha stremato,distrutto..non ce la facevo più...per fortuna ora pur non essendo ancora arrivato l'autunno finalmente si respira..speriamo duri e non arrivi di nuovo il caldo afoso presente qui in Sicilia fino a pochissimi giorni fa!!
    Il piatto che proponi mi piace tantissimo: trovo ottimi ed estremamente invitanti gli abbinamenti ed è sicuramente buonissimo,mi hai fatto venire l'acquolina:))bravissima come sempre,complimenti:))
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai dovremmo essere fuori dall'incubo calura, cara Rosy e tu, nella tua meravigliosa Sicilia, potrai godere di un autunno mite e gradevolissimo.
      Grazie di cuore, dolcissima amica e buona serata!

      Elimina
    2. Ormai dovremmo essere fuori dall'incubo calura, cara Rosy e tu, nella tua meravigliosa Sicilia, potrai godere di un autunno mite e gradevolissimo.
      Grazie di cuore, dolcissima amica e buona serata!

      Elimina
  11. Amo l'estate ma questa, è stata tremenda! e adesso sono proprio felice che sia finita :) quanto è bello respirare aria fresca? :D
    Una delizia il tuo ragu di mare :P
    Un abbraccio <3

    RispondiElimina
  12. Mi piace il formato della pasta, il condimento lo trovo perfetto e molto invitante, un piatto bello ed appetitoso!
    Buona serata da Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei gentilissima, Gabry. Ti ringrazio tanto! Un caro abbraccio e buona serata!

      Elimina
  13. ed ecco l'ennesimo primo super gustoso, ieri mentre nevicava oltre i 1600 m ti ho pensata! un abbraccio cara

    RispondiElimina
  14. Io direi anche addioooooooooo! Visto quanto mi ha fatto soffrire il caldo questa estate assurda!!!! E benvenuto autunno che ci porta questi piattini prelibati cucinati da te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sta d'incanto in questi giorni, Luna! Che bello ritrovare la consueta energia! Grazie di cuore. Sei sempre dolcissima!

      Elimina
  15. un gran bel mix di sapori non conoscevo il nome cosi di questa pasta

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.