sabato 10 settembre 2016

Calendario del Cibo Italiano. Giornata Nazionale delle Verdure Ripiene.

Il Calendario del Cibo Italiano, l'importante progetto firmato Associazione Italiana Food Blogger del quale vi ho parlato in diverse occasioni, dedica la giornata di oggi alla Verdure Ripiene ed io ho l'onore di esserne l'ambasciatrice.
Lavorando a questa Giornata, non solo non ho potuto prescindere da quello che è uno dei capisaldi della cucina tradizionale ligure ma, ancora una volta, non ho potuto fare a meno di riconoscere a questo piatto un valore affettivo strettamente legato alla mia infanzia.
Nessun'altra preparazione culinaria, infatti, mi rimanda a quelle estati spensierate e quasi fiabesche quanto i Ripieni di Verdure.
Non solo mera preparazione culinaria, ma anche una sorta di rito che aveva inizio ben prima del momento in cui la grande teglia veniva sfornata.
Un culto che si apriva con la raccolta delle verdure nel magnifico orto che papà curava con gesti delicati ed attenti. Era il suo regno ed ogni angolo coltivato era stato concepito e studiato rigorosamente.
Quel prezioso pezzo di terra di un piccolissimo, appartato borgo del Basso Piemonte a pochi chilometri di distanza dalla mia regione natia, risentiva profondamente dell’influenza della leggiadra Liguria. 
Ne erano testimonianza le erbe e gli ortaggi coltivati : zucchini, patate, basilico, maggiorana, anche se queste ultime, pur profumatissime, mancavano dell'unicità che solo l'aria salmastra ligure sa conferire.
Ma i Ripieni di Verdure erano rigorosamente preparati come vuole la Tradizione.
Per storia, curiosità e consigli su come preparare Verdure Ripiene in maniera perfetta, vi rimando al post completo sul sito dell'Associazione Italiana Food Blogger.
In calce all'articolo, troverete i  link diretti ai post dei soci che con i loro contributi hanno regalato a questa giornata un quadro corale e completo.
Grazie di cuore a tutti.

A presto!

Maria Grazia


Contribuiscono alla Giornata Nazionale delle Verdure Ripiene:

Valentina De Felice
Lucia Melchiorre
Stefania Pigoni
Sara Sguerri
Daniela Ceravolo
Irene Prandi
Giuliana Fabris
Enrica Gouthier
Tamara Cinciripini
Tamara Giorgetti
Nicola Ganci
Cristina Tiddia











Ripieni di Verdure alla Ligure
(di magro)


Gli Zucchini Ripieni (succhin pin)
(ricetta tratta da Codice della Cucina Ligure, progetto editoriale S.E.P. - Il Secolo XIX, a cura di Enrico Guagnini)



800 g di zucchini (zona di coltivazione: Lumarzo, provincia di Genova)
100 g di prescinsêua  (o di ricotta vaccina)
2 uova
mollica di un panino bagnata nel latte e ben strizzata
le foglioline di un rametto di maggiorana
2 cucchiai di olio extravergine di oliva della Riviera Ligure
1 cucchiaio di grana grattugiato






Dopo averli mondati e lavati, tagliare gli zucchini a metà nel senso della lunghezza e lessarli per cinque minuti in acqua bollente salata.  Svuotarli e tritarne la polpa. In una ciotola capiente, amalgamare la polpa agli altri ingredienti (se il composto risultasse troppo fluido, unire qualche cucchiaino di pane grattato), salare, farcire le verdure con l’ausilio di un cucchiaino, spolverare con poco pan grattato ed irrorarle con un filo di olio extravergine di oliva. Oliare un tegame, allinearvi gli zucchini ripieni e cuocere a 180° in forno già  per circa 30 minuti.




Le Melanzanine Ripiene (meizann-e pinne)
(ricetta tratta dal volume La Cucina di Genova e della Liguria, Nuova Editrice Ligure)



1 kg  di melanzanine genovesi tonde (zona di coltivazione: Genova Pra')
30 g di funghi porcini secchi
3 uova
mollica di pane bagnata nel latte
parmigiano reggiano grattugiato
pane grattugiato
due spicchi d’aglio
origano
noce moscata
olio extravergine di oliva della Riviera Ligure
sale








Tagliare a metà le melanzane per il lungo e lessarle in acqua bollente salata,  portandole a metà cottura. Con l’aiuto di un cucchiaino o di uno scavino, togliere la polpa facendo attenzione a non rompere gli ortaggi.
Tritare lo spicchio d’aglio (sbucciato e privato della radice interna) insieme ai funghi secchi precedentemente rinvenuti in acqua tiepida ed unire la polpa delle melanzane.
Tritare ancora e porre in una terrina. Unire le uova, la mollica di pane inzuppata nel latte, il parmigiano reggiano grattugiato, l’origano, la noce moscata e salare. Mescolare a lungo, amalgamando con cura e  riempire le melanzanine con il composto ottenuto. Spolverare con poco pane grattugiato, irrorare con un filo d’olio extravergine di oliva e cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti.














22 commenti:

  1. Cara Maria grazia, ma quanto ben di Dio ci fai vedere!!! dopo essere passati da te la fame aumenta vedendo questa roba!!!
    Ciao e buon fine settimana cara amica, con un abbraccio e un sorriso:)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, leggerti mi mette sempre di buonumore. Grazie di cuore, caro amico. Buona domenica con un largo sorriso :)

      Elimina
  2. Le verdure ripiene alla ligure sono un tenero ricordo della mia infanzia. Me le preparava sempre nonna (di Ovada)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Sono felice di far affiorare profumi e sapori della tua infanzia, Laura. Grazie mille!

      Elimina
  3. Bellisimo cara ! Adoro Le Succhini !! Un abbraccio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Grazie mille, cara Gloria! Un grande abbraccio anche a te e buona domenica!

      Elimina
  4. Mi piacciono tantissimo entrambe le ricette:troppo sfiziose e meravigliosamente invitanti da provare sicuramente:)).
    Grazie infinite per le splendide ricette Maria Grazia,bravissima come sempre:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, cara Rosy! Sei come sempre gentilissima. Un abbraccio ed un bacio grande anche a te.

      Elimina
  5. Letto tutto d'un fiato anche questo ;).
    Mi hai fatto venir voglia di recuperare in calcio d'angolo prima che le verdure passino di stagione.
    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Laura, il tuo apprezzamento mi inorgoglisce. Grazie ancora di cuore. Un abbraccio strettissimo.

      Elimina
  6. Buonoooo le zucchine bene o male le trovo ma quelle melanzanine me le posso scordare. Grazie cara e buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Edvige, organizza un week-end nella mia bella Genova ed andremo ad acquistarle insieme.
      Un caro abbraccio e grazie infinite.

      Elimina
    2. Sai che l'idea mi sfagiola da tempo e che la Liguria assieme al Piemonte - Aosta sono le uniche regioni ove non ho messo piede .... dovrò rimediare. Bacio

      Elimina
  7. Ciao Mary! Passo a farti un saluto post vacanze anche se io in realtà non le ho ancora fatte!
    Parto mercoledì per una settimana di mare finalmente...
    Ottime le verdure ripiene, le tue poi devono essere favolose!
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, sei sempre carinissima. Ti ringrazio moltissimo per il tuo dolcissimo pensiero. Goditi il mare di settembre. E' straordinario! Grazie di cuore e un grande bacio!

      Elimina
  8. Troppo sfiziose le tue verdurine ripiene :-P Brava MariG non sbagli mai un colpo..i tuoi "spazzolatori" sono proprio fortunati :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli Spazzolatori stanno rigando dritto. Se possibile, sono ancora più spietata :D
      Grazie di cuore, Consu. Ti adoro! <3

      Elimina
  9. Che buone queste verdure ripiene, tra le due non saprei cosa scegliere, quindi le assaggerei entrambe! :) Buona serata

    RispondiElimina
  10. Buonissime, belle da vedere e gustose, viva le verdure!
    Un abbraccio forte Maria Grazia!

    RispondiElimina
  11. un classico della cucina ligure fatto molto ma molto bene

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.