mercoledì 5 aprile 2017

Orecchiette al Pomodoro con Filetti di Gallinella. Ispirazioni.

La primavera è iniziata da pochissimo ma, nonostante oggi il tempo sia incerto, le giornate hanno già un vago sapore d'estate. Clima decisamente mite, lieve venticello, sole caldissimo.
Non che l'inverno sia stato particolarmente rigido ma in Liguria, a partire da domenica, le temperature sono rapidamente salite.
Alle sette di ieri mattina il termometro segnava 16 gradi e, pochi minuti dopo aver dato il via alla mia consueta camminata quotidiana, non ho potuto fare a meno di liberarmi della giacca della tuta per rimanere in t-shirt.
Il mare, nei pressi del Monumento ai Mille di Genova Quarto era particolarmente limpido. 
Ma quell'acqua cristallina poteva forse farmi pensare al primo bagno della bella stagione? 
E no. L'ispirazione è stata un'altra: Primi piatti, Pasta, Pesce.
Un'idea classica e semplice per il pranzo, una corsa in pescheria ed il quadretto estivo si è completato.

Buon proseguimento di settimana!

Maria Grazia



La Gallinella

La Gallinella, appartiene alla famiglia delle Triglidae. 
Fa parte, quindi, di quei pesci comunemente definiti rossi, come scorfani, triglie ed il pesce capone, con il quale spesso viene confusa.
In genere ha una lunghezza di circa trenta centimetri, ma alcuni esemplari possono raggiungere i 70 ed i sei chilogrammi di peso. La testa di questo pesce è piuttosto grande ed è ricoperta di placche ossee. Il corpo è dotato di due pinne dorsali raggiate e due caratteristiche pinne laterali, ampie e colorate.
E' presente tutto l'anno sui banchi delle pescherie (ma il momento migliore in cui acquistarla va dalla primavera all'autunno) ed è un pesce dalle carni magre.
Cento grammi di filetto di gallinella apportano circa 100 kcal. Di rilievo la presenza di fosforo, calcio, potassio e vitamina D.
Molto versatile in cucina, la Gallinella va cotta per breve tempo, in quanto le sue carni sono molto delicate.









Orecchiette al Pomodoro 
con Filetti di Gallinella 



Ingredienti
(per due persone)

160 g di pasta formato orecchiette
300 g di filetti di gallinella freschissima *
250 g di pomodori pelati biologici
una manciata di capperi sotto sale
1 carota
1 gambo di sedano
prezzemolo fresco
1/2 bicchiere di vino bianco secco
2 cucchiai di olio extravergine di oliva da tre cultivar italiane 
(Biancolilla cultivar Sicilia, Ogliarola cultivar pugliese, Taggiasca)
sale

Se vi è possibile, fate effettuare la sfilettatura del pesce dalla vostra pescheria di fiducia. 
La Gallinella è un pesce ricco di lische e ne ritroverete qualcuna anche nei filetti.  
Armatevi di una pinzetta (e di un po' pazienza) per eliminarle.










Mondare carota, sedano, prezzemolo e tritarli finemente. 
Versare due cucchiai di olio extravergine di oliva in un tegame antiaderente e far rosolare le verdure a fuoco vivo per pochi secondi..
Bagnare con il vino bianco secco ed aggiungere un mestolino di acqua tiepida. 
Far evaporare ed unire, insieme al loro sugo, i pelati precedentemente tagliati a tocchetti. 
Cuocere a fuoco lento per circa un quarto d'ora.
Nel frattempo, eliminare con delicatezza la pelle dei filetti di gallinella e, con l'ausilio di una pinzetta, le eventuali lische. 
Unire i filetti interi al sugo di pelati, salare e cuocere per una decina di minuti. 
Con l'ausilio di una forchetta e delicatamente, spezzare il pesce a tocchetti quando avrà iniziato ad ammorbidirsi. 
Dissalare i capperi passandoli sotto l'acqua corrente, scolarli ed asciugarli con carta da cucina.
Poco prima di spegnere il fuoco, unirli al sugo di pesce.
Cuocere le orecchiette al dente, scolarle e trasferirle nel tegame del condimento. 
Aggiungere poco prezzemolo tritato, mescolare bene e servire. 
















21 commenti:

  1. Cara Maria Grazia, questo piatto che è credo Pugliese lo ho spesso assaggiato quando andavo a Martano Lecce, era semplicemente squisito!!!
    Ciao e buona giornata cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Carissimo Tomaso, le orecchiette con un condimento a base di pesce sono semplicemente irresistibili. Pochi ingredienti per un risultato straordinario! Grazie, amico mio. Buon pranzo e buon proseguimento di giornata. Sempre con il sorriso :)

      Elimina
  2. Ciao! davvero ora poi è proprio caldo qualche giorno fa in casa mi dicevo ma che caldo poi guardo termometro 23 gradi! Ho anche fatto cambio armadio tenendo però un po' di abiti mezza stagione che sai da noi è un attimo a cambiare :D mi piacciono tanto i primi piatti di pesce il tuo deve avere anche un profumo molto buono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E la giornata di oggi? Azzarderei, un clima da giugno inoltrato. Ma io sono in stato di grazia sotto i 10 gradi, quindi ...:) Grazie, Emanuela e buon proseguimento di giornata!

      Elimina
  3. Cara Maria Grazia adoro alla follia tutti i primi a base di pesce e questa ricetta che proponi mi piace e ispira tantissimo:un piatto meravigliosamente invitante e gustosissimo con abbinamenti azzeccatissimi:)).
    Bravissima come sempre:)).
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immaginavo che questo piatto avrebbe incontrato i tuoi gusti, Rosy. Grazie di cuore e un bacio grande anche a te!

      Elimina
  4. Golosissima ispirazione :-P consumo spesso la gallinella e nella pasta è tutta da scoprire :-P

    RispondiElimina
  5. quanto mi manca il mare.. che bello ritrovarlo nelle tue parole e in un fantastico primo piatto come questo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, cara Annalisa! Sei dolcissima!

      Elimina
  6. La gallinella è un pesce poco noto ma buonissima, ottimo abbinamento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo, Günther. Grazie infinite e buona serata.

      Elimina
  7. Risposte
    1. Grazie infinite, Francesca. Buona serata!

      Elimina
  8. adoro i primi di pesce e la tua proposta è veramente deliziosa!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  9. Questo piatto di orecchiette mette allegria e profuma d'estate! Fa già così caldo a Genova? Qui da noi invece il clima è ancora mite. Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente la temperatura è molto mite. Fattore determinante è, comunque, la mia intolleranza al caldo. Sopra i 10 gradi divento insofferente ^_^
      A parte gli scherzi, già anelo al periodo che trascorrerò in Alto Adige. E credo che tu mi comprenda benissimo, Laura :)
      Un bacio grande e felice giornata!

      Elimina
  10. La gallinella è un ottimo pesce che in questa ricetta di primo piatto viene valorizzato al meglio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Carmine! Auguro a te e alla tua famiglia una Buona Pasqua.

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.