giovedì 29 giugno 2017

Fusilli ai 3 Cereali e Fagiolini in Salsa di Parmigiano Reggiano e Mandorle Profumata alla Salvia. Progetti alimentari.

D'estate i miei irrinunciabili piatti di pasta e riso diventano più leggeri ma non meno saporiti.
Alle classiche insalate fredde di cereali, si uniscono ogni anno nuovi esperimenti e ricette.
Dopo le mansioni mattutine ed un rapido bagno in mare, corro a casa a preparare il pranzo che è spesso costituito da un primo piatto con tanta verdura e da un'abbondante macedonia di frutta fresca e secca.
Il mio sano progetto alimentare è approvato anche da chi pretenderebbe salsiccia e polenta anche con 35 gradi all'ombra ed il 90% di umidità.
Meglio così, perché Sano & Ricco è il leit motiv di questa estate a Casa MG e non si discute.
Grazie ai nuovi prodotti della Linea Benessere Riso Gallo e alla varietà di verdura regalata dalla stagione estiva, mi sto sbizzarrendo in nuove sperimentazioni culinarie.
Partiamo con la prima.

Buon pranzo e a presto!

Maria Grazia









Fusilli ai 3 Cereali e Fagiolini in 
Salsa di Parmigiano Reggiano e Mandorle Profumata alla Salvia




Ingredienti
(per due persone)

160 g di Fusilli ai 3 Cereali Riso Gallo  (Riso Integrale, Mais e Grano Saraceno)
200 g di fagiolini
40 g di mandorle pelate
40 g di Parmigiano Reggiano 24 mesi
3 foglie di salvia
una manciata di mandorle tagliate a lamelle
ricotta sarda affumicata di pecora
latte scremato 
olio extravergine di oliva
sale







Mondare, lavare i fagiolini e cuocerli al vapore.
Rosolare uno spicchio d'aglio in due cucchiai di olio extravergine di oliva, eliminarlo e passare nello stesso tegame per un paio di minuti i fagiolini cotti al vapore. Tenere al caldo.

Nel bicchiere del mixer, frullare le mandorle con il Parmigiano Reggiano, tre foglie di salvia, un pizzico di sale, poco olio extravergine di oliva e tanto latte quanto basta ad ottenere una crema densa e morbida.

Mentre i fusilli cuociono, tostare in un padellino antiaderente le mandorle ridotte in lamelle*
Effettuare piuttosto rapidamente questa operazione, in quanto le scaglie.

In una ciotola da portata, stemperare la Salsa di Mandorle e Parmigiano Reggiano con poco latte tiepido.
Scolare la pasta gluten free al dente, trasferirla nella fondina del condimento ed amalgamarla alla salsa insieme ai fagiolini tenuti da parte e tagliati a tocchetti.
Distribuire i fusilli nei singoli piatti ed unire ad ogni porzione una spolverata di ricotta affumicata di pecora grattata con una grattugia a fori grossi. 
Unire le mandorle a lamelle* tostate e servire subito.


Se non avete a disposizione le mandorle a lamelle pronte, riducetele in scaglie con l'ausilio di una mandolina.




21 commenti:

  1. Cara Maria Grazia, un piatto di buoni fusilli mi fa sempre piacere gustare.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi resiste ad un piatto di fusilli, caro Tomaso? :)
      Grazie di cuore! Un grande abbraccio ed un sorriso anche a te!

      Elimina
  2. Un bel piatto di pasta sicuramente molto gustoso !

    RispondiElimina
  3. Mi sembra davvero un'idea sana e leggera ma altrettanto gustosa!!!!! smackkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Claudia! Un bacio grande!

      Elimina
  4. Un piatto leggero, ma molto genuino!!!
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, cara Mila! Un abbraccio grandissimo!

      Elimina
  5. Molto gustoso e presentato benissimo Maria Grazia. Un abbraccio e buon we!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre tanto cara, Annalisa. Grazie!

      Elimina
  6. Maria Grazia, questo piatto è gustosissimo, profumato...lo adoro! Anch'io sto cercando di mangiare leggero e un primo come questo, appaga corpo e anima!
    Un abbraccio grande cara,
    Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, amica mia. Un grande abbraccio a te!

      Elimina
  7. Un primo gustoso ma leggero come da sano progetto alimentare. Brava Maria Grazia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Monica! Sono felice di rileggerti. Un abbraccio!

      Elimina
  8. Questa influenza estiva che mi sta facendo impazzire ha dei lati positivi: mi regala del tempo di obbligato riposo a casa che però mi permette anche di navigare con il tablet sui blog che non riesco mai a raggiungere in altri momenti. Eccomi da te Maria Grazia, dopo tanto tanto tempo... Il tuo blog mi è sempre piaciuto e l'ho sempre trovato molto elegante, come te. Concordo con i tuoi piatti di pasta e riso e ne so qualcosa... Adoro le mandorle e le metto ovunque anch'io...compresa pasta e riso. Mi piace questo piatto!
    Felice domenica e a presto.
    Ciao,
    Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace molto, Tiziana. Con il caldo, poi, essere costretti a letto e fare attenzione alle correnti d'aria non è certo piacevole. Sarai comunque nuovamente in forma quanto prima.
      Ti ringrazio dal profondo del cuore per le tue bellissime parole. Mi onorano e mi toccano molto. Credimi, ho sempre ammirato la tua delicatezza, la tua discrezione ed il tuo talento straordinario. Ti ringrazio per avermi dato l'opportunità di dirtelo. Un grandissimo abbraccio e riguardati!

      Elimina
  9. Risposte
    1. Grazie infinite, Carmine.
      Un caro saluto e buona serata.

      Elimina
  10. Quanto gusto e benessere c'è in questo piatto di fusilli e la loro composizione mi intriga proprio. Li cercherò sicuramente! Un bacione

    RispondiElimina
  11. Interessante il condimento ricco di sapore ma leggero nello stesso tempo

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.