venerdì 25 marzo 2016

Trenette con Seppie, Carciofi Violetti di Albenga e Pinoli Tostati. E' la Primavera!

Da qualche giorno, la Primavera è ufficialmente tornata.
Non che in Liguria l'inverno sia stato particolarmente rigido e piovoso. Tutt'altro. E a me viene da dire...purtroppo!
Lo sapete, ormai. Amo il freddo e lo sprint che mi regala.
Con il clima mite, il cielo terso ed il profumo inconfondibile delle nuove fioriture, è tornata la voglia di mangiare in terrazzo, con uno sguardo a quell'angolo di mare ed ai giochi di luce dei raggi di sole sull'acqua.
L'esperimento che inaugura la stagione dei pranzi all'aperto è una preparazione sana e gustosa.
Un pasto completo che può essere adeguato al pranzo di oggi, Venerdì Santo, e ben gradito sulla tavola pasquale.

Buona Pasqua e a presto!


Maria Grazia







Pasta con Seppie e Carciofi






Trenette con Seppie, Carciofi Violetti di Albenga 
e Pinoli Tostati



Ingredienti
(per due persone)

160 g di trenette Molino e Pastificio Moisello
1 seppia del peso di circa 800 g
2 carciofi violetti d'Albenga 
1 manciatina di pinoli
1 spicchio d'aglio
3 cucchiai di olio extravergine di oliva da olive taggiasche
prezzemolo tritato 










Preparare la seppia

Sfilare l'osso della seppia. Separare il corpo dai tentacoli, tenendo con una mano la sacca e con l'altra la testa.
Tra le interiora si trova la vescica dell'inchiostro. L'aspetto è madreperlaceo. Estrarla delicatamente e tenerla da parte se si desidera utilizzarla per la preparazione di un primo piatto.
Con un piccolo coltello eliminare gli occhi e il becco corneo della testa, eliminare la pelle scura che aderisce alla sacca. Lavare la seppia sotto acqua corrente fredda. Trasferirla in un colapasta, scolare bene e tamponarla delicatamente con carta da cucina.

La ricetta

Tagliare il corpo e la testa del mollusco a cubetti ed i tentacoli a pezzettini. 
Rosolare per qualche secondo ed in tre cucchiai d'olio extravergine di oliva, una manciata abbondante di prezzemolo tritato. Unire la seppia, salare moderatamente e farla cuocere fino a che non sarà tenera.
Nel frattempo procedere alla pulizia dei carciofi: eliminare le foglie esterne più dure e le spine, tagliando a 2/3 dell'altezza. Tagliarli a spicchi, eliminare la barbetta interna e tagliare gli spicchi ancora a metà
Trasferire i carciofi in una ciotola con acqua, unendo un limone tagliato a spicchi per evitare che anneriscano. 
Tagliare anche i gambi a tocchetti, avendo prima cura di raschiare lo strato esterno e porre anche questi nel recipiente con acqua e limone.
Porre sul fuoco l'acqua per la cottura della pasta.
Non appena la seppia inizierà ad ammorbidirsi, unire gli spicchietti di carciofi insieme ad i loro gambi a tocchetti. Cuocere finché non saranno croccanti.
Nel frattempo tostare una manciata di pinoli in un padellino dal fondo antiaderente.
Cuocere le trenette al dente e trasferirle nel tegame del condimento. Amalgamare la pasta delicatamente a quest'ultimo, impiattare e distribuire su ogni porzione i pinoli tostati.


20 commenti:

  1. Una vera delizia, non aggiungo altro!
    A presto,
    Ale
    http://www.golosedelizie.com/2016/03/frittata-con-ricotta-e-spinaci.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre gentilissima! Grazie, cara Ale. Buona Pasqua!

      Elimina
  2. Buonissima questa pasta.. di solito abbino le seppie ai piselli e chissà poi perchè solo ai piselli! Guarda che ideona!! tantissimi auguri di buona Pasqua a te e alla tua famiglia.. e che il tempo ci assista!!! smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I carciofi li inzupperei anche nel cappuccino, Claudia. Forse ho reso l'idea ^_^
      Grazie infinite e Buona Pasqua a tutti voi!

      Elimina
  3. UN PIATTO DA LECCARSI I BAFFI, GRAZIE!!!!BUONA PASQUA ANCHE A TE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, Sabrina! Ancora auguri!

      Elimina
  4. Sono d'accordo con te, non amo il caldo :( Anche se la primavera mi piace essendo io molto amante delle piante e della natura ^_^ Come sono molto amante di questo tuo magnifico e goloso piatto! Buona Pasqua :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, dai, la Primavera posso ancora sopportarla ^_^ Scherzi a parte, è una stagione davvero gradevole, sempre che le condizioni atmosferiche si mantengano, per così dire, equilibrate. Grazie di cuore, Luna e Buona Pasqua ancora a te!

      Elimina
  5. Che abbinamento delizioso! Sono sempre attirata dai primi piatti, li adoro. Questa ricetta la segno con piacere, alla prossima :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono la mia grande passione, cara Sanny! Grazie di cuore e Buona Pasqua!

      Elimina
  6. piatto delizioso, mi piace ogni ingrediente ! Buona Pasqua, un bacione !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono felice, Chiara! Grazie infinite e Buona Pasqua anche a te e alla tua famiglia.

      Elimina
  7. Che fame ...mi hai messo ko!!!Auguri carissima con tutto il cuore!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho nessuna intenzione di mettere la mia Cinzia ko ^_^
      Grazie mille, dolce amica e Buona Pasqua anche a te!

      Elimina
  8. Ciao carissima, passo x un saluto veloce e x lasciarti i miei migliori auguri di felice Pasqua a te e famiglia <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, tesoro! Buona Pasqua anche a te e alla tua famiglia. Mille baci!

      Elimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Maria Grazia, anche qui tra gli orsi l'inverno è stato "troppo" mite...niente neve (o quasi), poca acqua e poco freddo. Speriamo però, in una primavera in piena regola. Carissima, adoro questo primo piatto! In questo periodo i carciofi sono spesso sulla mia tavola e voglio provarli insieme alla seppia...mi intriga moltissimo. Ti abbraccio forte forte e ti auguro una gioiosa e serena Pasqua...A presto, Mary

    RispondiElimina
  11. Spero che non si verifichi il poco gradevole copione degli ultimi anni, vale a dire primavera piovosa ed estate torrida. I carciofi, la mia passione, sono al rush finale ed ip ne sto consumando a tonnellate e cucinati in tutti i modi :) Grazie infinite per il tuo affetto, carissima amica. Un grande abbraccio a te e Buona Pasqua. A prestissimo!

    RispondiElimina
  12. un ottimo modo per mangiare insieme pesce e carciofi,

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.