giovedì 20 novembre 2014

Confettura di cachi e noci alla cannella. Riciclo a tempo di record.

Ahhh... il piacere di tornare a casa e trovare due dei tre cachi appena acquistati spappolati nel loro contenitore (per fortuna ermeticamente chiuso) scivolato in fondo alla sporta della spesa! 
Che delizia, poi, realizzare che il superstite è proprio quello meno maturo. Il frutto idealmente assaporato lungo la strada verso casa, è forse il più acerbo che sia mai capitato di comprare...
Ma bando alle negatività , largo all'ottimismo e diamo il via a "Come ti riciclo il caco spappolato alla velocità della luce e do' vita ad una confettura semplice semplice ma  golosa golosa".

Buon venerdì e felice fine settimana a tutti!

P.s. Concentratissima sull'operazione riciclo e bella tronfia per aver recuperato i cachi perduti, ho per l'ennesima volta fatto incenerire buona parte delle mini fette biscottate che avevo in forno.
Ben ti sta, MG. Chi si loda s'imbroda ^_^

Maria Grazia
















Confettura di cachi e noci alla cannella

Ingredienti
(dosi per un barattolo Bormioli da 250 ml)

2 grossi cachi molto maturi
1 manciata di gherigli di noci tritati finemente
50 g. di zucchero di canna grezzo
la metà di un grosso limone biologico non trattato
1 cucchiaino abbondante di cannella in polvere

Lavare e spellare i cachi. Ridurli in purea e trasferirli in un pentolino insieme allo zucchero. Mescolare bene e di continuo, cuocendo a fuoco medio. Quando la frutta si sarà sufficientemente disfatta, aggiungere il succo di 1/2 limone. Continuare a mescolare fino a che non si otterrà una consistenza piuttosto densa. Poco prima di spegnere il fuoco, aggiungere le noci tritate finemente e la cannella in polvere. Miscelare ancora e cuocere per un paio di minuti.
Trasferire la confettura nei barattoli (precedentemente sterilizzati facendoli bollire in acqua per almeno 20 minuti), chiudere ermeticamente con capsule nuove e far raffreddare i vasetti capovolti, in modo da permettere il sottovuoto.
Conservare la confettura in luogo fresco ed asciutto.


41 commenti:

  1. Che bellissima idea questa confettura!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ah ah, ma sei un mito!! E' un peccato non sfruttare il caco spappolato, comunque è sempre delizioso anche se non sta insieme!!
    Ottima questa confettura! Un bacioneee!!

    RispondiElimina
  3. Sei fantastica Maria Grazia...guarda te che golosa confettura hai realizzato :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei davvero troppo gentile, Elisa! Quando c'è da riciclare, mi diverto un mondo :)
      Grazie mille!

      Elimina
  4. Cara Maria Grazia, amo le confetture fatte in casa.
    Me la sognerò questa notte questa marmellata.
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confetture e marmellate fatte in casa sono davvero tutta un'altra cosa, Tomaso!
      Grazie infinite, caro amico e buona serata anche a te!

      Elimina
  5. Mi piace un sacco come idea!!!!

    RispondiElimina
  6. sei stata bravissima,grande idea! Buon weekend, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tre cachi avevo acquistato e tre cachi dovevano arrivare a casa...intatti o meno :)
      Grazie mille, Chiara! Un bacio grandissimo anche a te!

      Elimina
  7. Deliziosa cara, io l'ho fatta molto simile, ma con le mandorle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con le mandorle! Deve essere deliziosa! Terrò conto del tuo prezioso spunto. Grazie mille!

      Elimina
  8. Un riciclo riuscito alla grande, guarda questa confettura quanto è bella e golosa, bravissima!!!
    Bacioni, buona giornata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In cucina, mai farsi prendere dallo sconforto, Ely :)
      Grazie mille e baci grandi anche a te!

      Elimina
  9. Grande Maria Grazia, a chi non capita di ritrovarsi con i cachi spappolati? Ottima idea riciclo!! Bravissima !!
    Un bacione e buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è stata la prima volta, ragazze, ma "spiaccicati" così proprio mai! :D
      Grazie infinite e buon fine settimana ancora a te!

      Elimina
  10. ...non ho mai provato a farla ma mi incuriosisce.
    So che i cachi sono dolci, ma forse ci metterei più zucchero, per conservare più a lungo la confettura...
    beh, è anche vero che tu ora ne hai fatta usando due cachi solamente, e mangiata subito!!! :-)
    non c'era bisogno di conservare nulla!!!
    ciao, buon weekend :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fine ultimo di questa confettura era semplicemente quello di recuperare i miei due (anche meno, poi) adorati cachi ^_^ .
      Come dici tu, Eleonora, 50 g di zucchero sono risultati poi più che sufficienti per una quantità così esigua. Ma ne rifarò presto in quantità perché la ho trovata perfetta anche con i formaggi!
      Grazie mille, Eleonora e buon week-end ancora a te!

      Elimina
  11. L'ottimismo è il motore su ogni cosa! e tu ne sei il palese esempio, cara Maria Grazia!! sei stata bravissima! <3
    ti auguro un serenissimo weekend! un abbraccio forte :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei troppo buona, Annarita! Quando si parla di cucina degli avanzi (o similari) sono sempre in prima linea :)
      Grazie mille e buon fine settimana!

      Elimina
  12. Cachi e noci???? ossignur.. ma quantobuona deve essere!!!! baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sai che la frutta secca la metto ovunque...sempre che sopravviva ai miei spuntini quotidiani :)
      Grazie!!! Baci grandi e buon week-end anche a te!

      Elimina
  13. risolve anche un problema di utilizzazione dei cachi, che hanno una stagione breve

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io li adoro, carmine. Peccato, come dici tu, per la stagione brevissima!
      Un abbraccio e buon fine settimana!

      Elimina
  14. Mary Grace, pensa che nel giardino del mio ufficio abbiamo una pianta di caki,
    È proprio ieri ho raccolto dei caki per fare la marmellata,per racchiuderla in un guscio di frolla! Peccato,che la sottoscritta si sia dimenticata il sacchetto con i caki in treno!
    La tua marmellata è fantastica...chissa che bonta, con le noci poi un binomio perfetto!
    Bravissima!
    Un abbraccio Laura♡♥♡

    RispondiElimina
  15. i cachi sono una mia vera passione..la tua confettura
    deve essere slurposissima!!
    baci

    RispondiElimina
  16. Che bella ricetta! Immagino la tua confettura abbinata ad un piatto di formaggi! Un bacio

    RispondiElimina
  17. Mi hai fatto sorridere....ahahahahah...
    Una volta ho provato la marmellata di cachi e mi sono " allappata" tutta la bocca ( forse non l'ho saputa fare oppure i miei cachi allappavano troppo).
    A te come e' venuta?
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Mariabianca. Il rischio, con i cachi, è che la confettura risulti non sufficientemente densa ed uniforme. Ma, probabilmente per il fatto che li avevo spappolati ben bene, devo dire che il risultato dell'esperimento è stato più che positivo :)
      Grazie di cuore e buona settimana!

      Elimina
  18. Ma che abbinamento interessante! Complimenti, mi incuriosisce molto :D Buoni i cachi :) Un abbraccio e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Claudia. I cachi sono buonissimi!!! :)
      Grazie infinite e buona serata!

      Elimina
  19. Quest'anno i miei alberi hanno fatto una montagna di cachi, ma mi sa che non avanzeranno per fare confettura!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alberi di cachi? Che sogno, Mila! Credo che non avanzerebbero nemmeno da me! Devono essere straordinariamente dolci!
      Grazie mille e buona settimana!

      Elimina
  20. adoro i cachi, ma a volte succede che si schiaccino come è successo a te e anche io li riciclo con una bella salsa da abbinare ai formaggi e salumi. La tua l'assaggerei volentieri, con le noci è davvero irresistibile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbinamento ideale quello con i formaggi ed i salumi, Enrica. Sì, far arrivare a casa i cachi intatti è una vera avventura :)
      Grazie infinite e buon inizio di settimana!

      Elimina
  21. Sei un vulcano di idee Maria Grazia, mi piace da morire la tua confettura!!!
    Un caro abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che un vulcano, sono una gran pasticciona, come avrai letto, Carmen! :)
      Grazie infinite e buona settimana!

      Elimina
  22. La vedo benissimo abbinata anche a formaggi o bolliti, perchè non dev'essere troppo dolce! Sarebbe stato un peccato buttare quei due cachi, bravissima :)
    Un abbraccio forte!!

    RispondiElimina
  23. Sei troppo forte ed io adoro le ricette del riciclo e del recupero dovuto ad incidenti di percorso! Come nel caso di questi tuoi cachi!!!!!

    RispondiElimina
  24. una confettura anche molto profumata

    RispondiElimina
  25. Mary, sei un pozzo di idee Un riciclo a tempo di record e veramente speciale! Si adatta non solo ai dolci, ma secondo me anche ai taglieri di "bolliti" e formaggi che scenderanno immancabilmente sulle tavole per il Natale!! Prendo nota! Un bacione e buon weekend! :)

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.