martedì 5 luglio 2016

Crostata di Pomodori con Robiola ai Due Latti. Spuntini d'estate.

Nonostante alberghi in me un indomabile spirito montano, non posso che apprezzare i vantaggi di vivere in una città di mare. In estate, trovare anche una sola mezz'oretta di tempo e godere della quiete mattutina della spiaggia a pochi minuti da casa e di una salubre camminata sulla battigia, non ha prezzo.
E se poi, in previsione di una giornata a dir poco frenetica, al pranzo ho già pensato la sera prima, la passeggiata (ma io continuerei a chiamarlo trotto), diventa ancora più rilassante.
Tra le opzioni estive, oltre ad insalate fredde di riso, pasta o pesce, occupano un posto d'onore le torte salate. Una delle mie preferite è questa crostata dall'involucro friabile e dalla farcitura gustosa, molto semplice da realizzare.
La brisée si prepara in un attimo ma, se proprio manca il tempo, va benissimo anche il provvidenziale rotolo pronto in frigorifero. Per il ripieno, come sempre quando si tratta di quiche o torte salate, c'è da sbizzarrirsi. Oggi vi propongo quello attualmente più in voga in Casa MG, delicato e al contempo stuzzicante. 

Buona settimana!

Maria Grazia









Crostata ai Pomodori con Robiola ai Due Latti



Ingredienti

100 g di farina 1 macinata a pietra
50 g di farina speciale per pizze e focacce macinata a pietra
75 g di burro morbido (oppure 60 ml di olio di semi di arachide)
1 tuorlo d'uovo
30 ml latte scremato
2  pomodori maturi
50 g di robiola ai due latti (latte 100% italiano, vaccino e di pecora) 
5 filetti di alici sott'olio
1 grosso scalogno
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cucchiai di pane grattato
1 cucchiaino di origano secco
sale


Miscelare e setacciare le farine, trasferirle nella ciotola della planetaria facendo lavorare l'impastatrice a velocità media e con la frusta a K fino ad ottenere un composto granuloso. 
Unire il burro a pezzetti (o l'olio di semi), il tuorlo, il latte ed un goccio d'acqua freddissima. 
Impastare a velocità medio/bassa fino ad ottenere un panetto morbido ed omogeneo e lasciarlo a riposare in frigorifero per 30 minuti.
Stendere poi la  pasta sul piano di lavoro infarinato e trasferirla su una teglia del diametro di 24 cm precedentemente unta ed infarinata.
Bucare la pasta con i rebbi di una forchetta, coprirla con un foglio di carta da forno e con una manciata di fagioli secchi.
Cuocere in forno preriscaldato a 200° per 15 minuti.
Rosolare lo scalogno tagliato al velo in due cucchiai di olio extravergine di oliva, unire i filetti di alici, lasciar insaporire e togliere dal fuoco.
Distribuire sulla pasta il condimento di scalogno ed alici, la robiola ai due latti tagliata a lamelle sottilissime e disporre a raggiera i pomodori tagliati a fettine sottili. 
Spolverare con pangrattato, origano, irrorare con un filo di olio extravergine di oliva ed infornare per altri dieci minuti. 
Servire la crostata di pomodori tiepida.






26 commenti:

  1. che deliziosa ricetta,molto originale e sfiziosa ! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Chiara! Un bacio grande a te!

      Elimina
  2. Molto appetitosa questa rostata, sono davvero l'ideale in estate e permettono di giocare d'anticipo. grazi epr la ricetta che sicuramente sperimenterò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Preziose e provvidenziali, cara Cristina! :)
      Un abbraccio e grazie di cuore!

      Elimina
  3. E chiamalo spuntino... delizioso ed elegante.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, cara Manu. Un grande abbraccio a te!

      Elimina
  4. Cara Maria Grazia, lo sai che questa crostata mi rende inquieto!!! vorrei averne qui un pezzo!!! Ma siccome non si può sicuramente me la sognerò questa notte!
    Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, dovranno essere sogni d'oro, o meglio sogni gustosi, caro Tomaso :)
      Grazie di cuore, caro amico e buona serata con il sorriso.

      Elimina
  5. Mary Grace, mi piace un sacco questa deliziosa quiche...deve essere spaziale!
    Bravissima!!!
    Un dolcissimo abbraccio e felice serata!
    Laura💚💛💖

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre tanto cara, Laura. Grazie di cuore! <3 <3 <3

      Elimina
  6. E' DAVVERO UNA MERAVIGLIA, SI FA GIA' MANGIARE CON GLI OCCHI, ME LA DIVOREREI IN UN BATTIBALENO, BRAVA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo carina, Sabrina. Grazie mille!

      Elimina
  7. Risposte
    1. Grazie di cuore, carissima Gloria. Un bacio grande!

      Elimina
  8. Una meraviglia questa crostata salata, mi hai fatto venire una grande voglia di farla! Buona serata cara :)

    RispondiElimina
  9. Anch'io amo il mare alla mattina...rilassa le membra!
    Ottima la tua torta salata e anche molto scenografica ^_^
    Un altro colpo al centro x la MariG ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Membra e mente, soprattutto :)
      Grazie mille, Consu. Sei sempre un tesoro e molto generosa!

      Elimina
  10. Stupenda questa crostata!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Mila. sei gentilissima. Un abbraccio e buona serata!

      Elimina
  11. Che bellezza abitare vicino al mare dai!!! dalla primavera all'autunno si sta una meraviglia.. e che aria si respira!!!! Buonissima la tua crostata salata .. io anche le amo molto! smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  12. Effettivamente è una bella fortuna, ma una lieve nostalgia delle "mie" Dolomiti mi accompagna tutto l'anno ^_^
    Grazie mille, Claudia! Baci anche a te ed il consueto grattino a Zoe :)

    RispondiElimina
  13. Anch'io abito in un paesino sul mare che apprezzo tuttavia più in Inverno (per le temperature miti e gradevoli,la pace e la tranquillità)che in Estate..quando il caldo afoso e la confusione a livelli umanamente insopportabili lo rendono invivibile...
    La tua torta salata è spettacolare e di una bontà e goduria unica:adoro tutti gli ingredienti e gli abbinamenti che hai utilizzato e mi è venuta troppa voglia di provarla:)).
    Un bacione e grazie infinite per la condivisione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo più o meno sulla stessa lunghezza d'onda, cara Rosy, si sa :)
      Grazie mille a te per la tua sempre squisita cortesia. Un abbraccio grande!

      Elimina
  14. Invitante da morire questa crostata, adatta alla stagione calda.....ne assaggerei subito una fetta. Annoto la tua ricetta e ti auguro una buona giornata dal mio paesino sul mare ;)

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.