venerdì 16 dicembre 2016

C'era una Volta il Mercato della Foce.


"E semmo de Zena, e semmo da föxe..."
(da Trilli-Trilli, brano in dialetto del duo genovese de I Trilli, composto nel 1973)

A Genova, a pochissima distanza dalla centralissima via XX Settembre, si trova La Foce, bel quartiere che mi ha vista prima bambina e poi giovane donna.
Negli anni della mia infanzia più volte l'ho sentita definire una zona comoda perché ricca di negozi di ogni genere, di giardini pubblici (allora molto più curati) dove ritrovarsi il pomeriggio per giocare,una volta terminati i compiti.
Un quartiere vivo, dove il traffico non è quello assordante del vicino centro cittadino e nel quale ho ancor oggi dei punti di riferimento. 
Ricordo bene il vecchio mercato rionale, a poca distanza dalla zona fieristica che si affaccia sul mare. 
Un piccolo spazio appartato e tranquillo, sito dagli Anni Sessanta tra via della Libertà, Corso Torino e via Ruspoli.
Nel corso del tempo, una dietro l'altra, le realtà commerciali all'interno di quest'area hanno chiuso i battenti. Diversi i motivi, tra i quali l'apertura di più di un supermercato in zona ed il calo della popolazione.
Come spesso accade, nel corso degli anni, quest'area dimenticata aveva subito un preoccupante degrado che aveva ben presto suscitato negli abitanti del rione un certo malcontento.
Da ieri e dopo soli 250 giorni di lavori, grazie al Consorzio Mercato della Foce che ha acquistato dal comune il diritto di superficie e con la preziosa collaborazione dell'Amministrazione, a questo spazio è stata regalata una nuova vitalità.





Il Nuovo Mercato della Foce a Genova











L'inaugurazione del mercato si è svolta ieri mattina alle 9 e si è aperta con un suggestivo corteo storico in costume che, partendo dalla Chiesa di santa Maria dei Servi in via Cecchi, ha raggiunto l'ingresso di via Ruspoli.
Contadini, pescatori, lanaioli, un araldo ed altre figure hanno rievocato la storicità del Comune della Foce, annesso alla città di genova il 28 marzo del 1873.









Il nuovo mercato è una moderna struttura coperta ed occupa uno spazio di 500 metri quadri. 
Al suo interno, ha aperto un punto vendita il Pastificio Danielli, che dal 1967, con  sede a Genova in via Galata, produce ottima pasta fresca.









Accanto, la Macelleria & Stuzzicheria di I Pronti di Luca, con una vastissima scelta di carni nazionali di prima qualità e sfiziosi piatti pronti.













Accanto alla macelleria uno dei punti vendita de La Casa del Parmigiano.













Non manca un punto di ristoro dove gustare un cappuccino caldo o prendere un aperitivo facendo quattro chiacchiere.
Una delle prossime aperture sarà quella di un panificio dove acquistare lievitati e l'inimitabile focaccia genovese.








Il mercato ha inoltre al suo interno un minimarket. 
Una formula inedita per Genova, che conferisce un'energia nuova ad una realtà come quella del mercato rionale tradizionalmente legata al territorio.








Ieri mattina, intorno al nuovo mercato, si respirava un'aria di festa e gli addobbi natalizi hanno contribuito a conferire una atmosfera ancor più gioiosa all'evento.








Per il nuovo anno sono previste iniziative ed eventi sia all'interno che all'esterno della struttura, dotata inoltre di parcheggio gratuito e di un sistema di protezione antialluvionale.
All'inaugurazione di ieri, era evidente la soddisfazione negli occhi di chi si è impegnato affinché questo piccolo spazio venisse riqualificato. Così come lo era negli sguardi ammirati dei cittadini intervenuti all'inaugurazione del Mercato.
Il 15 dicembre 2016 segna quindi la rinascita di una realtà importante dal punto di vista commerciale che si spera sia utile anche al rafforzamento del tessuto sociale di questo quartiere.

Un interessante ed istruttivo articolo per conoscere la storia della Foce, a questo link.


Maria Grazia












8 commenti:

  1. Bellissimo e interessante post cara Maria Grazia,grazie al quale ho conosciuto una struttura importante e degna di nota all'interno della tua città da tenere in considerazione anche per la qualità dei prodotti venduti;).
    Un bacione e buon fine settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore a te, cara Rosy per aver letto il mio piccolo post che è una sorta di amarcord ed un omaggio al quartiere in cui ho vissuto per quasi trent'anni.
      Un grande abbraccio e buona serata!

      Elimina
  2. Grazie dell'informazione alla mia prossima visita a genova ci andrò a vederlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, caro Günther. E' un piccolo gioiello nascosto tra i palazzi. Un caro saluto e buona serata.

      Elimina
  3. Ciao cara Maria Grazia, augurissimi anche a tutti voi e speriamo davvero, magari ancora al Concorso.
    Buone feste e grazie, Lorena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, cara Lorena. Ancora auguri!

      Elimina
  4. Una bella recensione molto bene documentato, grazie della dritta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, caro Carmine. Sono onorata del tuo apprezzamento. Un caro abbraccio e Buone Feste.

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.