mercoledì 10 maggio 2017

Bucatini in Salsa di Prescinsêua e Totanetti allo Zafferano con Briciole di Fave Croccanti. #CucinaconZaffy e l'Oro è nel piatto.

Ci sono periodi in cui impegni, imprevisti e contrattempi decidono di incontrarsi allo stesso indirizzo.
Ebbene, negli ultimi due mesi, pare abbiano scelto Casa MG come destinazione ideale.
Così, da qualche tempo, i momenti dedicati alla cucina e alla realizzazione di nuove ricette sono ridotti al minimo necessario e quelli dedicati all'organizzazione delle irrinunciabili cene con gli amici temporaneamente ridotti.
Ma il sempre dinamico team di Fuudly, proponendomi di partecipare alla brillante iniziativa #CucinaconZaffy, ha ravvivato in me il sacro fuoco degli esperimenti. Impossibile resistere.
Uno degli ingredienti che utilizzo maggiormente è proprio lo zafferano, non solo nella preparazione dei primi piatti, ma molto spesso in quella di pane, focacce, salse, torte dolci e salate.
La mia proposta per il contest promosso dal social network per gli amanti del buon cibo in collaborazione con Zafferano Zaffy, ha quindi preso forma e possiede il sapore e la solare luminosità regalata dall'antica e preziosa spezia.
I primi piatti sono la mia grande passione.
E quale ingrediente, se non l'Oro Rosso, è in grado di conferire loro un'aroma ed un sapore ineguagliabile?
Eccoci quindi a gustare insieme una generosa porzione di Bucatini conditi con una gustosa Salsa realizzata con Prescinsêua, (tipico formaggio ligure ottenuto con l'impiego di caglio e fermenti lattici) e totanetti freschi, arricchita dal sontuoso aroma dello Zafferano Zaffy.


Lo Zafferano

Oltre a conferire un sapore unico ed un profumo inebriante a piatti, dolci ed impasti, lo zafferano è un vero e proprio elisir di giovinezza e salute.
I pistilli color rosso vivo si trovano all'interno della corolla del fiore. E' da questi che si ricava la preziosa spezia. 
La raccolta degli stimmi deve essere effettuata nelle prime ore del mattino e la sera, quando i fiori si schiudono.
Oltre a fornire pochissime calorie e a facilitare la digestione, lo Zafferano possiede straordinarie proprietà antiossidanti, grazie ai carotenoidi contenuti negli stimmi che, legandosi ai radicali liberi per poi neutralizzarli, proteggono le cellule ed aumentano le difese immunitarie. 
Il contenuto di questi preziosissimi pigmenti organici nello zafferano di ottima qualità oscilla intorno all' 8%, contro lo 0,008% della carota.
Lo Zafferano, inoltre, elimina le tossine, abbassa il livello di colesterolo e trigliceridi assunti attraverso l'alimentazione.
Grazie al suo vivace color giallo oro viene utilizzato in cromoterapia (la disciplina che studia le potenzialità curative dei colori), per contrastare lo stress psico-fisico.


Lo Zafferano Zaffy

La storia di Zaffy inizia in Abruzzo nel 1937, nella cittadina di Prata d'Ansidonia.
Qui, la famiglia Sidoni inizia il commercio dello zafferano prodotto nelle terre di proprietà. 
Intorno agli anni 60, in pieno boom economico, l'azienda si trasferisce in Brianza, dove tuttora ha sede.
Da allora sono passati molti anni e la filosofia del marchio Zaffy è rimasta la stessa: genuinità, qualità, tradizione e gusto.
Lo Zafferano Zaffy è il prodotto di una accuratissima selezione delle migliori coltivazioni tradizionali e biologiche. La lavorazione dei pistilli è eseguita rigorosamente in Italia. 
Se confezionato in bustine, Zaffy viene sottoposto a macinazione, setacciatura, umidificazione ed essiccazione. Non meno laborioso il confezionamento dei pistilli, che viene effettuato esclusivamente a mano.
La lavorazione parte dal prodotto non raffinato, ovvero dai pistilli del fiore (Crocus Sativus) e grazie ai procedimenti di antica tradizione abruzzese, Zaffy eccelle per gusto e colore.

E allora, coloriamo la nostra vita di Giallo?


Maria Grazia




Pasta con Salsa allo Zafferano Zaffy




Bucatini in Salsa di Prescinsêua e Totanetti allo Zafferano 
 con Briciole di Fave Croccanti


Ingredienti
(per 4 persone)

320 g di bucatini di Gragnano I.G.P. (trafilata al bronzo, lenta essicazione)
100 g di prescinsêua *
400 g di totanetti freschissimi **
25 g di pinoli italiani
1 bustina di zafferano biologico Zaffy
pistilli di zafferano biologico Zaffy
prezzemolo fresco tritato
una manciata di fave novelle (peso già sgusciate, luogo di coltivazione: Liguria)
3 cucchiai di olio extravergine di oliva della Riviera Ligure
sale


*
La prescinsêua ha un sapore lievemente acidulo ma molto gradevole.
In questa preparazione si sposa perfettamente con l'aroma dello zafferano ed il profumo di mare conferito dalla presenza dei totanetti nella salsa.
Non essendo semplice reperire questo prodotto oltre i confini liguri, può essere sostituita con parti uguali di ricotta magra e yogurt greco. Anche la robiola può essere un ottimo sostitutivo.

**
Pulire e congelare i totanetti freschi subito dopo averli comprati e conservarli in freezer per almeno un paio di giorni, in modo da intenerirne la carne.




Bucatini con Salsa alla Prescinseua e Zafferano




La sera precedente alla realizzazione del piatto, estrarre dal freezer i totanetti puliti e congelati freschi.
Il giorno dopo, sciacquarli sotto acqua corrente fredda, scolarli con cura e tagliarli a tocchetti, 
In un tegame dal fondo antiaderente, soffriggere poco prezzemolo tritato in olio extravergine di oliva, unire i molluschi e cuocerli per cinque minuti
Nel bicchiere del mixer introdurre la prescinsêuai pinoli, poco prezzemolo tritato, i totanetti (conservare la parte del corpo con i tentacoli di cinque o sei totanetti. Saranno utili alla decorazione finale del piatto). Unire lo zafferano biologico Zaffy precedentemente sciolto in poco latte tiepido ed un pizzico di sale. 
Frullare a velocità medio/bassa per qualche secondo in modo da ottenere una consistenza cremosa, ma in maniera tale che i molluschi non vengano tritati troppo finemente
Privare le fave crude della pellicina e passarle qualche secondo in un padellino e su fuoco basso, in modo da conferire loro una lieve croccantezza,
Trasferire la Salsa di Prescinsêua e Totanetti allo Zafferano in un tegame in attesa che i bucatini giungano a cottura. Scaldarla, unire la pasta cotta al dente ed amalgamarla al condimento.
Impiattare e decorare appoggiando su ogni porzione i tentacoli dei totanetti e qualche pistillo di Zafferano Biologico Zaffy
Spezzettare grossolanamente le fave e distribuirle su ogni porzione.






Con questa ricetta partecipo al Contest #CucinaconZaffy





















13 commenti:

  1. Cara Maria grazia, io direi che si potrebbe mettere un cartello, con scritto!!!
    Che per varie ragioni non a più appetito provi questo piatto l'appetito arriverà subito!!! complimenti un piatto che è impossibile rinunciare.
    Ciao e buona giornata con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo Tomaso,
      i tuoi commenti mi trasmettono sempre tanta gioia e positività. Grazie davvero di cuore per il tuo apprezzamento. Un abbraccio grandissimo ed un largo sorriso! :)

      Elimina
  2. Adoro l'aroma dello zafferano, il colore che regala ai piatti. Mi piace il tuo abbinamento con la prescinsêua e con i totanetti, una sinfonia di sapori che tra di loro si amalgamano alla perfezione e si esaltano tra di loro. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Laura, ti ringrazio moltissimo. Mille baci a te e, come sempre, a quella meraviglia della De Win Family :)

      Elimina
  3. Questo piatto fa venir fame ad ogni ora :-P

    RispondiElimina
  4. Questo formaggio per me è una vera novità, chissà se lo trovo dalle mie parti. Ottimo e colorato questo piatto !
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  5. Cara Maria Grazia ti faccio i miei migliori complimenti per questo piatto meraviglioso che hai realizzato:adoro l'aroma che lo zafferano conferisce a tantissimi piatti e l'abbinamento con i totanetti freschi,le fave e la prescinseua(da me ovviamente introvabile ma vedo può essere sostituita;)e' sicuramente azzeccatissimo e garantisce un risultato davvero notevole;).
    Grazie mille per la condivisione:)).
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  6. Grazie mille per aver indicato anche con quale ingredienti si può sostituire la prescinsêua che non conoscevo proprio.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  7. Adoro questo piatto Maria Grazia! Mi ispira per il colore, la consistenza e il gusto, certamente straordinario. Come te, sono particolarmente affezionata allo zafferano, una spezia che sento davvero mia. Bravissima come sempre amica mia!
    Ti stringo forte,
    Mary💝

    RispondiElimina
  8. Bellisimo Mary and love the color!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you so much, dear Gloria! Have a nice week-end!

      Elimina
  9. Adoro questa ricetta!! l'ho salvata.. e la voglio provare quanto prima!!!!Non cambierei una virgola.. solo la robiola perchè non troverei quella salsa.. Grazie per questa idea... baci e buon sabato :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, carissima Claudia!!! Sono felicissima dell'apprezzamento di uno dei miei punti di riferimento in cucina :*

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.