sabato 1 marzo 2014

Torta di Grano Saraceno alle Mele. La Torta #TuttaMela.

Ultimamente ho una curiosa ossessione per le torte di mele. Che novità, direte. La torta di mele è una delle cose più appetitose che esistano!
Insomma, negli ultimi tempi ne ho sperimentate diverse e, qualche giorno fa, ho pensato di dare alla mia consueta versione una connotazione più consona al regime alimentare che sto seguendo (ricordate la mia dieta ipolipidemizzante?).
Via il burro innanzitutto. E qualche uovo di troppo. L'idea iniziale era quella di aumentare considerevolmente la dose di frutta e diminuire la quantità di farina. Dopo un paio di tentativi, ecco il risultato al quale ambivo: leggerezza, bontà ed una consistenza morbidissima, quasi cremosa, grazie alla presenza di tante belle melucce.
Diminuire le dosi di  farina, dicevo. Qualcuno, poi, ha pensato bene di diminuire rapidamente anche la torta... :) 

Buon sabato pomeriggio e felice domenica a tutti!


Maria Grazia










Torta di Grano Saraceno alle Mele
(La Torta #TuttaMela)



Ingredienti
(dosi per una teglia di 22 cm di diametro)


40 g di farina di grano saraceno integrale
40 g di farina macinata a pietra speciale per dolci
700 g di mele Golden
30 g di nocciole pelate e tostate tritate finemente
75 g di zucchero di canna biologico
1/2 bustina di lievito per dolci
2 uova a temperatura ambiente
80 ml latte scremato a temperatura ambiente
cannella
zucchero a velo
limone











Lavare e sbucciare le mele e tagliarle a cubetti. Trasferirle rapidamente in una ciotola e spruzzarle con succo di limone perché non anneriscano. Separare i tuorli dagli albumi e montare a neve ferma questi ultimi.
Lavorare i rossi d'uovo con lo zucchero, aggiungere le farine precedentemente miscelate e setacciate insieme al lievito (unire anche la cruschetta della farina di grano saraceno che rimarrà nel setaccio).
Aggiungere il latte, i dadini di mela, le nocciole tritate, la cannella in polvere e mescolare con cura. Unire, infine, gli albumi montati a neve incorporandoli all'impasto con un cucchiaio di legno, delicatamente e con movimenti dal basso verso l'alto.
Versare il composto in una tortiera imburrata ed infarinata (la mia di 22 cm di diametro).
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti (ho usato la funzione Pasticceria del mio forno). Regolarsi, in ogni caso, con il proprio elettrodomestico e verificare la cottura con la classica prova stecchino. Far raffreddare la torta e spolverizzare con abbondante zucchero a velo (se vi piace).

E' una torta deliziosa.
Ottima per la colazione e per il tea break. L'incontro tra il sapore dolce delle mele e quello rustico della farina di grano saraceno integrale è semplicemente sublime.






42 commenti:

  1. sembra deliziosa, immagino il profumo e la bontà! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Anna! In effetti, con tutte quelle mele, è davvero golosa!
      Un caro abbraccio e buon inizio di settimana!

      Elimina
  2. Bellissima!! Ma mma mia me la magerei di corsa, ci credo che sia diminuita in fretta e secondo me adesso è pure già finita!! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì, Silvia. E' finita da un pezzo! :)
      Grazie!!!
      Buona settimana! Un bacio grande!

      Elimina
  3. ahahah...non hai trovato un buon nascondiglio allora :-P
    Mi ispira da matti questa ricetta ma non riesco a capire la quantità di lievito O_o 1 bustina può bastare????
    Buon we cara <3

    RispondiElimina
  4. Agh...scusa, zietta! 172 lievito per dolci effettivamente non aveva molto senso :D
    Errore di batittura. Ora ho corretto. Era mezza bustina di lievito per dolci.
    Per quanto riguarda il nascondiglio, ho ricorso ad uno dei classici, sperando nella mia buona stella...che non mi ha assistito :)
    Grazie!!!
    Buona serata e felice domenica!

    RispondiElimina
  5. Ma che buonaaaa tutta stracolma di mele!!!!!! è davvero una bontà!!! smack e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Claudia!!! felice che tu l'abbia gradita!
      Un bacio grande anche a te e buona settimana!

      Elimina
  6. Io sono ossessionata dalle torte di mele da quando sono nata hihi:) La tua torta viene fuori proprio in un periodo in cui sto cercando di seguire un regime alimentare più sano! Non vedo l'ora di provarla :) Mi sono unita ai tuoi lettori e ora continuo il giro di perlustrazione del tuo carinissimo blog :) A presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice ti sia piaciuta, Antonella! Il colesterolo LDL ha ordinato alla sottoscritta di escludere "un paio" di alimenti :) Così anche io devo seguire una dieta più regolare. Non che abbia mai ecceduto ma, ad esempio, il burro fino a qualche tempo fa, era molto in voga da queste parti :)
      Sono felicissima che tu sia venuta a trovarmi e che ti sia unita agli amici di Mary Grace! :)
      Grazie!!!
      Buon inizio di settimana e a presto!

      Elimina
  7. Ha un aspetto veramente troppo invitante, dev'essere sicuramente buonissima..ne vorrei una fetta anche ora:) bravissima come sempre Maria Grazia, complimenti, adoro le torte di mele:))
    un bacione e buon fine settimana:)
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che è terminata in un battibaleno, Rosy!!! E pensare che qualcuno aveva storto il naso di fronte all'assenza di burro :)
      Grazie di cuore, carissima Rosy e buon inizio di settimana!

      Elimina
  8. deve essere buonissima... ricetta speciale!!!!.....me la segno!!!bacioni simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Simona!!! Vedrai, ti piacerà molto. E' leggerissima!
      Un abbraccio grande e buon inizio di settimana!

      Elimina
  9. E ci credo che sia finita prestissimo...piena zeppa di mele dev'essere un trionfo di morbidezza e golosità!! Un bacione, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' durata davvero pochissimo, Mary, la presenza in cucina di questa morbidissima torta! :)
      Grazie!!!
      Un bacione anche a te e felice settimana!

      Elimina
  10. L'aspetto non risente della mancanza del burro, immagino anche il sapore :-) Io quando ero a dieta nascondevo i dolci in alto, tanto in alto da non arrivarci nemmeno con la sedia. Beh, prendevo la scala :-(
    Buona notte, e buona domenica!

    RispondiElimina
  11. Muy delicioso me encanta su cake irresistible,abrazos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ¡Muchas gracias, Rosita! Abrazos y feliz semana!

      Elimina
  12. Ciao! ci piace questa torta molto molto fruttata! le torte di mele sono le nostre preferite, se poi ci assicuri che la frutta supera la farina e che mantieni la leggerezza..insomma, ci hai davvero convinte ;)
    un bacione e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ve lo stra-assicuro, ragazze! :)
      Le mele vincono sulla farina alla grande! :)
      Un bacione anche a voi e felice settimana!

      Elimina
  13. Le torte di mele con poca farina e taaaaaaaaaaaaaaante mele mi piacciono un sacco!!!! Io opterei per una cassaforte refrigerata con chiave, codice segreto, riconoscimento delle impronte digitali e lettura laser della cornea ^_^
    Perché credo che una teglia più grande non risolverebbe nulla, vero? :D
    Buonissima MG, non arriverò in tempo per assaggiarla, ma gli occhi ringraziano.
    Un bacione immenso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sarebbe in grado comunque di arrivare all'obiettivo, Erica! :D Non ho più speranze, né nascondigli :)
      Grazie, tesorino!!!
      Un bacio immenso anche a te. <3

      Elimina
  14. La torta di mele e'' tra i dolci piu' versatili ne esistono infinite varianti e la tua mi piace tantissimo.Brava cara la provero' sicuramente. Buona Domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Veronica!!! Ne sono rimasta soddisfatta e per di più è leggerissima! :)
      Un abbraccio e felice settimana!

      Elimina
  15. Ma che sapore rustico con quel grano saraceno!!! Che bontà, mi ha intrigato!! Ah, dimenticavo, guarda che Panissimo questo mese lo ospito io ... quindi sforna sforna sforna!! Un bascione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Patty!!! Telepatia! Oggi ho sfornato, sfornato, sfornato :)
      Un bascione anche a te! :)

      Elimina
  16. Buonissima cara!!!:-))
    Baci buona domenica

    RispondiElimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  18. Che buonaaa...mi piace un sacco la farina di grano saraceno...e poi tante mele e niente burro...insomma perfetta per le mie colazioni...una domanda...quante uova hai messo?

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sei stata preziosissima, Monica! In effetti non avevo indicato negli ingredienti il numero delle uova (2) :)
      Grazie!!! felice ti sia piaciuta!
      Un abbraccio grande anche a te e buona settimana!

      Elimina
    2. Grazie a te...la proverò presto!!!

      baci

      Elimina
  19. Ciao M.Grazia, con la farina di grano saraceno non l'ho mai fatta, però mi ispira parecchio deve essere buonissima e poi con tutte quelle mele...una vera golosità!!! Bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa torta è davvero leggera ma golosissima, Ely. Ti piacerà molto. Grazie!!!
      Bacioni anche a te e buon proseguimento di settimana!

      Elimina
  20. Ma quanto mi piacciono le preparazioni light, con ingredienti genuini come questi ;-) Che poi basta poco per evitare calorie e grassi in più. guarda che delizia hai sfornato!!!! Brava Maria Grazia!

    RispondiElimina
  21. Fantastica! Queste sono le torte che piacciono a me!!!! complimenti!baci

    RispondiElimina
  22. Bellissimo post!
    Mai provata,la farò sicuramente e ti farò sapere! *_*
    ps. se ti và passa da me ;)
    http://letiziaruggeri92.blogspot.it

    RispondiElimina
  23. Mi ero persa questa meravigliosa ricetta!!!! Mary questa torta la voglio fare assolutamente, è magnifica!

    RispondiElimina
  24. Semplicemente perfetta e golosissima! Adoro le torte di mele, sono il mio confort food!
    Bravissima!!!
    Un caro abbraccio e felice serata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne vado pazza anche io, Laura. Grazie di cuore per la tua sempre affettuosissima presenza. Un grande abbraccio!

      Elimina
  25. Grazie mille, Vica, Annalisa, Letizia, Manuela! Scusate l'imperdonabile ritardo!

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.