lunedì 27 giugno 2016

Insalata Tiepida di Mare con Salsina ai Pomodorini di Sicilia per il Calendario del Cibo Italiano AIFB.

Prende il via oggi sul Calendario del Cibo Italiano  la Settimana dedicata alla Cucina del Mare che è, concedetemi la personalissima valutazione, in assoluto la mia preferita.
Salubri, profumatissime e perlopiù leggere, dalle più semplici a quelle più elaborate, le preparazioni realizzate con i preziosi doni dei nostri mari sono tante e gustosissime. 
La Giornata di oggi, tramite la sua Ambasciatrice Maria Teresa Calce, autrice del blog My Secret Room, celebra l'Insalata di Mare, piatto tipico della tradizione italiana e preparazione non particolarmente longeva.
E' infatti presente sulle tavole del Bel Paese solo dal diciannovesimo secolo e, ai suoi albori, rappresentava prevalentemente un piatto del riciclo, un modo per recuperare gli scarti del pescato. 
Oggi è uno dei piatti principe nei menu a base di pesce, lo ritroviamo in tutte le tradizioni culinarie ed è  presentato prevalentemente come antipasto.
Gli ingredienti di questo gustoso piatto variano a seconda del territorio, ma quelli principali sono perlopiù molluschi con o senza conchiglia e crostacei, ovviamente freschissimi.
Poco altro va aggiunto. Succo di limone ed  un filo d'olio extravergine di oliva di ottima qualità ad esaltarne il gusto delicato ed al contempo saporito.
Si consuma a temperatura ambiente soprattutto in estate, ma è deliziosa anche tiepida. Io ve la presento in questa ultima versione.
Calamari, gamberi e cozze di Olbia sono gli ingredienti che ho scelto per il mio contributo a questa giornata. Li ho accompagnati con una salsina gustosa ma delicatissima che non copre l'irresistibile profumo del mare ma lo arricchisce.


Maria Grazia










Insalata Tiepida di Mare con Salsina ai Pomodorini di Sicilia



Ingredienti

400 g di calamari freschissimi *
200 g di gamberi di Santa Margherita Ligure
700 g di cozze di Olbia
1/2 limone (succo)
4 fettine di limone (per la cottura)
prezzemolo fresco
90 ml olio extravergine di oliva da olive taggiasche
5 pomodori ciliegini semisecchi di Sicilia
sale

* congelati qualche giorno prima per ammorbidirne le carni.










Pulire Calamari e Gamberi

Privare i molluschi della pellicina e delle interiora, lavarli ed asciugarli con cura con carta da cucina e tagliare le teste ad anelli.
Sgusciare i gamberi, privarli della testa e dell'intestino (il filo nero sul dorso) e sciacquarli.

Preparazione e cottura delle Cozze

Controllare i mitili ed eliminare le cozze con la conchiglia rotta o aperta. Sciacquare bene sotto l'acqua corrente, eliminare le incrostazioni raschiando con una spazzolina e strappare delicatamente la barbetta che si trova tra le due valve.
Trasferire le cozze pulite in una capiente ciotola colma di acqua salata e lasciarvele almeno per un paio d'ore, in modo che perdano eventuali residui di sabbia ed impurità. 
In questo periodo di tempo, cambiare l'acqua almeno un paio di volte.
Trasferire i mitili in un capiente tegame dal fondo antiaderente, coprire con il coperchio e lasciare su fuoco medio finché le cozze non si saranno aperte. 
Procedere all'estrazione dei frutti di mare dalla conchiglia e tenerli al caldo.

Cuocere Calamari e Gamberi

Mondare il prezzemolo e tritarlo insieme ai pomodori ciliegini semisecchi.
Far cuocere separatamente molluschi e crostacei in acqua bollente salata per circa 4 minuti insieme alle fettine di limone e ad un ciuffo di prezzemolo. 

Preparare la Salsina

In una piccola ciotola emulsionare il succo di limone con un pizzico di sale, i pomodorini precedentemente tritati insieme al prezzemolo e l'olio extravergine di oliva.

Scolare i calamari ed i crostacei, trasferirli su un piatto da portata, unire le cozze ed irrorare l'insalata con la salsina ai pomodorini di Sicilia.
Lasciare intiepidire e servire.




21 commenti:

  1. Con questo piatto mi prendi per la gola :P buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Federica! Felice settimana a te!

      Elimina
  2. Mamma mia,,che insalata ci fai vedere!!!Buonissima specialmente in questa stagione. Ciao e buona settimana cara Maria Grazia.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, carissimo Tomaso. Ti auguro anch'io una felice settimana. Come sempre, con il sorriso :)

      Elimina
  3. Bellissima la tua insalata Maria Grazia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, Fabio. Sei gentilissimo!

      Elimina
  4. Buonissima l'insalata di mare.. e con quei pomodorini secchi.. chissà che profumo e che gusto! baci e buon lunedì :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi nutrirei solo di pesce, cara Claudia! Ma in tale quantità che svilupperei le branchie :)
      Grazie infinite e buona settimana!

      Elimina
  5. Penso che questo piatto sia di una bontà unica, bellissime anche le fotografie, complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei davvero gentilissima, Cristina. Grazie mille!

      Elimina
  6. bravissima per la preparazione del pesce e della cottura con le indicazioni diverse, un gran bel piatto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, caro Carmine. sei sempre gentilissimo. Un caro saluto e buon proseguimento di settimana.

      Elimina
  7. Te lo dico...mi hai colpita ed affondata con questa ricetta e poi la presentazione è meravigliosa!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre troppo buona la mia Luna. Grazie!!! <3

      Elimina
  8. Che piatto meraviglioso Maria Grazia,bravissima:)).Adoro tutte le preparazioni a base di pesce e la tua insalata,realizzata con una materia prima di qualità eccellente (elemento tassativo per la perfetta riuscita di una ricetta)è di una bontà e di una goduria unica,ti faccio i miei migliori e più sinceri complimenti:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  9. Già immaginerai l'acquolina che il tuo piatto mi ha provocato..ma quando mi inviti a pranzo??? La tua compagnia e questo pesce profumato sarebbero il top ^_*
    Buon inizio settimana MariG e a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'invito non è necessario. La porta è sempre aperta per te, Consu <3
      Grazie mille e buona settimana anche a te.

      Elimina
  10. Sono del parere che, in cucina come nella vita, la chimica la fa da padrone. Ci siamo incontrate virtualmente perchè hai voluto sostenermi, ti ringrazio ancora per questo. La tua ricetta, solo a guardarla, mette appetito. Spero di poterti incontrare presto. Maria Teresa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Maria Teresa, ti ringrazio di cuore per le tue bellissime parole che non posso che condividere. Spero davvero ci sia presto occasione per incontrarci e conoscerci di persona. Grazie ancora a te! Un grande abbraccio.

      Elimina
  11. Ti sei superata con questa ricetta poliorgasmica... Con questa ricetta mi si scatena un disatteso brontolio di stomaco anche alla mezzanotte del giorno del termine... Una gioia vera per gli occhi e per il palato.

    Un abbraccio forte da noi due (ancora per poco, prima dello scisma)

    Lore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed un abbraccio grandissimo, pieno di gioia da me a voi tre, caro tesoro.
      Grazie di cuore!

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.