domenica 19 maggio 2013

Salsa di Noci (Sarsa de Nöxe). Grandi manovre, piccoli piatti.

Ci ricasco ogni anno.
Nonostante ami prendermi cura della casa e sia insopportabilmente puntigliosa, Le grandi manovre ovvero le pulizie di inizio inverno o primavera (quelle che prevedono lavaggio tende, pulizia di fino ai lampadari, detersione zanzariere e via di seguito), sono il mio spauracchio.
Così finisco sempre per dare loro il via quasi alle porte dell'estate. E mai come in questa occasione ho necessità di dedicare alla cucina il più breve tempo possibile.
Per il pranzo di oggi, ad esempio,  ho preparato molto rapidamente una Salsa di Noci  per condire gli spaghetti che, in tandem con una salsa tonnata dalla preparazione ugualmente celere e con la quale accompagnare delle sane coscette di pollo, ha dato vita ad un altrettanto rapido pasto.
E, essendo notorio il mio umore durante l'espletamento delle suddette attività, nessuno ha avuto il coraggio di lamentarsi.


Sarsa de Nöxe

La Salsa di Noci è una delle straordinarie Salse al Mortaio della Tradizione Ligure.
La più nota, l'emblema della salubre e gustosissima cucina della Liguria, è ovviamente il Pesto alla Genovese.
Meno conosciute ma altrettanto interessanti, il Marò di Fave,  a base di fave fresche, pecorino sardo, menta ed olio extravergine di oliva e il Machetto, preparato con acciughe fresche o sardine, olio extravergine di oliva e sale grosso. Tutte e due i condimenti sono originari del ponente ligure.
Ricordiamo anche l'Agliata, salsa piuttosto importante utilizzata dai pescatori ai tempi della Repubblica Marinara e la Salsa di Pinoli.



Cucina Ligure, Salsa di Noci






Salsa di Noci
(Sarsa de Nöxe)


Ingredienti



100 g di gherigli di noci
20 g di pinoli italiani 
½ spicchio d’aglio bianco
la mollica di un panino
latte 
un pizzico di sale 
olio extravergine di oliva da olive taggiasche
maggiorana fresca o prezzemolo





Cucina Ligure. Salse al Mortaio





Ammollare la mollica di pane nel latte e strizzarla bene. Trasferirla nel bicchiere del mixer insieme alle noci, ai pinoli, all'aglio e a poca maggiorana (o prezzemolo).
Salare e azionare il  mixer (o il frullino ad immersione), lavorare gli ingredienti unendo a filo l’olio extravergine di oliva fino ad ottenere una consistenza cremosa (eventualmente aggiungere qualche goccia di latte)
Se la salsa risultasse troppo densa, al momento di condire la pasta o i classici pansoti, unire un cucchiaio di acqua di cottura.


Nota
Questa è una preparazione più rapida rispetto alla tradizionale ricetta ligure che prevede l'uso del mortaio e la spellatura dei gherigli delle noci. In questo caso, per facilitare l'operazione, questi vanno immersi per qualche minuto in acqua bollente. 


4 commenti:

  1. Adoro la salsa di noci!!
    Mio marito la fa divinamente e ci mette anche una punta di maggiorana e un ciccinin di aglio...
    Però gli altri ingredienti sono quelli, gli originali, niente panna, formaggi, si vede che sei ligure!!

    RispondiElimina
  2. Ogni volta che lo preparo, mi manca sempre la maggiorana che effettivamente ha un aroma inconfondibile. Bravissimo tuo marito!
    Bisognerebbe anche sbollentare i gherigli e spellarli... non ho il coraggio :)

    RispondiElimina
  3. Buonaaaaa! E' stessa ricetta che facciamo a casa nostra quando si ha fretta, altrimenti se tosti il mallo delle noci e poi le spelli la salsa viene più gustosa che con lo sbollentamento.
    Ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perdonami, cara Maria Bruna! Solo ora ho letto il tuo gentilissimo commento. Imperdonabile! Grazie di cuore!

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
I commenti anonimi verranno pubblicati solo se firmati.