lunedì 5 marzo 2018

Pasta e Fagioli. Ode alla Cucina d'Inverno.

La Primavera si avvicina a grandi passi e sebbene le temperature stiano lentamente risalendo, il clima di questi giorni la fa sembrare ancora molto lontana.
Si sa, io amo infinitamente la stagione fredda e l'energia che mi trasmette.
Ma, soprattutto, ciò che più amo è la cucina d'inverno con i suoi piatti corposi ed appaganti.
Polpette, brasati, pasta al forno e  soprattutto zuppe e calde vellutate, allietano i nostri pasti quotidiani e poi c'è lei, uno dei classici della tradizione, la Pasta e Fagioli.
Proprio qualche giorno fa, mentre infuriava una ragguardevole bufera di vento ed un leggero nevischio imbiancava i tetti di fronte a casa, impellente è nato il desiderio di gustare questo piatto che ristora l'anima e le papille gustative.
La versione di Casa MG è di norma completamente vegetale anche se, talvolta (rimanga tra noi),  non disdegno una succulenta variante con Lardo D'Arnad DOP.

Buona settimana!

Maria Grazia





La Pasta e Fagioli

A contendersi la paternità di questo straordinario piatto completo della tradizione, sono principalmente Veneto, Lombardia, Toscana, Veneto, Lazio e Campania, anche se, alla fine, ogni regione, ogni famiglia ha la sua versione.
Le principali differenze per quanto riguarda la preparazione riguardano il tipo di fagiolo (tradizionalmente Borlotto, Cannellino o Lamon) e di pasta utilizzati per la realizzazione di questo piatto. 
Per tradizione, la pasta dovrebbe essere rigorosamente fatta in casa.
La Pasta e Fagioli può essere preparata in diverse versioni: quella veneta prevede l'utilizzo di cotica o pancetta di maiale. La ricetta campana, invece, è completamente vegetale.



Pasta e Fagioli


Ingredienti
(per due persone)

200 g di fagioli borlotti secchi lasciati in ammollo per 12 ore
50 g di pasta formato lasagnette *
2 cucchiai scarsi di passata di pomodoro biologica
1 spicchio d'aglio
prezzemolo
acqua 
2 cucchiai di olio extravergine di oliva della Riviera Ligure
sale


Sgocciolare i fagioli dall'acqua in cui sono stati in ammollo e cuocerli in acqua salata per circa due ore.

Scolarne una parte (circa la metà) e frullarla, aggiungendo eventualmente un mestolino dell'acqua di cottura per regolare la densità della crema che si andrà ad ottenere.

Tritare il prezzemolo e, in un tegame dal fondo antiaderente, rosolarlo insieme allo spicchio d'aglio privato della radice interna. Schiacciare appena quest'ultimo ed eliminarlo.

Aggiungere la passata di pomodoro, la crema di fagioli e circa 750 ml d'acqua. 
Salare e cuocere per circa 25/30 minuti.

Unire la pasta e cuocere per il tempo di cottura necessario (circa 8 minuti per le lasagnette).

Distribuire la Pasta e Fagioli in fondine monoporzione. Prima di servire, irrorare con un filo d'olio extravergine di oliva.



Quando ho tempo, preparo la pasta, precisamente dei Fazzolettini di Grano Saraceno.
Ecco ingredienti e ricetta:


Ingredienti

200 g di farina 1 macinata a pietra
50 g di farina di grano saraceno
125 ml acqua tiepida
20 ml olio extravergine di oliva
5 g sale


Procedimento:

Introdurre l'acqua tiepida, l'olio extravergine di oliva, le farine setacciate e ben miscelate, il sale nella ciotola della planetaria. Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed elastico.

Coprire l'impasto e lasciarlo riposare per circa 15 minuti. 

Stenderlo con l'ausilio del  mattarello in una sfoglia sottile e, con l'apposita rotellina, tagliare dei quadratini.






14 commenti:

  1. Da noi la pasta e fagioli è un vero comfort food! La sto preparando per cena. Molto interessante la scelta delle lasagnette (un formato che mi ricorda la mia infanzia)! Ci proverò. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il De Win Team ne sarà entusiasta, immagino! E' una vera delizia! Grazie, cara Laura! Un bacio!

      Elimina
  2. ultimamente la cucino spesso ma utilizzo i ditalini. proverò con le lasagnette! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meravigliosa con qualsiasi formato di pasta! Grazie di cuore e buona settimana!

      Elimina
  3. pasta e fagioli un primo piatto che non manca mai nella mia tavola, io la faccio anche con le tagliatelline sottili tipo i capelli d'angeli :P :P. buona settimana <3

    RispondiElimina
  4. Bè, sull'amare questa stagione non mi trovo molto d'accordo...ma su queste coccole calde al cucchiaio si ^_^

    RispondiElimina
  5. Una pasta dal sapore di casa e di famiglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I piatti che scaldano il cuore. Grazie infinite, carissimo Carmine.

      Elimina
  6. Da noi si usa di più il lardo per fare questo piatto ma è giusto cosi con olio d'oliva un prodotto del territorio

    RispondiElimina
  7. Caro Günther,il sapore del lardo regala alla Pasta e Fagioli un sapore unico. Che delizia! Grazie di cuore e buona serata!

    RispondiElimina
  8. Piatto meraviglioso, confortevole ed importante... cucinato da te in modo divino!
    p.s. Io voto per l'aggiunta del lardo D'Arnad!
    Un bacio cara amica e buona settimana :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Annalisa! Anche io voto per il Lardo di Arnad :)
      Buona domenica! Un bacio!

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, i commenti anonimi verranno eliminati.