mercoledì 7 novembre 2018

Gnocchi al Tartufo con Radicchio di Chioggia IGP e Lardo D'Arnad DOP. Appuntamenti d'Autunno.

Con l'autunno torna il mio appuntamento settimanale con la spesa al Mercato Orientale di Genova. In particolare si rinnova la mia sosta al banco della pasta fresca, quella straordinariamente buona e speciale del Pastificio Leonardi.
Tra gli ultimi e succulenti acquisti, spiccano gli straordinari e profumatissimi Gnocchi al Tartufo, deliziosi nel loro incontro perfetto con il Radicchio di Chioggia IGP e il Lardo d'Arnad DOP.

A presto!

Maria Grazia





Gnocchi al Tartufo



Il Radicchio di Chioggia IGP 


Secondo alcuni studi, pare che il Radicchio di Chioggia IGP abbia origine orientale e che la sua coltivazione abbia avuto inizio intorno al XVI secolo, nella provincia di Treviso.
Nei primi decenni del 1900, grazie ad una accurata selezione massale dei cespi di forma più raccolta dotati di foglie centrali embricate, si ottenne il Radicchio variegato di Chioggia.
Più avanti, grazie ad una ulteriore selezione dei cespi con striature più estese, si arrivò a quello che è oggi il classico radicchio a palla rossa.
Il Radicchio precoce viene raccolto da aprile a metà maggio e si coltiva tra i comuni di Chioggia e Rosolina. Il tardivo viene raccolto da settembre a marzo. La zona di coltivazione è delimitata dalle province di Venezia, Rovigo e Padova.  
Il sapore del Radicchio di Chioggia IGP è gradevolmente acidulo ed è caratterizzato da una consistenza croccante.
Come tutti i vegetali di colore rosso, il Radicchio di Chioggia IGP è ricco di antiossidanti ed ha proprietà diuretiche, digestive e lassative. Inoltre, è ricco di vitamine, fibre e minerali, in particolare potassio, fosforo e calcio.
(fonti: Cure Naturali. it RadicchiodiChioggiaIGP.it)



Gnocchi al Tartufo con Radicchio di Chioggia IGP 
e Lardo d'Arnad DOP


Ingredienti
(per 4 persone)

750 g di Gnocchi al Tartufo del Pastificio Leonardi
130 g di Radicchio di Chioggia IGP
100 g di Lardo d'Arnad DOP in una sola fetta
1/2 bicchiere di Lambrusco di Sorbara Rosato DOC
1 piccolo scalogno
Parmigiano Reggiano
olio extravergine di oliva da Olive Taggiasche



In attesa dell'ebollizione dell'acqua destinata alla cottura degli Gnocchi al Tartufo, affettare sottilmente lo scalogno, tagliare a cubetti il Lardo d'Arnad DOP.
Far saltare in un tegame dal fondo antiaderente unto con pochissimo olio extravergine di oliva.

Tagliare a striscioline il Radicchio di Chioggia IGP, trasferirlo nel tegame e farlo rosolare qualche secondo.

Unire il Lambrusco di Sorbara Rosato e farlo evaporare.

Scolare gli Gnocchi al Tartufo man mano che vengono a galla, trasferirli nel tegame del condimento e farli saltare per due minuti insieme al sugo di Radicchio di Chioggia e Lardo d'Arnad per due minuti.

Spolverare con Parmigiano Grattugiato e servire subito.


~


Il Pastificio Leonardi, con laboratorio e negozio in Piazza Giusti e box al Mercato Orientale di Genova, è il mio punto di riferimento quando non ho tempo di preparare la pasta fresca in casa.
L'attività nasce nel 1978 grazie a Nonna Lidia, emiliana di origine trapiantata a Genova con una grande passione per la cucina e con un notevole talento nella realizzazione della pasta fresca.
Dal 1984 al Mercato Orientale, il Pastificio Leonardi continua la tradizione emiliana con la produzione di pasta all'uovo ed una grande varietà di prodotti tipicamente liguri oltre a nuove, gustosissime idee dal laboratorio come i Ravioli con Impasto al Radicchio e Ripieno di Speck e Ricotta o i Tortelli con Impasto alle Noci e Ripieno di Gorgonzola e Noci.
Stagionalità e utilizzo di ingredienti di prima qualità sono i punti fondamentali ed irrinunciabili del lavoro dei fratelli Leonardi, Taras e Loredana, che gestiscono rispettivamente i punti vendita di Piazza Giusti e del Mercato Orientale.



7 commenti:

  1. Maria Grazia che piatto ricco e succulento che hai postato!!!
    Meraviglioso davvero! E che fortuna potersi rivolgere ad un laboratorio così serio ed attento alla materia prima ed alla stagionalità per concedersi della buona pasta fresca quando non si ha tempo per farsela da sé!
    Grazie per avermi fatto scoprire l'esistenza del Mercato Orientale di Genova :-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! Sono sempre felice di leggerti. Un abbraccio grande!

      Elimina
  2. Questo è quello che reputo un vero comfort food! Golosissimo mix di sapori che sono certa farebbe impazzire le mie papille gustative!

    RispondiElimina
  3. Un primo piatto da leccarsi i baffi! Adoro il radicchio di chioggia ma qui è merce rarissima che ho difficoltà a trovare. Un bacio

    RispondiElimina
  4. Ottimi veramente da provare. Buona serata.

    RispondiElimina
  5. Abbinamenti di sapori raffinatissimi che conquistano la gola di tutti i golosi

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, i commenti anonimi verranno eliminati.