mercoledì 4 settembre 2013

Cake di Pesche allo Yogurt. Ultime colazioni estive all'aria aperta.

Ecco a voi un altro protagonista delle ultime colazioni estive consumate in terrazzo. Esattamente di quella di ieri. Questa volta, però, niente pasto solitario.
Non sono stata abbastanza silenziosa. La sera prima avevo dimenticato di macinare il caffè e sono stata obbligata a farlo pochi minuti prima di colazione.
Ed essendo l'attrezzo ormai vetusto,  è capace di produrre  rumori a dir poco infernali!
Va beh, erano già le otto passate e l'ora di alzarsi per tutti.
Qualcuno (giusto uno a caso) ha così fatto fuori tre fette del cake preparato per l'occasione, dicendo che avrebbe utilizzato la pausa pranzo per farsi una nuotata e smaltirle.
Mi astengo dal commentare.
Il dolce è stato ispirato dalla ricetta di Federica che trovate qui.
Una delizia talmente golosa che il Mister ha gongolato soddisfatto credendo che per realizzarlo avessi utilizzato quantomeno un panetto di burro da 125 grammi.
Invece, questo cake (Federica docet) è stato preparato con ingredienti leggeri ed è semplicemente straordinario.
In barba al cultore dei cibi ipercalorici! 


Qualche idea per le vostre colazioni d'estate:

Cake alle Fragole e Mandorle
Cake Morbido alla Ricotta con Yogurt alla Vaniglia e Cioccolato Bianco
Plumcake alle Prugne e Noci senza Lattosio






Plumcake alle Pesche





Cake di Pesche allo Yogurt



Ingredienti

180 g di farina speciale per dolci macinata a pietra
170 g di zucchero grezzo di canna biologico + 1 cucchiaio
170 g di yogurt bianco magro (125 g + 50 ml di latte magro) *
3 uova (2 uova)*
50 ml olio di semi
1 pesca noce grande
1 noce di burro
1 bustina di lievito per dolci
la buccia di 1/2 limone

* tra parentesi le mie modifiche alla ricetta







In un tegame dal fondo antiaderente ed in una noce di burro, cuocere una grossa pesca noce tagliata a cubetti insieme ad un cucchiaio di zucchero grezzo di canna. La frutta deve caramellare.
In una capiente ciotola e con l'ausilio delle fruste elettriche (o a mano), sbattere le uova con lo zucchero, unire l'olio di semi, lo yogurt magro e la buccia grattugiata del mezzo limone.
Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi. Unire la farina setacciata con il lievito.
Imburrare uno stampo da plumcake e foderarlo con carta da forno, in modo da ottenere un cake dai bordi lisci (le istruzioni qui).
Distribuire uniformemente i cubetti di pesca noce sul fondo dello stampo, versare il composto preparato ed infornare a 180° per 30/40 minuti (nel mio forno con la funzione Pasticceria ho spento dopo 25 minuti e ho lasciato il cake all'interno ancora 10 minuti).
Far raffreddare il Cake di Pesche allo Yogurt, sformarlo, rovesciarlo su un piatto rettangolare e tagliarlo a fette.

Grazie infinite ad Elena per aver preparato una golosissima versione di questo cake. 






68 commenti:

  1. Buonissima!!!una fettina per noi? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari, ragazze!!! Fosse per me anche tre!!!:)
      Un abbraccio grande e serena notte!

      Elimina
  2. Ma che buona una colazione con questa cake e la giornata acquista tutto un' altro sapore.Baci cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Veronica!!!
      Un bacio grande a te e a presto!

      Elimina
  3. che buona !! una colazione perfetta per il mio piccolo ometto ! In casa ho farina O, farina integrale e farina di Kamut..dici che potrei usarne una o due di queste? hai per caso provato a farla con una farina diversa dalla speciale per dolci? Se riesco la provo subito stasera... bacioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Elena! Scusa la risposta tardiva. Credo che potresti tentare la miscela farina di kamut + una parte di farina integrale. Io fino ad ora l'ho preparata solo con la Petra per dolci.
      Un abbraccio e a prestissimo! :)

      Elimina
  4. benvengano i dolci sempre!!! se poi sono leggeri sono ancora meglio!! Bella colazione! bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai senza dolci!!! :)
      Grazie mille, Marina!!!
      Una serena notte e a presto!

      Elimina
  5. ME RA VI GLIO SIS SI MA !! !! !! !! ^_^
    Fede è una grande e tu non sei da meno..... Questa te l'avrei fatta sparire in un baleno anche io!!!!! Ahahahahahahah
    Un abbraccio dolcezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Erica!!! Sei come sempre troppo carina! Il punto di riferimento mi ha sicuramente molto aiutata!
      Non parliamo di questa "malsana" abitudine di far sparire in un attimo ciò che preparo. Potranno essere anche gradevoli, ma, please, facciamo durare le mie preparazioni...più di un quarto d'ora!!! :)
      Un abbraccio grandissimo!

      Elimina
  6. Tesorina mia! :D Niente, sei stata scoperta! Mannaggia.. ma credo che se non fosse stato per il caffè, si sarebbe comunque svegliato attratto dal profumino di questa delizia! <3 <3 Chi resisterebbe?? E' una vera bontà, l'hai preparato divinamente :D Adoro i dolci così 'abbracciosi', sani, fatti di frutta e yogurt! Mitica ma mia Mari. Ti voglio bene!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre una delizia, tesoro!!! Il termine "abbraccioso" mi piace molto e rende davvero l'idea! :)
      Grazie di cuore!!! Una serena notte, dolcissima Ely! <3

      Elimina
  7. Che dire... La colazione è il mio momento preferito della giornata, vado a dormire alla sera pensando già alla colazione (sono veramente irrecuperabile) e mangiare una cosa buona, profumata e fragrante al risveglio, come questo cake, ti rende immediatamente la giornata più felice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono assolutamente d'accordo con te, Silvia. Già la sera apparecchio per il primo pasto della giornata con una cura quasi maniacale. E' un momento speciale. Preferisco alzarmi un po' prima e gustarmela con calma. Hai ragione, iniziando bene con una golosa colazione, la giornata prende subito una piega positiva! :)
      Un abbraccio e grazie di cuore!

      Elimina
  8. Ciao Maria Grazie, adoro i dolci con la frutta, questo cake con pesche e yogurt deve essere una squisitezza!!! Hai fatto bene a riprendere una ricetta di Federica, lei è una garanzia!!!
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Ely! Devo dire che è proprio buono questo cake! Come dici tu, ho avuto un ottima maestra:
      Un abbraccio e serena notte!

      Elimina
  9. Mariaaaaa grazie di cuore mi fa tanto piacere che l'ha provato, e mi piacciono le varianti!! ^__^
    Grazie ^__^ inserisco il tuo link nel mio a presto un abbraccione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite a te, Federica! Questo dolce non poteva che riuscire magnificamente, ispirato da una maestra eccezionale!
      Grazie ancora e buonanotte!

      Elimina
  10. Amica mia questo cake e troppo buono ma anche se non lo si mangia all aperto io lo mangerei comunque adoro le pesche...ottima ricetta un bacione ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Ombretta! Oggi invece niente colazione all'aperto! Alle 8.30 c'era già un caldo intollerabile!!!
      Grazie di cuore, sei gentilissima!
      Un abbraccio e buonanotte!

      Elimina
  11. Che si vuole di più...golosa e leggera,brava MG!!!!! :-))
    Un abbraccione a presto bella

    RispondiElimina
  12. Grazie, Daiana!!!
    Un abbraccio grande a te e serena notte!

    RispondiElimina
  13. Confesso che ogni tanto adoro fare colazione da sola, in tutta calma e tranquillità... e, secondo me, con un delizia del genere sulla mia tavola, sarebbe durata un po' più del solito! :o)
    La ricettina la segno, anche perché mi incuriosisce molto il sapore delle pesche nel dolce... ;o)
    Grazie per questa bella condivisione e buona serata,
    Lory
    Bazzicando in Cucina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena c'è l'occasione, sia un pranzo, una cena o la colazione, non manco di concedermi qualche momento tutto per me. Rarissimi momenti, Lory! :) Ma va bene così!
      Grazie infinite e a prestissimo!

      Elimina
  14. Ciao MariaGrazia, che bel dolce, adoro le colazioni all'aperto ma fra un po' dovremo rinunciarci! Sigh! Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo continui così ancora per qualche giorno. Anche se probabilmente, e come spesso accade, le temperature caleranno improvvisamente!
      Un abbraccio e buona serata, Chiara!
      A presto!

      Elimina
  15. ahahah…mi è sembrato di vederti alle prese con il macinino, un po' alla pantera rosa che vuole fare tutto in punta di piedi e poi fa un rumore infernale :-D!!!
    Buonissima questa proposta..davvero un'ottima colazione x fruttare ancora il calore di queste giornate!!
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può anche essere che inconsciamente abbia voluto essere un po' perfida, azionando il macinino nel momento di massimo silenzio...:)
      Grazie infinite, zia Consu!
      Un abbraccio e buona serata

      Elimina
  16. Che buono, ci credo che ne hanno mangiate tre fette di fila... poi è anche leggero per cui è perfetto!
    Un abbraccio
    Annarita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero leggero, Annarita! Ma goloso come se tra gli ingredienti ci fossero 250 g di burro e chili di zucchero! :)
      Grazie infinite e buona serata!

      Elimina
  17. Mi querida amiga, que pastel mas suave se ve y rico, me llevo la receta por que de verdad que me ha encantado. Mil besicos cielo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gracias, María!!! Dicho por una experta como tu eres es un honor para mi!
      Mil besicos, querida y hasta pronto!

      Elimina
  18. L'estate settembrina prosegue, chissà quante altre colazioni all'aperto....
    un plumcake meraviglioso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, Daniela! Chi l'avrebbe mai detto! Sembra di essere a luglio!
      Grazie infinite e buona serata!

      Elimina
  19. Ciao Maria Grazia, questo cake mi piace tantissimo..appartiene ad una categoria di dolci per i quali impazzisco e con cui amo tantissimo fare colazione.... .torte, muffins, plumcake soffici come una nuvola, profumati e buonissimi come questa bontà che hai postato..bravissima, grazie mille per aver condiviso questa splendida ricetta, da provare al più presto!!!
    Un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Rosy! Anche io amo tantissimo fare colazione con questo tipo di dolce! Ormai da tempo, salvo imprevisti, si fa solo così ed è uno dei piccoli, grandi piaceri della vita! :)
      Grazie ancora e a presto!

      Elimina
  20. Buonissimo, detto con cognizione di causa perchè ne facciamo uno simile, e grande soddisfazione nel ridurre i grassi ed "ingannare" il palato del "cultore dei cibi ipercalorici", bravissima!
    Buona giornata
    Ps: peccato per il macinino rumoroso ma ne è valsa la pena condividere questa colazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, Vittoria! Per la preparazione di questo cake, ho fatto riferimento alla ricetta originale di Federica, che è sempre una garanzia!

      Elimina
  21. Se curiosi da me scopri che anche io oggi mi sono dato ai cake.
    Abbracci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastico!!! Arrivo subito, Leonardo! Sto già pregustando la delizia che avrai preparato!
      Grazie e a fra pochissimo! :)

      Elimina
  22. wow... mi sa che te la copio... la metto tra le tante che ho in mente di fare, ma davvero m'ingolosisce, bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Luisella! Sono stata ispirata dalla bontà del cake con le mele di Federica. delizioso anche con le pesche.
      Grazie ancora di cuore e buona serata!

      Elimina
  23. Che bontà... ne mangerei anch'io una fettina subito!!!
    Un abbraccio, Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, Michela!
      Un caro abbraccio e buona serata!

      Elimina
  24. Che buonoooooooooo! Anche io ne avrei fatte fuori tre fette con l'unica differenza che dopo anzichè smaltirlo ne avrei preso ancora ed ancora!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi ne avresti mangiate almeno sei, Luna? :)
      Grazieee! sei carinissima!
      Un abbraccio e buona serata!

      Elimina
  25. finche settempre le pesche sono ancora buone è bene approfittarne

    RispondiElimina
  26. Assolutamente, Günther! Io adoro le pesche noci, compatte e molto dolci.
    Grazie infinite e buona serata!

    RispondiElimina
  27. Mamma mia, cosa non è questo dolce? Qui c'è da fare autoindulgenza, perchè sarebbe da mangiarlo tutto. Mi accontento di mangiarlo con gli occhi! Ciao Mary Grace, sei una bellissima persona, si evince chiaramente da quel che scrivi e come lo esprimi! Un bacione,
    Lore
    de L'Angolo delle Ghiottonerie

    RispondiElimina
  28. Carissima Loredana, sei davvero troppo carina con me. Le tue parole mi hanno commosso.
    Ti ringrazio di cuore.
    Una serena notte e a prestissimo

    RispondiElimina
  29. oggi sono tutta un cuore ma tu ne hai uno grande come...come..caspita...è troppo grande!!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisabetta, non so cosa dire. Ho fatto un salto a trovarti nel tuo coinvolgente spazio e il fatto che una persona della tua sensibilità e spessore mi dica questo, mi tocca profondamente. Sei davvero troppo buona con me.
      Ti seguirò con interesse e mi lascerò trasportare nel tuo magnifico mondo interiore.
      Un caro saluto e buon fine settimana.

      Elimina
  30. Ciao carissima Maria Grazia, leggerti è per me fonte di gioia e di sane risate, immagino il macinino infernale e i mugugni che avrà provocato eheheh, attutiti dal tuo fantastico dolce, ma che bello che è, brava come sempre, un abbraccio e a preato.
    Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Serena. Io sono sempre contenta di leggere i tuoi commenti qui ed i tuoi post davvero utili. E sì, Qualcuno ha mugugnato per il macinino. E devo dire che mi è scappato un perfido sorrisino... :)
      Grazie ancora, Serena e buon fine settimana!

      Elimina
  31. Una fettina anche a me, si vede che è morbidissima!
    Un dolce leggero e delicato anche per la presenza della pesca noce, buonissima!
    Un caro saluto e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E pensare che fra meno di un mese, addio pesche! :(
      Grazie di cuore, Gabry e buon fine settimana!

      Elimina
  32. ti invidio un po' le tue colazione sul terrazzo, noi non abbiamo mai una mattina tranquilla per goderci il nostro tavolino nuovo sul terrazzo! e poi svegliarsi con questa torta sarebbe davvero super, mi piace tantissimo, complimenti!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche qui non sono così frequenti le colazioni in terrazzo. Ci sono sempre mille cose da fare ma appena si può ne approfittiamo.
      Grazie infinite, Linda e buon fine settimana!

      Elimina
  33. mamma che buona questa torta è anche molto carina!!!! belle le colazioni in terrazza!

    RispondiElimina
  34. Grazie infinite, Annalisa!
    Un abbraccio e buon weekend!

    RispondiElimina
  35. Buona veramente, ne prenderei volentieri una fetta. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata, Rosalba!!!
      Grazie infinite!!!

      Elimina
  36. Grande Mary, deve essere buonissima!!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  37. Grazie, Silvia!!! Sei sempre un tesoro!
    Un abbraccio e buona domenica!

    RispondiElimina
  38. Grazie cara dei tuoi commenti e apprezzamenti...amo molto fare i dolci e cerco di imparare anch'io a destra e a manca!! Sono felice che ti piaccia il mio blog..Un abbraccio e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te, carissima!!! Sarà un piacere seguirti! E grazie infinite di essere passata da Mary Grace! ;)
      Un caro saluto e a presto!

      Elimina
  39. Ha un aspetto morbidissimo! Che bontà! Brava. A presto

    RispondiElimina
  40. Grazie!!! Federica mi ha ispirato questo dolce meraviglioso!
    un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.