lunedì 4 agosto 2014

Melanzane Pizza Style. Un'estate in abito autunnale.

Credo che ormai sia notorio che quella in corso non sia esattamente la mia stagione preferita 
Nonostante quella del 2014, almeno fino ad ora, si sia manifestata come un'estate anomala, a Genova il tasso di umidità è pressoché fisso sull' 80%. Tanto quanto basta per privarmi del mio usuale sprint.
La situazione, in questi giorni, è aggravata dallo scompenso subito tornando dal clima fresco ed asciutto della straordinaria Alta Badia. Altitudine 1700 m. circa. E, come sapete, per quanto mi riguarda le condizioni ideali si rivelano dai 1500 metri in su ed una temperatura sotto i dieci gradi.
Nonostante per quasi tutti i quindici giorni di permanenza, il tempo sia rimasto più o meno perturbato e caratterizzato da temperature pressoché autunnali, ho comunque goduto della bellezza incomparabile delle Dolomiti, dei silenzi della natura e della compagnia squisita di amici che non incontravo da qualche tempo.
Solo un cenno sull'aspetto "gastronomico" della vacanza. Spignattare è la mia passione, ma ogni tanto abbandonare i fornelli e gustarsi comodamente ogni genere di prelibatezza, da un certo punto di vista è sicuramente salutare.
Alla dieta ipolipidemizzante (anche questa in vacanza) e al colesterolo LDL (sicuramente rialzatosi, ma per il momento non sono pronta a verificarlo), sto ricominciando a pensare in questi giorni.
E' quindi con ancora negli occhi la maestosità rassicurante del Gruppo del Sella e del Sass dla Crusc, che riapro il laboratorio e ritorno gradatamente a sperimentare.
Inauguro la réntree con una preparazione semplicissima ma gustosa. 

Felice settimana e ben ritrovati!

Maria Grazia








Melanzane Pizza Style



Ingredienti
(per due persone)

2 melanzane non troppo grandi
4 o 5 pomodori Piccadilly
100 g di stracchino (Nonno Nanni)
5 filetti di acciuga sott'olio
50 g di olive taggiasche
origano
olio extravergine di oliva Riviera Ligure
sale










Mondare le melanzane, tagliarle a fette piuttosto sottili, trasferirle in un colapasta e cospargerle con un un po' di sale fino. Coprirle con un piatto e lasciarle a perdere acqua per circa 40 minuti. Asciugarle poi molto delicatamente con carta da cucina e grigliarle su una padella antiaderente (io ho usato la piadiniera).
Ungere una teglia (o delle ciotoline monoporzione) con olio extravergine di oliva e sistemarvi uno strato di melanzane, poi uno di stracchino ed uno di pomodorini tagliati a fettine.
Proseguire con i filetti di acciuga spezzettati, le olive taggiasche ed  una spolveratina di origano. Ripetere gli strati e terminare con i pomodorini, le olive ed una spolveratina finale di origano.
Irrorare con un filo d'olio e cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti o fino a quando la superficie non sarà ben gratinata.


43 commenti:

  1. Bella quest'idea, credo proprio che la proverò :)
    Un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Valeria! Ti piacerà!
      Un abbraccio e buona serata!

      Elimina
  2. Ciao Mery! bentornata! che piacere leggere del bellissimo posto dove sei stata...io non amo particolarmente il freddo e vivrei in California tutto l'anno, ma sono consapevole del fascino della montagna e di tutta la natura che le circonda. Adoro questo piatto, sia perchè amo le melanzane e sia perchè quando sento pizza, sento casa :D
    un bacione e buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Annarita! Che bello rileggerti! Io amo anche il mare ma quello che non sopporto è il caldo afoso e nella mia città, purtroppo, il tasso di umidità è spesso intollerabile. La montagna, come avrai letto, è il mio rifugio! :)
      Grazie di cuore e buona serata!

      Elimina
  3. Hai fatto bene a non pensare a colesterolo &co. Se no che vacanze sarebbero!!
    Ottima la tua parmipizza *__-
    Bacio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sagge parole, Angela :)
      Grazie mille!!!
      Un bacio grande!
      MG

      Elimina
  4. Queste melanzane, sono una vera delizia! È sempre un piacere visitare il tuo blog!
    Bravissima come sempre!
    Un abbraccio Laura♥♥♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre tanto cara, Laura! E per me è un grandissimo piacere leggerti!
      Un grande abbraccio anche a te e buona serata!

      Elimina
  5. Cara Maria Grazia, anch'io non amo particolarmente l'Estate afosa e prediligo di gran lunga temperature più fresche e gradevoli. Per fortuna quella di quest'anno non è stata terribile come l'Estate degli anni scorsi..speriamo rimanga
    così:)
    i miei migliori complimenti per questo gustosissimo piatto: è davvero troppo sfizioso e mi sta venendo l'acquolina, che meraviglia, è di sicuro buonissimo e adatto a questo periodo:))
    un bacione e grazie mille per la bellissima ricetta:))
    Rosy
    ps: bellissima la foto del paesaggio, non ho mai fatto una vacanza in montagna, mi piacerebbe prima o poi vivere quest'esperienza:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono troppo di parte e non posso che esaltare le bellezze ed il piacere di vivere la montagna, Rosy. E poi, a 1700 metri, immaginerai che la temperatura sia consona alla sottoscritta :)
      Sei sempre gentilissima ed io ti ringrazio dal profondo del cuore!
      Un abbraccio e felice serata!

      Elimina
  6. Buonissime!!
    Bentornata Mary!! Io spero arrivi presto il giorno d'inizio delle mie vacanze!!
    Un bacione e in Alta Badia si mangia troppo bene!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente da quelle parti si mangia un po' troppo bene... :D
      Va beh, mi rimetterò in carreggiata, Silvia! Grazie mille e buone vacanze!

      Elimina
  7. ahahah...bentornata Heidi :-P
    Con il tasso di umidità che c'è qui io sto facendo la sauna gratis :-P
    Vabbè scherzi a parte, vogliamo parlare della riapertura del laboratorio?? Ottima scelta questa ricetta :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che Heidi mi calzi proprio a pennello, Consu! :D
      Prima o poi mi rifiuterò di tornare a casa :)
      L'umidità è intollerabile! Passi il caldo secco, ma questo proprio no!
      Grazie mille, tesoro e buona serata!

      Elimina
  8. Tenente Mariiii <3 Il gruppo Sella è stato sfondo di tante mie vacanze da piccina.. è vero, un luogo incantevole...! Anche se io il caldo lo adoro e quest'anno è stato (ed è) novembre perenne.. questo piattino sarebbe sicuramente in grado di sollevarmi il morale. Mamma mia, non mi parlare poi di esami perchè nemmeno io sono pronta nuovamente a verificare lo stato del mio sangue.....!! :(( Un bacione tvttb

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia dolce Ely, con la tua profondità d'animo sarà sicuramente entrata in sintonia con i silenzi eloquenti delle maestose rocce dolomitiche.
      Sul caldo, sai come la penso, tesoro. Avrei già voglia di addobbare l'albero di Natale :D
      Per quanto riguarda i nostri accertamenti, cercheremo di metterci di nuovo in riga! :)
      Grazie, tesoro! Sei sempre nei miei pensieri.

      Elimina
  9. Ciao Maria Grazia, siamo proprio in sintonia oggi! Che belle queste cocottine di melanzane! Mi hai proprio stuzzicato...riesco quasi a percepirne il profumo! Ti abbraccio forte amica e ti auguro una serena settimana! A presto, Mary

    P.S. E' veramente "heaven on earth"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In sintonia perfetta, Mary :)
      Sono ancora con il cuore tra le rocce dolomitiche ma felice di stare di nuovo insieme a voi!
      Grazie di cuore e buon proseguimento di settimana!

      Elimina
  10. Bentrovata Mary Grace!
    Questa è un'estate decisamente anomala, si sono susseguite talmente tante giornate di pioggia che appena esce il sole si schiatta di caldo, anche perché il corpo non si è abituato al normale clima estivo.
    Un bel piatto ricco di verdure, abbiamo giusto delle melanzane che attendono di essere cucinate:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ragazze! Non posso che essere d'accordo con voi. Oggi, primo vero giorno di calura estiva (e, purtroppo con un tasso di umidità allarmante) io sono già ko!
      Contenta che vi piacciano le mie melanzane...pizzate :)
      Un abbraccio e grazie!!!

      Elimina
  11. umamma, Maria Grazia, m i hai fatto venire un languorino, anche se è mezzanotte passata... annoto sulla lista della spesa: "melanzane" ;-)
    bellissimi posti...

    RispondiElimina
  12. Solo a leggere la preparazione della ricetta mi leccavo i baffi...bravissima amo questi piatti...buon rientro amica mia sempre un po" traumatico!!! Baciiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mooolto traumatico, Cinzia! :)
      Grazie mille e serena notte!

      Elimina
  13. Tu rientri.. io invece mi allontano per una decina di giorni!!! Buonissime le tue melanzane.. A presto allora!smackkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dieci giorni posso concederteli :) Non riesco a stare troppo tempo senza le tue leccornie!!!
      Un abbraccio grandissimo e buone vacanze!

      Elimina
  14. cara mary davvero un idea gustosa ...con lo stracchino devono essere una bontà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed io, che non dovrei, con lo stracchino abbondo sempre :)
      Grazie di cuore, Simona!

      Elimina
  15. Un ritorno alla grande... io in pausa blog forzata, però mi gusto questa delizia!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Insomma, Michela..pian pianino... :)
      Come è facile abituarsi a trovarsi piattini pronti e succulenti. Bastano quindici giorni ed il gioco è fatto :)
      Ma mi riprendo, mi riprendo.. :D
      Grazie mille!!!
      A prestissimo, allora e buon proseguimento!

      Elimina
  16. Uh, la pizza con capperi e acciughe è la mia preferita, queste melanzane le proverò sicuramente, devono essere speciali!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero gentile, Debora! Grazie!!!
      Un caro saluto e buona serata!

      Elimina
  17. Buonissime queste melanzane!
    baci Su

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Su! Sei sempre carinissima!

      Elimina
  18. bentornata cara, questa specie di estate mi sta veramente stressando, ho sempre pronta la borsa per andare al mare ma poi....splendido piatto, riunisce sapori che adoro, un bacione !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui riusciamo ad andare in spiaggia la mattina ma l'umidità è fastidiosissima e il mare non è proprio cristallino come al solito. Mettici anche che io sono ancora in piena Dolomite-nostalgia... :)
      Grazie mille, Chiara e buona serata!

      Elimina
  19. bentornata, anch'io non adoro l'umidita' dell'estate, mi fa sentire i dolori ancora di piu'!!!Pazienza, ci tocca sopportare!!!Che buone e salutari le tue melanzane, brava!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Sabrina! E sì, sopportiamo. Arriverà Natale. arriverà :)
      Un abbraccio grande e buona settimana!

      Elimina
  20. Un piatto super gustoso! Bentornata :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Elisa! Un abbraccio e buone vacanze!

      Elimina
  21. Non so se sia più bella la ricetta ... o il servizio di piatti e ciotole in cui l'hai servita (io malata di caccavellite acuta!). Comunque complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho una passione sfrenata per tutte queste "cosine", Ornella :)
      Purtroppo, quando mi era stato regalato questo servizio, ho buttato il cartone con ancora all'interno una ciotolina!!!
      Grazie di cuore, carissima e felice settimana!

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.