lunedì 6 ottobre 2014

Mezze maniche al pesto con patate e fagiolini. Semplicità, tradizione e lavoro extra.

Qualche volta arrivano doni inattesi  che provocano sensazioni controverse. 
Da una parte l'entusiasmo, la gioia. Dall'altra la prospettiva di trascorrere l'intero pomeriggio (per di più con un apericena in programma per la sera stessa) staccando pazientemente le foglie di basilico (il meraviglioso basilico di Prà!) dagli steli di 8 mazzi di dimensioni ragguardevoli...beh, diciamo che è stata l'unica occasione in cui avrei potuto vantarmi di avere realizzato il mio piccolo sogno nel cassetto, vale a dire avere il pollice verde ^_^
Oggi, quindi, nessun nuovo esperimento di cui parlarvi, ma una preparazione semplice e saporita, un condimento per la pasta tipico della tradizione ligure: pesto, patate e fagiolini. 
Più adeguato con le classiche trenette o con le trofie, ma succulento con ogni formato di pasta. 
Per il mio pranzetto di oggi, ho utilizzato le mezze maniche. Per quanto riguarda le patate e i fagiolini, a differenza della ricetta tipica, che prevede la lessatura insieme alla pasta, mi sono invece affidata alla cottura a vapore.

Buona settimana!

Maria Grazia





















Mezze maniche al pesto, patate e fagiolini

Ingredienti
(per una persona)

85 g di mezze maniche Pasta Lagano
1 porzione di pesto (senza aglio)
100 g di fagiolini nostrani (Cogoleto)
1 patata media


Spuntare i fagiolini e lasciarli in ammollo con un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Pelare le patate, tagliarle a cubetti e, in attesa di cuocerle, immergerle in una ciotolina con acqua fredda.
Nella pentola per la cottura a vapore, portare ad ebollizione poca acqua salata, sciacquare bene i fagiolini e trasferirli nel cestello di quest'ultima. Dopo una decina di minuti, unire anche le patate a a cubetti e proseguire la cottura fino a che le patate non saranno ben cotte ma non troppo morbide. In una ciotola capiente, porre il pesto, aggiungere un cucchiaio scarso di acqua di cottura della pasta e lavorarlo a crema. 
Fare in modo che la pasta (cotta al dente) sia pronta contemporaneamente alle verdure ed unire queste ultime al pesto. Trasferire le mezze maniche (o il formato che preferite) nello stesso recipiente ed amalgamarle delicatamente al condimento. Servire subito.




49 commenti:

  1. Ne vorrei un bel piatto!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prossima volta dobbiamo accordarci in tempo. Ale! :)
      Grazie mille e buona giornata!

      Elimina
  2. BUONISSIMEEEE
    Bella anche la foto del basilico...
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Tiziana! Bello il basilico, tanto il lavoro :)

      Elimina
  3. Ah ecco dove è finito il pesto!!!
    Bacio e a presto;))
    ( ho fatto la rima?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mistero svelato :)
      Buona giornata, carissima Angela e grazie!!!

      Elimina
  4. Una delle mie paste preferite!! Sarà mica che sono di parte??
    Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di parte, dici? Ma no, dai! :)
      Grazie mille, Silvia!!!

      Elimina
  5. Che meraviglia quel basilico, e un pesto così gustoso è perfetto con qualsiasi tipo di pasta... bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero una meraviglia, Ely. E che profumo unico!
      Grazie mille!!! Baci grandi anche a te!

      Elimina
  6. Mamma mia che cosa buona mi fai vedere caraMaria Grazia.
    io ti lascio la buona notte con un sorriso.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Tomaso! Una serena notte anche a te.

      Elimina
  7. Che profumo Maria Grazia!!!!
    Il pesto con il basilico di Prà, è tutta un'altra storia!!!
    Cosa darei per un assaggino!!!
    Un caro abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai davvero ragione, Carmen! Tutta un'altra cosa!
      Grazie di cuore e buona giornata!

      Elimina
  8. ehehehe carissima Maria Grazia...anche per me l'unico modo di avere il pollice verde è mondare il basilico!!! :-) accipicchia quanti bei sacchettini! chissà che profumo delizioso!!!!!!! Ottima la scelta delle mezze maniche. Brava!!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai che forse quest'anno le piante un minimo hanno resistito alle mie impietose cure :)
      Grazie!!! Un abbraccio e buona giornata!

      Elimina
  9. Buonissimo il pesto tradizionale....ricordo la prima volta che lo mangiai, ce lo cucinò in vacanza una famiglia di amici di Genova...buonissimo!!
    Ma che bei vasetti di basilico, il mio ormai è quasi alla fine ^^
    un bacione
    L.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà che non abbiate in programma, prima o poi, una puntatina a Genova. Nel caso, avvertirmi subito! :)
      Grazie mille, Laura!

      Elimina
  10. Questo basilico non avrebbe potuto avere sorte migliore! Uno dei miei primi preferiti... Sembra di sentirne il profumo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una scorta di pesto per un bel po' :)
      Grazie mille, carissima e buona giornata!

      Elimina
  11. Un piatto squisito :)
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mia dolcissima Daniela!
      Un abbraccio e buona giornata!

      Elimina
  12. Che bontà, complimentiiii! Certo che il nostro pesto è una vera bontà! Io generalmente ci condisco lasagne, trenette, linguine, gnocchi, ma quando la materia prima è buona puoi utilizzarla come vuoi! Pensa che io con il basilico di Prà faccio una salsa per il pesce"

    Ti abbraccio
    e a prestooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che elenco da svenimento, Maria Bruna! Però non mi puoi lasciare con quell'accenno alla salsa per il pesce... meraviglia!
      Un abbraccio grandissimo,
      MG

      Elimina
  13. Buonoooo!!!! Adoro il pesto fatto in casa e poi se si tratta del basilico di Prà ancor ancora! Brava Maria Grazia! Buona giornata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che ne ho fatto scorta per un bel po' :)
      Grazie mille, Cristina! Buona giornata anche a te!

      Elimina
  14. La pasta al pesto è da sempre il mio piatto preferito, ancor di più se arricchita da patate e fagiolini. Se avessi sottomano quelle meravigliose piantine credo che non mi fermerei più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso che condividere ogni tua parola, Giulia!
      Grazie mille e buona serata!

      Elimina
  15. Quanto bel basilico, non potevi non farci il pesto! E poi con i fagiolini e le patate è un classico sempre molto gradito :D Io vengo a pranzo, ci sei? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per te ci sono sempre, Luna! :)
      Grazie!!!

      Elimina
  16. Anch'io ieri sera pasta al pesto e fagiolini. Alla mia bimba piace! ;) ti abbraccio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora sai di che parlo, Erika! Un condimento sublime!
      Un abbraccio grande anche a te e grazie!

      Elimina
  17. Ottima la pasta condita così!!!!!!! smack e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  18. Per me esiste solo il pesto fatto in casa, niente barattolini che si comprano al supermercato!!! Ma confesso che non l'ho mai mangiato con patate e fagiolini, anche se so che la tradizione vorrebbe così :D Uno splendido piatto della tradizione, brava e buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vade retro, barattolino! :) Sagge parole, Claudia!
      Grazie mille e buon proseguimento di settimana!

      Elimina
  19. Cara Maria Grazia, con quel meraviglioso basilico di Prà il tuo pesto non può che essere eccezionale e buonissimo..io invece mi devo accontentare di quello con le foglie grandi che si trova qui:((( il vostro è veramente tutta un'altra cosa e
    questo lo posso affermare perchè tanti anni fa ho avuto
    modo di assaggiare il pesto preparato a Genova con il vostro basilico. L'aveva portato mia madrina e le era stato regalato da sua sorella che abita a Genova e l'aveva
    preparato con le sue mani...ci credi che nonostante il viaggio in nave per tornare in Sardegna aveva conservato tutto il suo profumo meraviglioso? Mi viene l'acquolina solo a pensarci:))
    il tuo piatto è buonissimo...oltre che troppo invitante: con i fagiolini e le patate dev'essere sicuramente molto gustoso:))
    un bacione e tantissimi complimenti:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l pesto che ti portò la tua madrina, cara Rosy, doveva essere stato fatto in maniera eccellente. Proprio una salsa preparata secondo la tradizione e conservata in maniera adeguata, si conserva benissimo dopo una giornata di viaggio.
      Anche a me capita di acquistare basilico che non proviene dalla zona di Prà ed effettivamente la differenza si sente, nonostante poi il pesto sia comunque buono.
      Grazie mille, cara amica e buona serata!

      Elimina
  20. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  21. Quando mia sorella ha partecipato ad un corso di aggiornamento a Genova, è tornata entusiasta d'aver assaggiato una pasta meravigliosa con pesto, patate e fagiolini. Ora capisco perché...è una delizia Maria Grazia!! Immagino il profumo di basilico!!! Grazie per aver condiviso carissima e dolce notte, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà che non si presenti, prima o poi, l'occasione di gustarci insieme un bel piatto di pasta al pesto, cara Mary. Sarebbe bellissimo!
      Un caro abbraccio e grazie !

      Elimina
  22. Adoro la pasta al pesto con patate e fagiolini... una vera delizia, hai proprio ragione... nonostante l'ora mi viene l'acquolina in bocca ;-)
    Buona serata
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Maria Teresa! Beh, se ti ho stimolato l'appetito alle 22.39 devono essere proprio state di tuo gradimento queste mezze maniche :)
      Grazie mille!!!

      Elimina
  23. Amo il basilico, mi fa pensare alla spensieratezza e mi mette di buon umore. Spezzettarlo per condire i piatti, mi mette di buon umore! Queste mezze maniche devono essere squisite! Basilico, patate e fagiolini: un matrimonio a tre perfetto :)
    Un abbraccio grande Maria Grazie e dolce notte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti comprendo perfettamente, Annarita. Solo guardare il piccolo vasetto sul terrazzo dal quale spilucco ogni tanto qualche foglia per la salsa di pomodoro, mi mette allegria.
      Grazie di cuore, cara amica. Sei sempre carinissima.

      Elimina
  24. Che gustoso piatto, molto invitante!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio molto, Laura! Buona serata!

      Elimina
  25. anch'io lunedi' non finivo piu' di fare il pesto, quanto basilico mi ha fatto mio marito quest'anno!!!!molto buono il tuo primo, un classico!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, sabrina! Un caro abbraccio e buona serata!

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.