mercoledì 11 aprile 2018

Gnocchi di Ricotta di Capra alla Paprika Dolce. Souvenir.

Quando pranzo o ceno da amici, vivo fino in fondo l'inestimabile gioia della compagnia e della convivialità. Se poi capita di trovare nuovi spunti culinari, non farete fatica ad immaginare che, cum magno gaudio, sono sempre pronta a prenderne mentalmente nota.
Un paio di settimane fa, sono stata ospite di un'amica che ha preparato per me degli gnocchi di ricotta alla curcuma semplicemente strepitosi e dalla consistenza perfetta, un interessante suggerimento estratto da un libro di cucina tutto dedicato ad uno dei primi piatti più amati.
Comprenderete che non avrei potuto non far tesoro di una vera chicca culinaria e, di conseguenza,  annoverarla tra i miei piccoli esperimenti.
La versione di Casa MG degli Gnocchi di Ricotta prevede ricotta di capra e l'utilizzo del solo albume dell'uovo nell'impasto ed una spolverata di paprica dolce, saporito souvenir da Budapest ricevuto in regalo dalla mia cara amica Anna.

A presto!

Maria Grazia








La Paprika


Il termine Paprica (o Paprika) deriva dall'ungherese e significa peperone
La paprika è una spezia ottenuta dalla macinazione del peperoncino fatto poi essiccare e privato della parte bianca interna.
Il peperoncino, che fa parte della famiglia delle Solanaceae arrivò in Italia tramite gli ungheresi.
Pare che la sua origine sia americana e che già ne facessero uso i Pellerossa.
La Paprica arrivò poi in India e successivamente in Turchia. Da lì, in Ungheria che è divenuta la patria per eccellenza di questa spezia.
L'intensità del sapore della paprica varia a seconda del tipo di peperone utilizzato. 
Piccantezza e sapore variano anche a seconda delle diverse parti macinate (sola polpa o frutto intero con i semi).
Il principio attivo che conferisce il gusto piccante è la capsaicina, che si trova all'interno del peperoncino.
Il grado di piccantezza può variare e la paprica può essere quindi dolce, media, piccante o forte.
Questa stuzzicante spezia contiene vitamine del gruppo E, Vitamina B, C, Vitamina K e Betacarotene.
I minerali in essa contenuti sono: fosforo, calcio, ferro, magnesio, manganese, potassio, selenio, sodio.
La Paprica stimola l'apparato digerente e facilità la digestione, rinforza l'apparato circolatorio ed ha proprietà antisettiche.



Gnocchi di Ricotta di Capra 
alla Paprika


Ingredienti
(per 4 persone)

250 g di ricotta di capra
150 g di farina 1 macinata a pietra
75 g di Parmigiano Reggiano 24 mesi grattugiato
l'albume di un uovo biologico di media grandezza
1 cucchiaino di paprika dolce
formaggio di capra stagionato grattugiato
olio extravergine da Olive Taggiasca e Ogliarola



Far scolare la ricotta utilizzando un colino a maglie strette appoggiato ad una ciotola da porre poi in frigorifero per circa 30 minuti.

Scolata bene la ricotta di capra, unire la farina setacciata, l'albume leggermente sbattuto, il Parmigiano Reggiano grattugiato e la paprika.

Lavorare l'impasto fino ad ottenere un composto sufficientemente sodo e liscio. Eventualmente, unire altra farina all'impasto.

Formare delle palline e cuocere gli Gnocchi di Ricotta di Capra alla Paprika in acqua bollente salata. 
Nel momento in cui verranno a galla, scolarli e condirli con un'abbondante spolverata di formaggio di capra stagionato grattugiato ed un filo di olio extravergine di oliva.






7 commenti:

  1. Cara Maria Grazia, credo che questi gnocchi siano veramente gustosi!!!
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, caro Tomaso!
      Un forte abbraccio anche a te e, come sempre, un bel sorriso :)

      Elimina
  2. maravilloso cara! Adoro los gnocchi!! baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me too, dear friend! :)
      Thank you so much! a big hug.

      Elimina
  3. Adoro gli gnocchi di ricotta ma ho sempre usato quella vaccina..non sai che idea golosa mi hai messo in mente :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcuno dice che la ricotta di capra contenga meno colesterolo, altri non sono d'accordo. In ogni caso, io, che ne produco un certo quantitativo, mi limito a gustare i formaggi caprini e gradisco molto ^_^
      Grazie, Consu!

      Elimina
  4. Ma lo sai che questa ricetta di gnocchi mi garba molto, qui da me i gnocchi sono sempre i benvenuti, la proverò! Un bacio

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.