sabato 21 aprile 2018

Ravioli Speck e Ricotta con Burro alle Nocciole. Piattini gourmet alla velocità della luce.

Ebbene sì, nonostante la mia folle passione per la cucina, non tutti i giorni ho voglia di passare ore ai fornelli, in particolar modo, nel week-end. 
A questo punto, le soluzioni sono due: o la canonica gita fuori porta con tappa in trattoria o, quando impegni di studio o altri impegni ci trattengono a casa, un pranzetto veloce ma di gusto.
In quest'ultimo caso, non ho dubbi. Un salto dalla mia amica Loredana al box del Pastificio Leonardi del Mercato Orientale ed ho l'imbarazzo della scelta per quanto riguarda la pasta fresca e un'infinità di genuine leccornie.
Ravioli con Sfoglia Classica e alla Barbabietola con Ripieno di Speck e Ricotta sono stati la mia scelta per questo fine settimana. Un condimento fatto di ingredienti semplicissimi ma di qualità e la missione è compiuta.

Buon fine settimana!

Maria Grazia





Pasta Fresca


La Nocciola


La nocciola possiede un ragguardevole contenuto di aminoacidi essenziali, di vitamina E e lipidi. 
Le sue peculiarità sono l'eccellente aroma ed una buona conservabilità. 
È stato dimostrato che una dieta ricca in acido oleico, consente di abbassare il livello di colesterolo LDL nel sangue e favorire l'innalzamento di quello buono, ovvero HDL. Grazie alla presenza di Tocoferoli, potenti antiossidanti liposolubili, la nocciola contribuisce a rallentare l'invecchiamento dei tessuti.
La Nocciola Piemonte IGP si distingue per l'alto contenuto in acido oleico (70%), per l'eccellenza dell'aroma e del gusto, che si mantengono praticamente intatti anche dopo la tostatura.
La zona di produzione è quella delle province di Cuneo, Asi e Alessandria, in una zona compresa tra le colline delle Langhe, del Roero e del Monferrato.
Il 2 dicembre 1993, l'indicazione geografica protetta è stata riconosciuta, con decreto ministeriale, alla cultivar Tonda Gentile Trilobata.





Ravioli Speck e Ricotta 
con Burro alle Nocciole



Ingredienti 
(per 4 persone)

600 g di ravioli (sfoglia semplice e sfoglia alla barbabietola) speck e ricotta Pastificio Leonardi
burro di panna da centrifuga di latte fresco delle valli piemontesi
60 g di nocciole Piemonte IGP pelate e tostate
tre foglie di salvia
sale


Tritare finemente 50 g di nocciole pelate e tostate di Giffoni IGP e tritare grossolanamente i rimanenti 20 grammi.

Portare ad ebollizione l'acqua per la cottura dei ravioli, abbassare il fuoco al minimo e porre sopra di essa una larga ciotola con il burro. Appena questo sarà fuso, unire le nocciole tritate e miscelare con cura. Unire le foglie di salvia, coprire e tenere al caldo.

Buttare i ravioli nell'acqua bollente salata, cuocere tre o quattro minuti e scolarli.
Trasferirli nella ciotola del condimento ed amalgamare bene. 

Distribuire i Ravioli Speck e Ricotta con Burro alle Nocciole nei singoli piatti e, prima di servire, distribuire su ogni porzione una manciatina di nocciole tritate grossolanamente.


~


Potete trovare i punti vendita del Pastificio Leonardi in Piazza Giusti (laboratorio e negozio) e al Mercato Orientale (Box 163).


Links Utili








10 commenti:

  1. Cara Maria Grazia, come sono belli e invitanti questi ravioli, buonissimi!!!
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, caro Tomaso! Un abbraccio ed un grande sorriso!

      Elimina
  2. un piatto da leccarsi i baffi!! ^_^ buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Federica! Buona giornata!

      Elimina
  3. Un insieme ottimo ma non le nocciole preferisco provare con le mandorle o le noci. Da provare buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualunque sia la frutta secca che sceglierai, Edvige, il piatto sarà comunque ottimo. Grazie e un abbraccio!

      Elimina
  4. questi sono i primi piatto che piacciono a me, buonissimi!

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. Grazie di cuore, caro Carmine. Buona giornata!

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, i commenti anonimi verranno eliminati.