venerdì 27 marzo 2020

Crocchette di Verza e Patate con Acciughe del Mar Ligure. Le piccole cose.

Il tempo pare essersi preso una pausa, eppure queste giornate, appesantite da un senso di inquietudine e da grande preoccupazione, si susseguono quasi una uguale all'altra.
Ci si rifugia nelle piccole cose di ogni giorno ed io, pur conscia della gravità di ciò che è accaduto e che ha stravolto la vita di tutti, non faccio fatica a farlo, perché da tempo consapevole della bellezza di quegli apparentemente insignificanti attimi di quotidianità.  
Tra una lettura, un buon film, una sana conversazione telefonica con gli amici, un po' di esercizio fisico a sostituzione della mia camminata quotidiana, le piccole pratiche casalinghe che attendono da un po' di essere evase, non sia mai che trascuri la cucina.
Preparo piatti di rapida esecuzione, ma senza trascurare il gusto o, almeno, ci provo.
Per il pranzo di ieri, ho preparato queste piccole, sfiziose Crocchette di Verza e Patate con Acciughe del Mar Ligure, semplicissime ma davvero tanto, tanto buone.

A presto!

Maria Grazia





Ricette Patate


La Verza

Pianta appartenente alla famiglia delle Crucifere, la stessa del Cavolo Cappuccio, cui somiglia molto la Verza è ricca di Vitamina A, C e K.
Le foglie della verza sono grinzose, croccanti e piuttosto grandi. La parte commestibile è costituita da un cuore di foglie più chiare.
Ortaggio poco calorico con grassi quasi assenti, la verza è ricca di sali minerali, quali potassio, ferro, fosforo, calcio e zolfo, che conferisce al cavolo in cottura il caratteristico odore.
Le proprietà benefiche della verza sono molteplici: favorisce la diuresi, ha proprietà antiossidanti, è di apporto al buon funzionamento dell'attività intestinale.
Molte ricerche scientifiche hanno documentato l'azione protettiva degli ortaggi della famiglia delle Crucifere nei confronti delle forme tumorali. Questo grazie agli isotiocianati, sostanze che stimolano la produzione di bioenzimi da parte delle cellule, efficaci nel contrastare la degenerazione del DNA, soprattutto per quanto riguarda bronchi e polmoni. Il consumo di verza potrebbe essere controindicato per coloro che soffrono di ipotiroidismo o per chi soffre di sindrome del colon irritabile.
(altre informazioni su GreenMe.it)




Crocchette di Verza e Patate 
con Acciughe del Mar Ligure


Ingredienti

210 g di verza
2 patate medio piccole
6 acciughe del Mar Ligure sotto sale
30 ml di latte parzialmente scremato (circa due cucchiai)
60 g di Grana Padano grattugiato (o Parmigiano Reggiano)
1 cucchiaio abbondante di pangrattato
pangrattato per la panatura


Dissalare le alici sciacquandole con cura e a lungo sotto l’acqua corrente per eliminare il sale. Privare le acciughe della lisca centrale, asciugarle delicatamente tamponandole con carta da cucina e metterle da parte.

Pulire la verza eliminando le foglie più dure e quelle eventualmente rovinate, tagliarla a striscioline e farla cuocere in acqua bollente salata per almeno 15 minuti.
Lessare le patate con la buccia e schiacciarle con l'apposito attrezzo o con una forchetta.

Scolare accuratamente la verza, trasferirla in una ciotola insieme alle patate ed amalgamare i due ingredienti riducendoli in un composto compatto. 

Unire il pangrattato, amalgamare le acciughe all'impasto ed aggiungere il Grana Padano e, eventualmente, per ottenere un amalgama ottimale, aggiungere ancora pangrattato.

Formare delle polpette il più tonde possibile e passarle nel pangrattato. Ricoprire il fondo di una teglia con un foglio di carta da forno e disporvi le Crocchette di Verza e Patate. Irrorarle con un filo d'olio ed infornare.

Cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 15 minuti o fino a quando le crocchette non saranno dorate.




7 commenti:

  1. Cara Maria Grazia, io le vedo belle, e sicuramente altrettanto buone.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao come stai? <3 spero bene.
    Che belle crocchette invitanti!! :P un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Grazie, carissimo Tomaso! Sei sempre gentilissimo. Un abbraccio grande e, naturalmente, un sorriso:)

    RispondiElimina
  4. Sono tempi strani ed è bene coccolarsi e cercare di non smarrirsi! Queste crocchette sono strepitose ed ho tutto in casa per replicarle ^_^ Grazie MariG, un forte abbraccio virtuale <3<3<3

    RispondiElimina
  5. sono delle ottime crocchette piacevole avere unito il sapore della verza con quello delle acciughe

    RispondiElimina
  6. Ottime! E pure cotte al forno così sono più leggere...

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, i commenti anonimi verranno eliminati.