venerdì 10 gennaio 2014

Risotto ai carciofi con bottarga di tonno. La Precisina non si fa prendere in contropiede!

Dunque, avrei voluto recuperare con molto piacere l'avanzo di paté di carciofi che pensavo languisse in frigo dal giorno di Capodanno e l'idea di come riciclarlo era già bell'e pronta. Ma nel tardo pomeriggio di ieri apro la porta dell'elettrodomestico...e puff! 
Eravate a conoscenza del fatto che certi alimenti hanno il potere di dissolversi nell'atmosfera (insieme al recipiente nel quale sono contenuti) e che questo accade  prevalentemente durante le ore notturne? Da queste parti questo strano fenomeno è mooolto frequente! Comunque, per farla breve, ormai il mio piattino lo avevo già in mente e, avendo acquistato la mattina un certo numero di tenerissimi carciofi, il paté me lo sono preparato da me. Sicuramente dal sapore più delicato di quello acquistato già pronto, ma impeccabile nel compiere la sua missione...non far saltare i piani della Precisina  :D

Buon fine settimana!

Maria Grazia












Risotto ai carciofi con bottarga di tonno

Ingredienti
(per 3 persone)

300 g di riso Carnaroli
3 carciofi
2 cucchiaini di bottarga di tonno
3 cucchiai di paté di carciofi
3 cucchiai di olio evo
brodo di pesce (ho usato l'acqua dove avevo lessato due filetti di nasello con una carota e 1/2 cipolla)
sale

Per il paté di carciofi

2 carciofi tenerissimi
1 cucchiaio di pinoli
olio evo qb
sale

Dopo aver pulito i carciofi , lasciarli in acqua acidulata con limone perché non scuriscano. In un tegame far soffriggere leggermente lo scalogno nell'olio. Aggiungere i carciofi tagliati a fettine e i loro gambi a cubetti. Lasciar rosolare per qualche minuto. Unire il riso, un mestolo abbondante di brodo di pesce, poco sale (è già salato il brodo di pesce) e lasciar cuocere per il tempo necessario. Un paio di minuti prima della fine della cottura, aggiungere il paté di carciofi e mantecare bene. Aggiungere la bottarga di tonno e mescolare ancora. Prima di servire, aggiungere su ogni porzione ancora una leggera spolveratina di bottarga.


Paté di carciofi

Frullare nel mixer i carciofi (precedentemente mondati, tagliati a fettine e rosolati in un cucchiaio di olio evo) insieme ad un cucchiaio di pinoli e tanto olio evo quanto basta per ottenere una consistenza cremosa. Salare a piacere.


34 commenti:

  1. ma sai che non ho mai usato la bottarga di tonno?devo rimediare questo risotto mette l'acquolina solo a guardare!! ^_^ buon we <3

    RispondiElimina
  2. Questo strano fenomeno succede anche nel mio frigo.. certi alimenti si dissolvono nel nulla! Ahahah! Ottimo il patè e soprattutto mi piace molto come lo hai utilizzato nel risotto! Un bacione e buon weekend! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lucchetto al frigorifero, Anita. Non c'é altra soluzione :)
      Grazie infinite e felice domenica!

      Elimina
  3. Buonisimo il risotto ai carciofi. ma la bottarga.. che bontà.. a quella non avrei mai pensato.. :-) smack e buon w.e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che in questo risotto la bottarga aumenta l'effetto...yummy! :)
      Grazie, Claudia!!!

      Elimina
  4. Anche nel mio frigo succede qualcosa di simile...in realtà da me i barattoli restano...ma si vuotano!!!! Grande MG hai fatto un piatto con i fiocchi!!!! Complimenti!!!!

    Un abbraccio cara e buon fine settimana
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica, soluzione estrema. Lucchetto alla porta della cucina e allo sportello del frigorifero :)
      Grazie infinite e buona domenica!

      Elimina
  5. Un risottino davvero appetitoso, mi piace l'aggiunta della bottarga, gli da quel tocco in più!!! Brava!!!
    Bacioni, buon fine settimana...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Ely!!! Bottarga e carciofi hanno sapori che si sposano benissimo.
      Un abbraccio e buona domenica!

      Elimina
  6. Anche da te??? Sì, conosco bene il fenomeno =_= ...
    Deve essere gustosissimo, questo riso!
    Buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma allora dobbiamo coalizzarci e studiare un piano per affrontre gli 'invasori' :D
      Grazie, Carla e buona domenica!

      Elimina
  7. ahahah...fortunatamente in casa mia questo fenomeno non è ancora abitudine..e spero fortemente che non accada mai! Complimenti x non esserti scoraggiata ed aver creato un piattini davvero a 5 stelle :-D
    Buon we cara <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zia Consu...anche io un tempo nutrivo questa speranza :D
      Sei troppo gentile, tesoro!!!
      Buona domenica!

      Elimina
  8. Cara Maria Grazia, sei stata bravissima a creare un ottimo primo piatto, bellissimi accostamenti e sicuramente buonissimo..io adoro pazzamente i carciofi e il tuo risotto mi attira tantissimo:)
    bravissima, ti faccio i miei migliori complimenti:)
    un bacione e buon fine settimana!!!
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosy, sei sempre dolcissima! Sono davvero felice che tu l'abbia apprezzato. Un abbraccio grande e felice domenica!

      Elimina
  9. Che buono con la bottarga sarà saporito, a me piace tanto l'ho comperata in quantità in Sardegna una volta a casa l'ho grattugiata e messa in congelatore e all'occorrenza e' bella pronta !!!!
    Questa ricetta la faccioooo !!!!
    Un bacione :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Nadia! La bottarga è buonissima! Bella idea quella d comprarne una consistente quantità e congelarla. Grazie!!!

      Elimina
  10. Brava Mary!! Mi paice tantissimo questo risotto!!
    Per fortuna mio marito non mi scombina i menù altrimenti sarei capace di divorziare!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io divento un 'filino' nervosa quando accadono certi episodi :)
      Grazie infinite, Silvia e buona domenica!

      Elimina
  11. mmmm....per il momento anche a casa mia tale fenomeno notturno non accade..menomale! ma vedo che comunque hai dirottato bene! che ricettina spettacolare, poi la bottarga da quel tocco in piu'!!! brava! Buon week!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che un fenomeno, un vero incubo, Annalisa! :)
      E sparisce sempre quello che mi è indispensabile il giorno dopo!
      Grazie di cuore e buon proseguimento di settimana!

      Elimina
  12. Speciale Maria Grazia!!!! Davvero una ricetta squisita e ricercata! Un abbraccione tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre carinissima, Simona! Grazie!!!
      Un abbraccio grandissimo anche a te!

      Elimina
  13. Ciao Bella,come va?:-)
    Delizioso il tuo risotto..adoro i carciofi,la bottarga ancora non l'ho mai provata purtroppo..:-(
    Baciiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Daiana!!! Sto bene, grazie e spero anche tu! Farò presto un salto da te! Che giornate!!!
      Grazie di cuore e a presto!

      Elimina
  14. A casa mia il fenomeno paranormale accade solo con i dolci.......mah!
    Questo risottino non lo potro' mai fare ( causa gusti marito), ma io lo apprezzo tantissimo.
    Ti faccio anche gli auguri per un felice anno!
    A presto , Vivi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui accade con tutto, purtroppo! :)Ma come si possono mangiare acciughe sottolio alle tre di notte?! Mah...spero di comprenderlo un giorno :D
      Grazie di cuore, Viviana e ancora auguri anche a te!

      Elimina
  15. Un accostamento molto particolare e interessante, da provare!!!! complimenti anche per la presentazione molto elegante, adeguata al piatto!!!
    Ciao, a presto ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Anisja!!! Sono felice ti sia piaciuta!
      Un abbraccio grande e felice proseguimento di settimana!

      Elimina
  16. Troppo forte l'idea degli alimenti che si dissolvono da soli! aahahahaha comunque hai fatto un risotto con i fiocchi! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhh, cara Laura! Fosse solo un'idea...è l'amara realtà! :D
      Grazie infinite!!!
      Felice settimana!

      Elimina
  17. un risotto molto ma molto raffinato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, infinite, Günther! Sei davvero gentile!
      Un caro abbraccio e buon proseguimento di settimana!

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.