lunedì 23 novembre 2020

Torta Invisibile di Mele. C'est si bon!

La leggendaria Torta Invisibile alle Mele o, chiamandola con il suo nome originale, Gâteaux Invisible aux Pommes, imperversa in ogni dove già da diverso tempo.
L'avrò preparata decine di volte ed ogni volta viene divorata in un battibaleno. Per usare un'espressione per la verità un po' inflazionata, "crea dipendenza". Ed è davvero così, perché, una volta terminata, impellente è l'esigenza di tornare a gustarla nel più breve tempo possibile.
Prova di questa intensa, irresistibile, esclusiva passione è il fatto che ho sempre dimenticato di registrarne la ricetta  nel Taccuino di Casa MG. Può l'assaggio di una semplice torta di mele far passare in secondo piano tutto il resto? Direi proprio di sì.
Qualche giorno fa, si è inaspettatamente presentata l'occasione per qualche fotografia al volo. 
Un pomeriggio tranquillo e con tempi gradevolmente lenti ha infatti agevolato uno scatto veloce all'imbrunire, effettuato con quel poco di luce che un terso e poetico cielo di fine giornata è in grado di regalare.

A presto!

Maria Grazia





Torta di Mele


Se vi fa piacere, provate la Tutta Mela di Casa MG ispirata alla Torta Invisibile di Mele.


Gâteaux Invisible aux Pommes

Ricorda più un dessert che una classica torta da colazione, ma la Torta Invisibile di Mele è da gustare in ogni momento della giornata. La sua particolare ed avvolgente consistenza è il suo biglietto di presentazione: texture molto umida e riconducibile alla cremosità di un budino. 
Un guscio caramellato custodisce un tripudio di mele tagliate a fettine e sovrapposte, tenute insieme da un impasto impalpabile e appunto invisibile, di uova, pochissima farina, poco zucchero e latte. 
In cottura, il composto si amalgama perfettamente alle mele e scompare quasi completamente, lasciando le fettine di frutta protagoniste assolute di un dolce strepitoso.
La leggenda del Gâteaux Invisible aux Pommes è nata poco più di una decina d'anni fa, quando la ricetta venne pubblicata da una blogger francese, ottenendo un immediato, strepitoso e, a quanto pare, imperituro successo.





Gateaux Invisible au Pommes



Torta Invisibile di Mele
(senza burro)


Ingredienti
(per una teglia del diametro di 20/22 cm)

3 mele Royal Gala 
3 mele Golden
(preferibile la qualità Golden)
2 uova bio di media grandezza
70 g di farina 1 macinata a pietra
1 bustina di lievito per dolci
60 g di zucchero di canna bio
110 ml di latte parzialmente scremato tiepido
qualche goccia di essenza di vaniglia
succo di limone
scorza di limone non trattato
cannella in polvere


Togliere il torsolo alle mele con l'apposito attrezzo, sbucciarle, tagliarle a quarti e, con l'ausilio di una mandolina tagliarle a fettine sottili. Immergerle rapidamente in una capiente ciotola con succo di limone sufficiente a coprirle tutte.

Mescolarle regolarmente in modo che non anneriscano.

Nel frattempo, rompere le uova in una ciotola e lavorarle con lo zucchero di canna. Incorporare la farina (precedentemente setacciata con il lievito) un po' alla volta e, sempre con le fruste elettriche, amalgamarla al composto.

Unire il latte tiepido, l'essenza di vaniglia e la scorza di limone. Miscelare ancora.

Scolare le fettine di mela dal succo di limone, incorporarle al composto e versare l'impasto nello stampo imburrato ed infarinato. Livellare la superficie con il dorso di un cucchiaio e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti.

Lasciar raffreddare la Torta Invisibile di Mele e spolverare, a piacere, con cannella in polvere.























17 commenti:

  1. Hai proprio ragione a definire questa torta "leggendaria"! L' ho incontrata in tantissimi blog e da grande appassionata di dolci a base di mele quale sono, ti confesso di essere un po' in imbarazzo a non averla ancora provata!
    Me la appunto come ricetta da provare assolutamente quando potrò tornare ad un regime alimentare più...libero :-)
    A presto e buon inizio di settimana
    P.S.: ora sbircio la torta "#TuttaMela"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi assolutamente, Giò. Semplicemente sublime. Grazie di cuore. Sei sempre tanto cara.

      Elimina
  2. La conosco.. è buonissima davvero.. io la chiamo torta tutta mele.. è di una delizia!!!! Un bacione e buona settimana :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Claudia! Anche io ho una versione di casa molto simile che chiamo la Torta Tutta Mela. In ogni caso, sempre sublime! Un abbraccio e ancora grazie!

      Elimina
  3. Questa torta è nella lista delle torte da fare. Mi stai tentando ^_^
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai è diventato un un appuntamento settimanale, quello con la Torta Invisibile di Mele, Daniela. Non ne posso più fare a meno 🙂 Grazie infinite!

      Elimina
  4. Sono tanti anni che non la faccio pur sapendo che è buonissima. Si cerca sempre di fare le cose nuove o di improvvisare e così si tralasciano le ricette di una volta, solo che è un peccato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è mai troppo tardi, Claudia 🙂 Felice di averti riportato alla mente questa delizia. Grazie!

      Elimina
  5. Wow! Questa è un'informazione incredibilmente utile. Condiviso su Twitter !!

    RispondiElimina
  6. prima o poi la farò! e la tua ricetta senza burro mi sembra perfetta

    RispondiElimina
  7. Che bella atmosfera Mariagrazia! ho tanto sentito parlare di questa torta, prima o poi la farò! grazie per questa condivisione.. un forte abbraccio :*

    RispondiElimina
  8. Io l'ho fatta a me piace marito tradizionalista solo strudel di mele. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  9. Una torta semplice ma al tempo stesso molto golosa

    RispondiElimina
  10. Io adoro le torte di mele in tutte le loro mille varianti, quindi proverò presto anche questa tua proposta che sembra favolosa!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  11. Ciao cara: adoro le torte di mele, e questa deve essere strepitosa..grazie per la ricetta!! Un abbraccio!

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
I commenti anonimi verranno pubblicati solo se firmati.