mercoledì 28 agosto 2013

Panini per la colazione. Piccoli piaceri quotidiani e irregolarità.

Era qualche anno che non preparavo questi panini, proprio perché non sono esattamente leggeri. Ed ecco che, domenica pomeriggio, con quasi tutto l'occorrente pronto, realizzo che manca giusto un ingrediente trascurabile: la farina manitoba. Mi sono pertanto appellata ai "residui", ben sigillati, che languivano nella credenza. Quindi via alla realizzazione dei già a voi annunciati panini semi-dolci. 
Che poi a ben vedere non sono poi così zuccherati. In fondo, cento grammi su un chilo di farina non sono poi tantissimi...Ah, sì, è vero. Ci sono anche 150 g di burro... 
Devo ammetterlo. Non sono tanto dolci ma molto calorici sicuramente sì! Comunque sono stati anche loro inseriti nella categoria dolci per la colazione, quindi fin qui più o meno tutto regolare.
Ma veniamo ad una loro, importantissima caratteristica. Dopo due giorni sono ancora morbidi e soffici quasi come appena sfornati. E tagliarli a metà per spalmarvi un leggerissimo strato di confettura fatta in casa, è uno di quei piccoli piaceri quotidiani che fanno arrivare a sera con un bel sorriso soddisfatto.
Se poi a merenda vengono accompagnati da qualche fettina di genuino, freschissimo e saporito salame valdostano, qualche saltino di gioia ci si può anche far stare... Oops, qui però la regola è stata trasgredita! :/









Panini per la colazione (e non solo)
(per 16 panini)

Ingredienti

400 ml acqua
2 bustine di lievito di birra disidratato
1 Kg di farina manitoba 
(io 750 g di farina 1 Molino Quaglia, 250 g di farina di farro integrale)
150 g di burro morbidissimo
50 ml olio evo
3 cucchiaini scarsi di sale
100 g di zucchero
1 uovo per spennellare

Inserire gli ingredienti nell'impastatrice (io ho impastato a mano perché la mia mdp ha una capacità massima di 900 g) fino ad ottenere un composto morbido. Fare una palla e porla in una ciotola spennellata con olio. Coprire con un foglio di pellicola e lasciare lievitare per un'ora. Arrotolare la pasta (senza più lavorarla) e formare un rotolo lungo. Tagliare sedici pezzi e formare delle palline. Disporle ben distanziate sulla placca del forno o sulla teglia (io ne ho utilizzate due). Spennellarle con l'uovo leggermente sbattuto e lasciarle lievitare per un'ora, fino a che saranno raddoppiate di volume. Porre in forno preriscaldato a 220° e farli cuocere per circa 15 minuti o poco meno, fino a che saranno dorati.

72 commenti:

  1. ma devono essere strepitosi questi panini per colazione!!mi sa che li proverò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Barbara! Nonostante l'"emergenza farina", la panificazione è andata in porto! :)
      Un abbraccio e buona serata!

      Elimina
  2. Sei una fatina delle bontà! Hai fatto dei panini favolosi, che secondo me hanno una marcia in più: dopo un paio di gg sono ancora morbidi! Sei davvero speciale!!! Tanti complimenti e un grosso bacione, Annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu sei davvero troppo buona, Annalisa! Effettivamente durano qualche giorno e questo è davvero positivo. Ne ho congelati alcuni. Ti dirò poi come risulteranno.
      Un abbraccio grandissimo e felice serata!

      Elimina
  3. Li voglio provare, adoro panificare!!!complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ragazze!!! Come vi capisco! Che bello provare pani sempre diversi!
      Un abbraccio e a prestissimo!

      Elimina
  4. buoniii uso anch'io la farina di farro integrale mi piace moltissimo!! ciaooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la adoro!!! E' fantastica anche nell'impasto della pizza!
      Grazie di cuore, Federica!
      Buona serata!

      Elimina
  5. I panini homemade sono una di quelle cose che non si fanno tanto spesso ma sono fantastici! profumati e fragranti, che voglia che mi hai fatto venire!
    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. E con il forno che può tornare finalmente a funzionare a pieno regime...sbizzariamoci! :)
      Grazie!!!
      Un abbraccio e buona serata!

      Elimina
  6. Molto buoni!!
    Ma dai, non sono esageratamente calorici, secondo me sono un perfetto compromesso e poi a me i panini semidolci piacciono moltissimo!!
    Ciaoo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia!!! Quasi quasi li rifaccio entro la fine della settimana. Mi hai convinta! :)
      Un caro saluto e buona serata!

      Elimina
  7. Ma sono così buoni e belli questi panini.
    Complimenti.
    ogni tanto mi piace impastare.
    prendo appunti della ricetta.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Thais! Sei davvero tanto gentile! Adoro anche io impastare e mi rilassa moltissimo!
      Un abbraccio e a presto!

      Elimina
  8. Chissà che buoni mi è venuta una voglia di pane e marmellata ... Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Elena!!! Oggi volevo preparare la confettura di prugne, ma mi hanno consigliato di aspettare. Sembra che il frutto non sia ancora al punto giusto.
      Baci e a prestissimo :)

      Elimina
  9. che buoni questi panini!poi il pane appena sfornato è di un buono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il profumo del pane che avvolge la casa è impagabile! Grazie di cuore, carissima e buona serata!

      Elimina
  10. Per il salame valdostano non ci sono restrizioni. Lo sapevi, lo hanno messo agli atti in parlamento!! <3 :D Mamma mia, tesoro.. sono stupendi! Una rotonda gioia, un momento tutto per se, per ricordarci di primo mattino 'che tutto andrà bene e che c'è dell'affetto per noi' :) Dicono poi che a colazione è il momento migliore per mangiare addirittura dolci e torte, perchè vengono smaltite con facilità estrema! Quindi vai di panino e sorridi alla bellezza che sei, amica mia! <3 Anzi, già che ci sei.. allungamene uno.. che quel burro si sarà sparpagliato in almeno 10 o 11 pagnotte e rischiamo nemmeno di trovarlo!! Ti voglio bene tesoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu sei strepitosa, Ely!!! Che gioia leggerti (ma questo te lo avrò detto decine di volte!)!!! E poi cancelli in un attimo i miei dubbi ed i miei sensi di colpa! Sì, sì. Concordo. Il burro evapora nel nulla...vado a rifare altri panini!!! :)
      Un abbraccio grande, grandissimo!!!

      Elimina
  11. ma che buoni!!!!!!!!!! Io la farina di farro non l'ho ancora mai usata, ma ne ho un pacchetto in dispensa che ho trovato in un cesto natalizio....non è integrale, ma si può provare lo stesso no? Sono davvero invitanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Integrale o no la farina di farro è una meraviglia, Simona! Provala anche nell'impasto della pizza. E' fantastica!
      Grazie di cuore e felice serata!
      Un abbraccio grande

      Elimina
  12. benvengano questi panini, ripieni o solitari, comunque benvengano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben detto, Marina! E noi li accoglieremo sempre con piacere!!! :)
      Grazie mille!!!
      Una buona serata e a presto!

      Elimina
  13. Buonissimi e bellissimi questi panini...appena il tempo rinfresca li voglio assolutamente provare..anche perchè ho letto che dopo 2 giorni sono ancora morbidi, mentre moltissimi lievitati perdono già il giorno successivo alla preparazione...
    si può utilizzare il lievito di birra a cubetti? Se si, in quali proporzioni? Ti ringrazio in anticipo per la risposta!!!
    Un bacione!!!
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosy, io li ho conservati in un sacchetto di carta dentro il porta-pane in legno che ho in cucina.
      Per quanto riguarda il lievito, puoi tranquillamente usare due cubetti. E secondo me, verranno ancora meglio!
      Un abbraccio grandissimo!!!

      Elimina
  14. Si vede proprio che sono morbidi, la farina di farro integrale e' proprio da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Dana! Ti ringrazio moltissimo!
      Grazie anche per la visita. Ho provato a venirti a trovare ma il pc mi da' qualche problema. Spero di riuscirvi al più presto!

      Elimina
  15. Adorabili! Anche qui vale la regola dolci a colazione ma con questi non so se resisterei!!! Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La regola è tassativa e mi piace moltissimo, Chiara! SOLO dolci a colazione! :)
      Un abbraccio e felice serata!

      Elimina
  16. Accipicchia MG!! Una bontà unica!! Poi se si tratta di categoria colazione.... tutto è concesso, ahahahahahahah!
    Mi fai morire con il tuo modo di creare una motivazione che giustifichi il "peccato di gola" ^_^
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Erica, devo per forza giustificarmi...altrimenti sgarrare diventa difficile ;)
      Un abbraccio grandissimo!!!

      Elimina
  17. buoni i panini al burro !!! ottimi per colazione poi ;) un bacione cara :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Luisella!!! a colazione e...(come hai letto) a merenda...;)
      Un abbraccio grande e felice serata!

      Elimina
  18. Si la foto rende perfettamente idea della loro morbidezza.. e poi dai.. non saranno light.. ma una volta ogni tanto si può fare!!!! Ora scappo che mi hai ricordato che mi serve la manitoba e ne son sprovvista! smackkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'importante è che rimanga "una volta ogni tanto", Claudia...e quello è il problema! ;)
      Vedi, ti ho fatto da nota della spesa! :)
      Un bacio grandissime e felice serata

      Elimina
  19. Che buoni, saranno secoli che non li mangio.
    Per me i panini dolci sono un ricordo di fanciulezza. Non mancavano mai alle feste dei compagni di scuola, farciti col prosciutto e la sottiletta.
    ciao Leo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Farciti con prosciutto, salame, mortadella...divini, Leonardo! Dolce e goloso ricordo!
      Grazie!!!

      Elimina
  20. Adoro trasgredire quando si tratta delle delizie che sempre prepari, ma io dico: dinnanzi a cotanta bontà ma come si può resistere??? E poi la parola panino spesso si associa a farcitura per cui dolce o salata che sia non possiamo farcela mancare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei troppo gentile, Luna!!! Hai ragione! Il bello del panino è che significa "salame, prosciutto, mortadella..." :)
      Un abbraccio grandissimo e buona serata!

      Elimina
  21. Li immagino gia insieme a una bella granita al cioccolato!! mmmm....
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Squisito questo abbinamento! Lo terrò a mente...yummy!
      Un abbraccio e grazie mille!!!

      Elimina
  22. Eh va beh ... 10 gr di burro circa per panino ... se la guardi così non sono poi così calorici! ;) belli, bravissima. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sagge parole, Terry. Mi sento già molto, molto meglio...e li ripreparo la prossima settimana!!! ;)
      Grazie infinite e a presto!!!

      Elimina
  23. che buoni questi panini, voglio provarli al più presto!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Linda! Sei davvero carina!!!
      Un abbraccio grandissimo e buona serata!

      Elimina
  24. Adoro tutto ciò che è lievitato... e trovo bellissimo il tuo blog!!!
    Grazie per la graditissima visita al mio www.paneperituoidenti.it.
    Ricambio l'"iscrizione" ed entro con entusiasmo a far parte dei tuoi amici.

    Un bacione, cara Maria Grazia!

    Valeria

    RispondiElimina
  25. Grazie infinite a te, Valeria! Il tuo splendido blog è proprio...Pane per i miei denti!!! Vado pazza anche io per i lievitati!
    A prestissimo e buona serata!

    RispondiElimina
  26. Non saprei proprio rinunciare ad una colazione così…chissenefrega del burro, qui ci sta eccome ^_*
    Brava Mari <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, povero burro...sempre a colpevolizzarlo..:)
      Grazie, zia Consu!!! Sei sempre carinissima!!!
      Un abbraccio e buon weekend!

      Elimina
  27. Qualche volta una trasgressione fa bene, soprattutto se ne vale la pena :-) come nel caso di questi panini, non oso immaginarli col salame, buonissimi!!! complimenti, a presto ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggermente scaldati e con "qualche" fetta di salame...:) Ne valeva la pena, Anisja ma ho proprio trasgredito! :)
      Un abbraccio grande e grazie!!!

      Elimina
  28. Complimenti, sono semplicemente perfetti!!! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio di cuore, Paola!
      Un abbraccio e buon fine settimana.

      Elimina
  29. Che buoni...mi hai fatto venir voglia di prepararli subito...e poi ha ragione Terry...non sono poi così calorici!!!

    A presto
    monica

    RispondiElimina
  30. Cominciare la giornata così bene non può essere che di buon auspicio.......se poi si doppia con la merenda la felicità è garantita!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sagge parole, Laura, sagge parole...:)
      Grazie infinite e buon fine settimana!

      Elimina
  31. Che buoni questi panini! ora che ricomincia la scuola sono ideali anche come merendine , mi conservo la ricetta perchè li voglio provare !
    Baci e buon we!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima idea, Mary! E se li fai di dimensioni più contenute, ne puoi congelare un po' giusto come scorta per le merendine.
      Grazie di cuore e buon weekend!

      Elimina
  32. troppo belli questi panini ..ha proprio ragione con una buona marmellata fatta in casa la sana colazione e' pronta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Cinzia! Una sana colazione sì, ma la merenda con il salame...:)
      Un abbraccio e a prestissimo!

      Elimina
  33. Grazie di cuore di essere passata dal mio blog, con piacere mi sono segnata tra i tuoi lettori. a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un piacere per me trovarti qui ed aver scoperto il tuo blog ricco di spunti golosissimi.
      A presto e buon fine settimana.

      Elimina
  34. belli e buoni questi panini! niente di più adatto per una bella colazione! un abbraccio e buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite, Sara!!! Ho provveduto a congelarne una certa quantità. Ora mi tocca qualche mattina a cereali e latte scremato :)
      Un abbraccio e buon fine settimana anche a te!

      Elimina
  35. Ciao, Lara! Sei troppo gentile! Sono appena passata a trovarti e mi sono deliziata gustando con gli occhi le tue leccornie
    Grazie di cuore e a presto!

    RispondiElimina
  36. Ah, questi li devo assolutamente provare, non preparo panini da una vita e questa ricetta è strepitosa, il fatto che siano morbidi anche dopo due giorni mi piace molto, adattissimi per colazione altro che merendine con i conservanti..grazie cara, a presto:-)

    RispondiElimina
  37. Grazie, Sara!!! Qualcuno lo ho anche congelato, in caso di giorni un po'...indolenti! :)
    Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  38. Ricetta...rubata al volo!!!! :D
    Baci. Tommi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, Tommaso!!! Spero ti piaceranno. E saranno spettacolari con le tue strepitose marmellate!
      Un abbraccio grande e a presto!

      Elimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.