mercoledì 30 agosto 2017

Risotto ai Lamponi con Crema di Formaggio al Lagrein. Il Sapore della mia Estate.

Non so per quanto ancora vi tedierò con le mie paturnie dolomitiche, ma la verità è che sono ancora in pieno mood nostalgico.
Uno stato d'animo che, nonostante il clima tutt'altro che montano della mia città, ha il suo bell'ascendente anche in cucina.
Esempio lampante, il Risotto ai Lamponi,  un classico di agosto che coniuga la mia passione per i primi piatti con quella per i salubri frutti di bosco ed in particolare quelli rossi, tipici di questa stagione.
Solitamente, amo mantecare i risotti con semplice Parmigiano Reggiano o con Ricotta Affumicata di Pecora, ma quest'anno ho scelto uno degli acquisti alimentari effettuati prima della partenza da Colfosco.
Il Formaggio al Lagrein (chiamato anche Formaggio Ubriaco), è un formaggio da taglio che viene prodotto artigianalmente in Trentino Alto Adige ed esclusivamente con latte di montagna del territorio.
Il suo sapore é particolarmente aromatico, dolce ma deciso e deriva dal suo affinamento nelle vinacce del Lagrein, vino rosso corposo da vitigno autoctono del Trentino Alto Adige, caratterizzato da profumi intensi di mora e viola.
Grazie ai frutti di bosco e a questo particolarissimo formaggio, il sapore del Risotto ai Lamponi con Crema di Formaggio al Lagrein é delicato e dolcemente pungente.

Adesso chiudete gli occhi, gustate il mio risotto ed immaginate la più sfolgorante delle Enrosadira .

Buon proseguimento di settimana!

Maria Grazia









Risotto ai Lamponi con Crema di Formaggio 
al Lagrein


Ingredienti
(per due persone)

170 g di Riso Carnaroli
50 g di lamponi
40 g di Formaggio al Lagrein
latte scremato
mezzo bicchiere di Lagrein 
brodo vegetale (preparato con una piccola patata, una cipolla ed una carota)
un piccolo scalogno
2 cucchiai scarsi di olio extravergine di oliva della Riviera Ligure








Sciacquare con molta delicatezza i lamponi e asciugarli tamponandoli leggermente con un foglio di carta da cucina.

Tagliare lo scalogno a fettine sottilissime e, in un tegame dal fondo antiaderente, rosolarlo in due cucchiai scarsi di olio extravergine di oliva.

Unire il riso e farlo tostare per qualche minuto, salare, sfumare con mezzo bicchiere di Lagrein e bagnare con il brodo vegetale ogni qualvolta il riso tenderà ad asciugarsi.
Cuocere il Carnaroli per circa dieci minuti ed unire i lamponi che si scioglieranno a contatto con il calore creando una sorta di salsina. 

In un pentolino dal fondo antiaderente, sciogliere il Formaggio al Lagrein, precedentemente tagliato a cubetti, con qualche goccia di latte, fino ad ottenere una crema liscia e morbida.
Unire la salsina di formaggio al risotto e mescolare con cura.

Distribuire il Risotto ai Lamponi con Crema di Formaggio al Lagrein nei singoli piatti e decorare ogni porzione con qualche lampone tagliato a metà.









10 commenti:

  1. Colfosco lo conosco dai racconti di anni e anni di vacanza di mia sorella e dei miei genitori e ora anche di mio figlio :)
    Io che sono scapestrata preferisco sempre il mare :)
    Però amo smodatamente i frutti di bosco e soprattutto i lamponi, per cui apprezzo, e non poco, questo risotto.
    Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, Daniela! Anche il mare è straordinariamente bello. Io lo vivo tutto l'anno ma sono inguaribilmente, profondamente "malata" di montagna :)
      Un abbraccio grandissimo e grazie di cuore!

      Elimina
  2. Cara Maria Grazia, un risotto così io lo chiamerei risotto con i fiocchi!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sempre gentilissimo, caro amico e ti ringrazio di cuore!
      Buona domenica con un grande sorriso! :)

      Elimina
  3. Qui è ancora molto caldo x concedersi un risotto..anche se con il tuo farei volentieri un eccezione ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel frattempo l'aria si è rinfrescata ed il clima è indubbiamente consono ad un corposo risotto di fine estate :)
      Grazie, Consu! Mille baci!

      Elimina
  4. Bè alle fragole è eccezionale.. immagino ai lamponi.. Un abbraccio mia cara :-***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ne vado pazza, Claudia. I frutti di bosco sono sorprendenti nei primi piatti.
      Un abbraccio anche a te e buona domenica!

      Elimina
  5. mi attira moltissimo questo risotto, è raffinato e profumato, cosa volere di più? Un bacione

    RispondiElimina
  6. Ciao, nuova follower; questo è il mio ultimo post, appena postato; se ti va dacci un occhio, ti aspetto come lettrice/lettore fissa/o da me, e anche su instagram (ioamoilibrieleserietv)

    https://ioamoilibrieleserietv.blogspot.it/2017/09/wwwwednesday-4.html

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, ma i commenti anonimi verranno eliminati.