mercoledì 13 giugno 2018

Torta alla Ricotta con Ciliegie e Pistacchi. Summer Beauty.

L'ho ripetuto più volte. Non amo particolarmente l'estate, fatta eccezione per il periodo che trascorro in montagna. Il caldo, ormai da qualche anno (beata gioventù!), mi annienta quanto, al contrario, il clima invernale mi trasmette un'energia ed uno sprint da giovincella.
Ma c'è qualcosa di questa stagione che adoro. Letteralmente. 
Ed effettivamente, c'è qualcosa di più piacevole ed al contempo sano dei frutti estivi?
Mentre amo le fragole, non solo nei dolci, ma anche consumate in purezza con una spruzzata di limone, preferisco gustare le ciliegie in torte o crostate.
Nella delizia ispirata ad una delle splendide ricette di Simona, i piccoli frutti dal color rosso fuoco si tuffano in un mare di sofficità e dolcezza. 
Una torta che ha conquistato tutta la famiglia e non solo. La sua bontà è indescrivibile!

A presto!

Maria Grazia





Colazione. Torta



Torta alla Ricotta 
con Ciliegie e Pistacchi
(l'ispirazione qui)


Ingredienti

150 g di farina 1 macinata a pietra
50 g di pistacchi
150 g di zucchero grezzo di canna + 2 cucchiai per la superficie
50 g di olio di semi di girasole
2 uova a temperatura ambiente
200 g di ricotta vaccina fresca a temperatura ambiente
1 bustina di lievito per dolci
1 bacca di vaniglia
la buccia grattugiata di un'arancia biologica
zucchero di canna a velo


Montare le uova con lo zucchero e la buccia di arancia grattugiata fino ad ottenere un composto liscio e spumoso.

Aggiungere a filo l'olio di semi montando il composto a bassa velocità con le fruste elettriche. 
Unire la ricotta a temperatura ambiente.

Unire al composto la farina 1 precedentemente setacciata insieme al lievito per dolci, i pistacchi tritati finemente e montare a velocità molto bassa fino ad ottenere un impasto liscio e soffice.

Snocciolare le ciliegie con l'ausilio dell'apposito attrezzo ed aggiungerne due o tre cucchiai al composto.

Mescolare bene, versare nella teglia precedentemente imburrata ed infarinata. 
Aggiungere le ciliegie rimanenti sull'impasto e distribuire una spolverata di zucchero grezzo di canna sulla superficie.

Cuocere nella parte medio-bassa del forno per circa 40 minuti (regolarsi, come sempre, con i tempi di cottura del proprio forno).

La Torta di Ciliegie e Pistacchi alla Ricotta sarà pronta quando sarà ben caramellata sulla superficie.

Sfornare e lasciar intiepidire in teglia per una decina di minuti. Sformare e lasciar raffreddare, spolverare con zucchero a velo di canna.

La Torta si conserva per circa tre o quattro giorni coperta da una campana per dolci o avvolta in pellicola per alimenti.






11 commenti:

  1. che meraviglia O_O complimenti!! <3

    RispondiElimina
  2. Semplicemente meravigliosa...domattina io ed il mio pancione ci presentiamo per la colazione :-P

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Grazie infinite, Chiara! A presto, spero!

      Elimina
  4. Troppo buona, anch'io adoro le ciliegie...peccato che si possano trovare per poco tempo!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, approfittiamone in questi giorni, Laura :)
      Grazie di cuore e un bacio anche a te!

      Elimina
  5. Troppo buona la torta di ciliegie.. poi con la ricotta è ancor più soffice.. E i pistacchi ci stanno una meraviglia.. Bacioni :-* e buon w.e.

    RispondiElimina
  6. Molto bella e con degli ingredienti molto interessanti come la ricotta

    RispondiElimina
  7. Io come te non amo il caldo e per me estate è montagna! Adoro i dolci alla ricotta, ne ho fatta una anche oggi, ma la tua è veramente particolare, con le ciliegie poi che adoro! Un bacio

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, i commenti anonimi verranno eliminati.