lunedì 3 settembre 2018

Cake Semintegrale alle Pesche e Biscotti. La colazione "con quel che c'è".

Come ogni anno, a deliziare la prima colazione del giorno dopo il rientro, è stato il magnifico strudel acquistato al Panificio Costa di Selva in Val Gardena, da anni tappa gourmet obbligata dopo quella alla Macelleria Pizzinini di San Cassiano, dove è di rigore il rifornimento di carne, speck, formaggi e burro di malga
Inutile dire che il tipico dolce altoatesino è stato spazzolato nel giro di una colazione e di un paio di merende, costringendomi a rientrare rapidamente nel mio laboratorio.
Dopo aver dato un'occhiata al frigorifero, alla dispensa e alla cesta della frutta acquistata il giorno prima, ho pensato ad una versione con quel che c'è della classica Torta Pesche e Amaretti, un must di quest'ultimo stralcio d'estate.

A presto!

Maria Grazia







Le Pesche

Ricche di betacarotene, fibre e potassio, le pesche hanno poche calorie e sono anche molto dissetanti.
Ogni varietà è gustosa e versatile in cucina.
La Pesca Noce o Nettarina ha la buccia liscia e lucida. La polpa può essere bianca o gialla ed è soda e particolarmente dolce. Si presta ad arricchire piatti salati come tartare o carpacci, affettati e formaggi.
La Pesca Gialla ha buccia vellutata e polpa dolce e succosa.
E' ideale per preparare un'ottima confettura, indispensabile nella macedonia d'estate e per accompagnare gelati e dessert. Anche cotta è particolarmente gradevole.
La Pesca Bianca ha polpa chiara con sfumature leggermente rosate. Perfetta anch'essa nelle macedonie, bagnata con poco vino dolce.
La Saturnina o Tabacchiera  ha forma schiacciata, buccia lanuginosa, un sapore dolce ed intenso.
Le pesche mature si conservano in frigorifero al massimo per 2/3 giorni.




Cake Semintegrale 
alle Pesche e Biscotti



Ingredienti
(dosi per una teglia rettangolare 16x22 ca)

100 g di farina 2 semintegrale macinata a pietra
100 g di biscotti integrali tritati finemente
3 pesche gialle non troppo mature
180 g di zucchero grezzo di canna
80 g di mandorle pelate 
3 uova
70 ml di latte parzialmente scremato
1/2 bustina di lievito


Lavare e asciugare delicatamente le pesche, tagliarle a spicchi sottili.

Separare i tuorli dagli albumi e montare i primi con lo zucchero di canna fino ad ottenere un composto spumoso.

Unire al composto la farina setacciata con il lievito, unire i biscotti tritati molto finemente e mescolare con cura.

Montare a neve gli albumi con l'ausilio di un cucchaio di metallo, amalgamarli delicatamente all'impasto con movimenti dal basso verso l'alto, unire le pesche e buona parte delle mandorle tritate grossolanamente. Miscelare ancora con molta delicatezza.

Versare il composto in una teglia rettangolare (16x22) rivestita con carta da forno e cuocere a 180° per 40 minuti.

Far raffreddare il cake e distribuire sulla sua superficie le mandorle tritate rimaste.


5 commenti:

  1. Mamma mia cara Maria grazia, sono rimasto incantato guardando la foto!!!
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Devo dire che mi piace molto il semi integrale, tutto integrale non riesco a mangiarla per i dolci, un ottima dolce con la frutta di stagione più dolce

    RispondiElimina
  3. Ha un aspetto davvero molto invitante e rustico come piace a me :-)

    RispondiElimina
  4. Ottima questa torta per iniziare la giornata in modo dolce, coccolandosi. Il profumo di questa torta buca lo schermo. Un bacio

    RispondiElimina
  5. Primo contest di golose ricette.it LE RICETTE DEL CUORE, partecipa anche tu con la tua ricetta del cuore... #golosericette #contestlericettedelcuore #contest

    https://www.golosericette.it/2018/08/30/le-ricette-del-cuore-primo-food-contest-di-golosericette-it/

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
Mi dispiace, i commenti anonimi verranno eliminati.