venerdì 25 giugno 2021

Galette Fragole e Ciliegie. Bontà di stagione

Ogni stagione (o sarebbe meglio dire, ogni mese) ha la sua galette. Ultimamente è la crostata che preferisco: velocissima da preparare, versatile e sempre molto apprezzata. Forse troppo, perché ogni volta, come nel caso di questa semplice versione con frutta di stagione, faccio fatica a scattare una foto, pur velocissima, con il soggetto nella sua interezza. 
Ormai ho gettato la spugna. Perdonatemi, quindi, questa  composizione d'emergenza. Facciamo finta sia uno scatto artistico.

A presto!

Maria Grazia





Galette fragole e ciliegie


Le Galette di Casa MG



Sa Majesté La Galette

La cucina francese definisce galette una torta di forma rotonda e piatta, ma non particolarmente regolare. 
Farcita con frutta fresca di stagione o confettura, la galette è caratterizzata da un impasto di rapida e semplice realizzazione, molto simile alla pasta brisée.
Ottimo dessert, la galette è molto gustosa anche in versione salata, soprattutto in estate, quando l'orto regala frutti succosi e colorati.
Se si parla di Galette Bretonne, invece, si fa riferimento ad una crêpe di grano saraceno farcita con prosciutto e formaggio, tipica del nord della Francia.
La Galette des Rois, viene preparata in occasione dell'Epifania per celebrare l'incontro tra i Re Magi e Gesù Bambino. A base di pasta sfoglia, si presenta come un tortino basso che, originariamente, veniva spalmato semplicemente con confettura o, nelle cucine più abbienti, la farcitura era a base di crema frangipane. Ai giorni nostri il ripieno varia a seconda dei gusti: cioccolato, crema alla vaniglia, frutta a pezzi o confettura.




Galette Fragole e Ciliegie

150 g di farina 1 macinata a pietra
50 g di semola rimacinata di grano duro
50 g di olio di semi di mais
70 g di acqua fredda
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
scorza di limone biologico grattugiata
1 cestino di fragole del Trentino (300 g)
1 manciata di ciliegie (origine: Puglia)
qualche biscotto ai cereali senza zucchero
nocciole pelate e tostate
confettura di fragole



Introdurre nella planetaria (potete lavorare anche a mano) gli ingredienti utili alla preparazione della base della galette, eccetto l'acqua. Azionare l'apparecchio ed iniziare ad aggiungere il liquido un po' per volta fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. 

Lavare fragole e pesche, asciugarle con delicatezza e tagliarle a metà nel senso della lunghezza.

Far riposare per circa 30 minuti l'impasto in frigorifero, dopodiché stendere la sfoglia su un foglio di carta da forno leggermente infarinato. Appoggiarla su una teglia tonda, spennellare la base con poca confettura di fragole. 

Sbriciolare i biscotti ai cereali sul fondo della galette, disporre fragole e ciliegie più o meno ordinatamente, spennellarle con poca confettura e ripiegare i bordi della pasta verso l'interno.

Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 30 minuti. 

Dieci minuti prima della fine della cottura, estrarre la teglia dal forno, aggiungere qualche nocciola  spezzettata sulla superficie della galette.






12 commenti:

  1. I always love this free form tart. This looks so beautiful and yummy with those fresh raspberries.

    RispondiElimina
  2. Come a te, se non sono veloce, a volte non ho tempo per fare le foto. Eppure sembra che la tua galette sia deliziosa. Ci viene voglia di una porzione di vederla.
    Passa un bel finesettimana.

    RispondiElimina
  3. Deliziosa questa galette😍😍😍😍buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. Che idea golosa! Sono molto invitanti!

    RispondiElimina
  5. Una vera bontà! Bravissima 😋

    RispondiElimina
  6. Ma chi può resistere davanti ad una delizia simile? Per me è uno scatto sublime, perchè mostra tutta la bontà di questa galette!
    Un bacio

    RispondiElimina
  7. Ho una vera passione per le gallette e questa tua proposta incontra perfettamente i miei gusti! Te la rubo!!!

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
I commenti provenienti da utenti anonimi verranno pubblicati solo se firmati.