venerdì 23 settembre 2022

Plumcake alla Ricotta e Lamponi profumato alla Cannella. Risvegli ottimistici

Non ricordo l’ultima volta che mi sono crogiolata nel letto la mattina. Tempi decisamente dimenticati. 
In compenso, la nostalgia di quei brevi attimi di piacevole ozio è stata mitigata dal mio rinnovato amore per la prima colazione. Il pensiero di sedersi a tavola per gustare un cremoso cappuccino accompagnato da una fetta di dolce fatto in casa spazza via ogni mesto, metereologicamente plumbeo inizio di giornata.
Ma andiamo nello specifico: la novità dal fronte breakfast è il Plumcake Ricotta e Lamponi profumato alla Cannella, splendido connubio tra sofficità e misurata dolcezza. Punto di riferimento una ricetta di Csaba dalla Zorza che ho leggermente modificato. Di Csaba amo molto anche i Muffin Integrali ai Mirtilli, una versione di qualche anno fa che ha ispirato questa ricetta.
Bene, è ora di fare colazione. Ci accomodiamo?

A presto!

Maria Grazia 


I love plumcake! Le ricette di Casa MG







Plumcake, soffice storia di bontà 

Torta alle Prugne è la traduzione del nome di questa delizia, ma il suo ripieno spazia decisamente dalle fragole alle ciliegie, dalle mele alle pere, dalle pesche alle albicocche. Nato in Germania nel Settecento  con il nome di Pflaumenkuchenin origine era un dolce di pasta frolla dalla forma rettangolare. In seguito si diffuse nei paesi anglosassoni dove, per la verità, viene chiamato pound cake. Pound, che significa libbra, unità di misura, indica lo stesso peso per ciascun ingrediente utilizzato nella preparazione. 
La prugna secca fu il primo frutto usato nella preparazione del plumcake, ad essa si unirono in seguito uvetta e frutta candita. Giunto in Francia, il dolce, che assunse il nome Gateau Quatre-Quarts (Torta Quattro Quarti), subì alcune modifiche: venne mantenuto l’impiego della maggior parte degli ingredienti, ma vennero eliminati canditi e frutta secca.
Nel corso del tempo, come spesso accade, la preparazione del plumcake fu rielaborata ed alleggerita. Via il burro e lo zucchero, che tendeva a caramellizzare eccessivamente la superficie del plumcake. Versioni sempre più leggere e golose hanno conquistato il palato di grandi e piccini, fino ad arrivare alle varianti salate, ottime per buffet e pic-nic.


Plumcake Ricotta e Lamponi 
profumato alla Cannella 


Ingredienti

100 g di farina 1 macinata a pietra
 50 g di semola rimacinata di grano duro
1 cucchiaio di farina di nocciole
9 g di lievito per dolci 
75 g di zucchero grezzo di canna 
1 cucchiaio di cannella
1 uovo bio
85 ml di latte senza lattosio a temperatura ambiente 
120 g di ricotta vaccina 100% latte ligure a temperatura ambiente 
2 cucchiai di olio di semi di arachide
130 g di lamponi (origine: Trentino Alto Adige)


Lavare ed asciugare delicatamente i lamponi e lasciarli ad asciugare su un foglio di carta da cucina.

In una ciotola miscelare con cura gli ingredienti secchi. In un altro recipiente mescolare l’uovo, la ricotta, il latte e l’olio di semi di arachide. Utilizzare la frusta elettrica per amalgamare il composto. Miscelare fino a quando questo non sarà ben densò e completamente privo di grumi.

Versare lentamente i liquidi nella ciotola che contiene gli ingredienti secchi, amalgamare con cura.

Ungere ed infarinare uno stampo da plumcake, versarvi il composto, dopodiché unire i lamponi e farli affondare leggermente nell’impasto.

Cuocere in forno preriscaldato a 170 per 30/35 minuti (dipende sempre dall’ elettrodomestico).

Lasciar raffreddare il Plumcake alla Ricotta e Lamponi profumato alla Cannella per quindici minuti prima d estrarlo dallo stampo. A piacere, cospargerlo di zucchero a velo.

Happy Breakfast!

 








2 commenti:

  1. The raspberry cake has such a soft and tender crumb. Perfect for the tea time!

    RispondiElimina
  2. È perfetta ma ci devo levare lo zucchero metterò eritrolo. Buona giornata e weekend un abbraccio.

    RispondiElimina

Chiacchierare con voi è sempre una gioia.
Grazie per i pensieri ed il tempo che mi dedicate.
I commenti provenienti da utenti anonimi verranno pubblicati solo se firmati.